Eventi
il "fuoriclasse" del violino, In Mo Yang, alla sala dei Ritratti

FERMO il mese di Marzo si apre musicalmente con un vero e proprio evento internazionale. Domani alla Sala dei Ritratti (ore 17) si esibirà un fuoriclasse del violino, il coreano In Mo Yang che nel 2015 si è imposto al Concorso “Paganini” sbaragliando alcuni dei maggiori talenti mondiali, aggiudicandosi anche il Premio del Pubblico, il premio assegnato al più giovane tra i finalisti, quello per la migliore esecuzione e considerato dalla critica

il

“…un musicista che lascia letteralmente a bocca aperta, nell’esecuzione riesce a produrre un suono che di volta in volta è dolcissimo, pieno di emozione, puro, pieno e rotondo, e comunque sempre misurato. (Boston Globe). Non da meno l’artista che lo accompagna al pianoforte, Yannick Rafalimanana, anche lui vincitore di numerosi premi.

Il duo proporrà un programma molto impegnativo e piacevole che comprende tra l’altro i ”Quattro pezzi romantici” di Dvorak, la Sonata di Schumann e l’intrigante e affascinante Sonata "A Kreutzer" di Beethoven.

In Mo Yang  è esibito con prestigiose orchestre e in importanti sale da concerto in Nord America e in Europa. Ha recentemente debuttato alla Carnegie Hall e a Genova dove gli è stato concesso di suonare con il violino Guarnieri del Gesù che apparteneva a Paganini.

Nato in Corea nel 1995, In Mo Yang ha tenuto il suo primo recital a Seul a undici anni e a quindici il suo primo concerto con Orchestra con la KBS Symphony Orchestra. Diplomato al Korean National Institute nel 2011, è stato ammesso per il suo particolare talento alla Korean National University of Arts. Attualmente si perfeziona negli Stati Uniti al New England Conservatory, beneficiando di una borsa di studio. In Mo suona un violino Giovanni Tononi, del 1690 circa, concessogli in uso dal Ravinia’s Steans Music Institute.

Il pianista francese Yannick Rafalimanana, solista e camerista, suona regolarmente in Europa, Stati Uniti, Africa ed Estremo Oriente. Vincitore nel 2012 del Primo Premio al Concorso Tufts del Conservatorio del New England, ha debuttato negli Stati Uniti con un concerto tenutosi alla Symphony Hall di Boston nel corso del quale ha eseguito il Concerto di Schumann con la Boston Pops Orchestra. Nel 2015 si è esibito live sul canale classico della radio di Boston, a New York, dividendo il palco con Itzhak Perlman. Ha fondato e dirige la LFO – un’orchestra da Camera con sede a Boston. Suona regolarmente con il Trio La Plata, gruppo costituitosi a Parigi nel 2006. 

Letture:4221
Data pubblicazione : 05/03/2016 09:15
Scritto da : redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications