Eventi
"La Spallata... li sogni a tembu de le lire": questa sera la commedia dialettale a Villa Vitali
"Non tutte le risate sono dolci. Alcuni sorrisi stemperano solo l'amarezza." Eppure, il regista Graziano Ferroni reputa proprio queste emozioni controverse le migliori caratteristiche della commedia dialettale 'La Spallata...li sogni a tembu de le lire', in scena questa sera al Teatro all'aperto di Villa Vitali alle ore 21.30.
Del resto, il testo di Gianni Clementi, tradotto in fermano da Riccardo Manzini, parla di possibilità e allo stesso tempo di impossibilità. La possibilità di due famiglie marchigiane trasferitesi a Roma negli anni del boom economico di trasformare la povertà in benessere, le fatiche quotidiane in comfort domestico, i sogni in felicità. E allo stesso tempo, le vicende dei personaggi mostrano l'impossibilità di ottenere ciò che si vorrebbe dalla propria vita per fatalità avverse e tanta, forse troppa, incomunicabilità dei propri, infiniti, desideri.  
Sul palco dell'arena di Villa Vitali, si avvicenderanno le interpretazioni degli attori della storica Associazione Culturale e Teatrale iL TiAeFfe: Federica Cestarelli (Edda), Franca Vallesi (Assunta), Fabiano Strovegli (Tito), Maurizio Nociaro (Pietro), Adele Leombruni (Lucia), Daniel Screpanti (Vittorio) e Lorenzo Rosati (Primo). Ai mixer luci e audio, ci saranno rispettivamente Gabriele Zampini e Silvia Del Zozzo. Dirigerà il palco Sofia Corrina. 
I costumi sono a cura di Nunzia Marilungo. Le scene, estremamente curate nei minimi particolari di quella che poteva essere una sala da pranzo romana nella metà degli anni sessanta, sono state disegnate e realizzate con la collaborazione di Claudio Verducci. 

 

Letture:1561
Data pubblicazione : 10/08/2017 09:19
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications