Eventi
Premiazione dei ragazzi del Liceo Scientifico Calzecchi Onesti per la vittoria del concorso di fisica promosso dal Cern di Ginevra

E' avvenuta oggi pomeriggio, presso la sede della Provincia di Fermo, la premiazione degli otto giovani ragazzi vincitori dell'edizione 2017 del concorso ''Beamline for schools'' (BL4S) indetto dal Cern di Ginevra, il più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle. 

Premiazione dei ragazzi del Liceo Scientifico Calzecchi Onesti per la vittoria del concorso di fisica promosso dal Cern di Ginevra

Il pomeriggio è iniziato con un collegamento skype con il Cern. In diretta Markus Joos, project leader del progetto, che ha dichiarato che lo scopo del ''Beamline for schools'' non è solo quello di far riflettere gli studenti su cosa voglia dire essere scienziati, ma trovarne di altri per continuare la ricerca.  

In più,  si è soffermato sulll'importanza della scienza, grazie alla quale si abbattono le frontiere ed è più facile comunicare, e sulla necessità di migliorare il pensiero scientifico. Ha inoltre raccontato come il progetto abbia ricevuto un notevole successo fin dal suo anno di nascita, il 2014, e come l'Italia abbia vinto già due volte, unico paese tra 8 nazioni a riuscire nell'impresa.

Si è dimostrato particolarmente orgoglioso del successo ottenuto e si è congratulato con gli insegnanti, ''gli artefici che hanno esposto gli studenti alla scienza'', e con i ragazzi che hanno permesso tutto ciò. A sua volta, è stato ringraziato per l'opportunittà data, dal Presidente della Provincia, Moira Canigola e dal sindaco della città, Paolo Calcinaro

 

19449652_1387548981342080_2043283024_o

 

In seguito ha preso la parola la Presidente della Provincia che ha portato anche le congratulazioni del vicepresidente Pompozzi, e che ha ribadito il valore della scienza, bagaglio importante per affrontare la vita con senso critico e coscienza.

Ha, infatti, dichiarato:''La scuola non è solo studiare o capire la lezione di italiano o di storia, ma portare le conoscenze al di fuori, applicandole alla vita pratica. Partecipare a questo concorso e confrontarsi con un istituto così importante, quale il Cern, rappresenterà un tassello aggiuntivo all'esperienza e alla cultura dei ragazzi.''

 

 19457952_1387548741342104_1976237304_o

 

 

 

Paolo Calcinaro ha aggiunto che è stata la passione a spingere insegnanti e studenti alla vittoria. ''E' grazie alla passione'' -ha detto il sindaco- ''che si evita la routine e si ottengono traguardi gratificanti. Sono orgoglioso della scuola che ho frequentato.''  Ha infine augurato ''un bel futuro appassionato'' e una buona estate agli alunni, che però dovranno continuare a lavorare sul progetto, in attesa di essere ricevuti a Ginevra. 

 

 

19451650_1387548618008783_673761647_o

 

 

E' intervenuta poi la preside, Marzia Ripari, che ha sostenuto che, grazie all'imperativo ''Mai demordere'', i ragazzi hanno raggiunto la vittoria. Infatti lo scorso anno, sempre gli alunni del Liceo Scientifico, erano arrivati in semifinale.

Quest'anno, grazie ai miglioramenti apportati al progetto, hanno vinto. La sfida, come sostiene la preside, è quella di andare avanti e di mettersi alla prova. La dirigente ha poi ringraziato gli studenti vincitori (Roberta Barbieri, Davide Cartuccia, Luca Ciucci, Simone Giano, Letizia Manardi, Simone Pierantozzi, Marco Ricci, Alessandro Rongoni), la docente Maria Rita Felici, il tutor Paolo Francavilla, il Dott. Evaristo Cisbani, il Dott.Ciucci

Infine, è stata la stessa Felici, responsabile di ''Beamline for schools'' a spiegare il progetto dei ragazzi: essi hanno ideato un rilevatore cherenkov costituito da materiali semplici e low cost, al fine di poter diffondere il macchinario anche nelle scuole. Ha inoltre aggiunto che verranno ricevuti dal Cern dal 22 settembre al 3 ottobre per mettere in pratica il loro progetto. 

 

LEGGI L'ARTICOLO NEL GIORNO IN CUI GLI STUDENTI HANNO SAPUTO DI AVER VINTO: http://www.informazione.tv/it/Istruzione_/art/68503-beamline-for-schools-gli-studenti-del-liceo-scientifico-tco-di-fermo-sono-i-nuovi-campioni-del-mondo/

 

 

Letture:4141
Data pubblicazione : 23/06/2017 17:58
Scritto da : Francesca Caponi
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications