Eventi
Fermo. Tutto pronto per un Natale....magico nel segno di Harry Potter

Fermo si appresta a vivere un Natale di magia: questa mattina in conferenza stampa è stato presentato il ricchissimo cartellone di eventi che animeranno la città durante le festività, un cartellone che, rispetto a quello degli anni precedenti, si caratterizza proprio per questa sua identità specifica legata al mondo della magia e della saga di Harry Potter. A questo proposito, infatti, anche tutto il layout grafico, realizzato da Marco Piancatelli, si rifà proprio alle avventure del famosissimo maghetto.

Fermo. Tutto pronto per un Natale....magico nel segno di Harry Potter

“Serviva riunire i pezzi forti degli scorsi Natali, che hanno riscontrato un grande successo, aggiungendo però al tempo stesso degli aspetti nuovi, fornendo a tutti gli eventi nel loro complesso un'identità particolare – spiega il vicesindaco e assessore al turismo Francesco Trasatti -. Da quando si è insediata la nostra amministrazione il Natale qui a Fermo si è consolidato in maniera straordinaria, diventando un appuntamento atteso e richiesto, che attira sempre più visitatori anche da fuori provincia. L'auspicio è che nel tempo possa diventare un elemento costitutivo dell'identità della città, un po' come avviene ad esempio a Fano con il Carnevale”.

 

Il calendario degli eventi natalizi prenderà ufficialmente il via già venerdì sera, quando alle 18:30 verrà inaugurata la pista di ghiaccio, mentre sabato debutteranno le casette di legno dei mercatini natalizi.

La settimana prossima, invece, sarà la volta della Torre astronomica, la nuova vesta assunta dal Planetario, mentre il 2 dicembre prenderà il via una delle principali novità di quest'anno, la “Scuola per aspiranti maghetti” al Caffè letterario, al cui progetto hanno partecipato anche gli allievi dell'Iti "Montani", del Liceo Scientifico “Calzecchi Onesti” e dell'Ipsia “Ricci”.

Il fine settimana ancora successivo, quello dell'Immacolata concezione, sarà probabilmente uno dei momenti clou dell'intero cartellone. Venerdì 8 si svolgerà la 31^a edizione della Fiera di Natale per la quale, come sottolineato dall'Assessore al Commercio Mauro Torresi, si sono registrate 90 adesioni, un record, e verranno inaugurate anche la mostra di Presepi alle Piccole Cisterne Romane, giunta ormai alla sua 24^a edizione, e la Casa di Babbo Natale, che quest'anno si sposta provvisoriamente in Corso Cefalonia. Tutto ciò farà in qualche modo da antipasto ai due giorni successivi, che saranno ancora all'insegna del maghetto di Hogwarts: sabato 9 per tutta la giornata Piazza del Popolo sarà infatti invasa da appassionati di Harry Potter provenienti da tutta Italia per l'ottavo raduno organizzato dall'associazione “Harry Potter Never ends", mentre sempre sabato 9 e domenica 10 Piazzale Azzolino ospiterà il torneo di Quidditch, il gioco reso famoso proprio da Harry Potter e di cui esistono anche alcune federazioni nazionali, tra cui quella italiana: il torneo, che si gioca con dei bastoni regolamentari al posto delle scope, è riservato alle scuole di Fermo e ogni Isc avrà una sua rappresentanza fino a raggiungere 8 squadre e 112 partecipanti complessivi.

“Ringrazio l'amministrazione che ha dato seguito al mio sogno, quello di realizzare un Natale ispirato ad Harry Potter – commenta Silvia Cicconi, deus ex machina dell'organizzazione di tutto il cartellone con il suo "Ilmioetuoevent"i -. Ci sono tante novità e sicuramente quelle della Torre astronomica che ripropone il planetario e della scuola di magia sono tra le principali”.

 

Per quanto riguarda addobbi e decorazioni si è data particolarmente da fare in prima persona anche la Presidente del Consiglio Comunale Lorena Massucci che, come ha sottolineato lei stessa con una battuta, ha potuto sprigionare in questo modo quella creatività che è una sua cifra distintiva ma che ovviamente nelle sue mansioni “abituali” risulta piuttosto sacrificata. “E' iniziato tutto da una progettazione da zero assolutamente non facile e realizzata in tempi strettissimi – spiega la stessa Massuccu -. E' stato tutto realizzato completamente a mano: nella sola torre astronomica sono stati impeigati 250 kg di intonaco e sono stati pitturati oltre 2500 mattoni”.

Per quanto riguarda l'illuminazione, invece, l'8 dicembre verrà inaugurato il mapping completamente rinnovato sul Palazzo Comunale. Oltre alla conferma delle luminarie sull'abside della Chiesa di San Francesco, poi, quest'anno verrà illuminata anche la Torre Matteucci e, come svelato da Trasatti, si sta lavorando per fare altrettanto con l'abside architetturale del Duomo, in onore al nuovo Vescovo che si insedierà ufficialmente il prossimo 2 dicembre. “L'obiettivo è quello di riuscire piano piano a potenziare il fascino del Natale aggiungendo ogni volta un tassello di magia e di bellezza” - ha spiegato a questo proposito lo stesso Trasatti.

 

E gli eventi si susseguiranno naturalmente anche dopo il weekend dell'Immacolata. Trasatti ha ricordato come i Musei della città abbiano lanciato l'idea dell'Escape Room alle Cisterne Romane, un appuntamento che, come spiegato dallo stesso vicesindaco, verrà veicolato nelle scuole con l'obiettivo di coinvolgere il maggior numero possibile di ragazzi per passare una serata diversa in un'ambientazione particolarmente suggestiva.

Dopo aver ospitato il torneo di quidditch, il 30 dicembre Piazzale Azzolino tornerà poi nuovamente a vestire i panni della “Piazza delle sfide” ospitando una partita di scacchi giganti. Dal 29 dicembre fino al 5 gennaio, inoltre, la tradizionale Maratona del Sorriso toccherà tutti i quartieri della città, quest'anno con l'ausilio anche degli studenti del Conservatorio, per un totale di dieci eventi complessivi, tra concerti e animazioni, tutti rigorosamente ad ingresso gratuito.

Tutto ciò farà ovviamente da contorno ai due eventi principali, quello di fine anno in Piazza del Popolo,organizzato da Stefano Castori, con musica e spettacolo ispirati agli anni '70, '80 e '90, in quella che sarà una sorta di remake dello show che quest'estate contagiò il salotto della città.

E per chiudere, il 6 gennaio, nel giorno dell'Epifania, in Piazza del Popolo ci sarà il tradizionale appuntamento con le Befane con la partecipazione straordinaria di Paolo Belli.

 

Tutto questo, naturalmente, non sarebbe possibile senza il contributo dei tanti sponsor che hanno creduto in questo cartellone e nel brand, ormai sempre più consolidato, del Natale di Fermo. Tra di essi, il principale è stata la Banca di Ripatransone e del Fermano, un istituto creditizio di recentissima istituzione, nato dalla fusione tra la Bcc di Ripatransone e la Banca del Fermano. “E' la nostra prima sponsorizzazione nella città di Fermo e la seconda nella Provincia dopo quella per la Granfondo – spiega il Presidente Michelino Michetti -. Siamo forse la più grande tra le piccole banche e i nostri utili vanno a patrimonio per poi essere ridistribuiti sul territorio. Da luglio ad oggi abbiamo investiito poco più di 4 milioni in questa provincia, una cifra che per una piccola banca rappresenta uno sforzo notevole ma che testimonia una nostra attenzione al territorio che vogliamo continuare ad avere”.

 

Infine, è da sottolineare come il Comune di Fermo, con il sostegno della Camera di Commercio, si stia muovendo in maniera sinergica con le vicine amministrazione di Porto San Giorgio e Porto Sant'Elpidio per una pubblicizzazione comune degli eventi clou dei tre calendari natalizi volti a pubblicizzare il nostro territorio in Umbria e nel nord della Regione: "Il Natale è Natale dappertutto e ogni amministrazione sta cercando di fare il meglio in primis per la sua città ma al tempo stesso anche per tutto il territorio - spiega l'assessore al commercio Mauro Torresi - quindi invito i fermani ad andare anche a Porto San Giorgio e viceversa".

 

Eventi_di_Natale_1

Letture:5757
Data pubblicazione : 22/11/2017 13:57
Scritto da : Andrea Pedonesi
Commenti dei lettori
3 commenti presenti
  • clemente

    27-11-2017 10:51 - #3
    Bravi, pubblicate delle offese personali , che tra l'altro incrementano un clima d'odio, ma considerazioni negative sui 5stelle in generale, con quegli interventi sempre al ribasso che fanno, non le pubblicate !
  • maurotorresi

    26-11-2017 23:02 - #2
    ah ah ah oh Pa' e pensa mpo' vulio fa lu Sindacu
  • Paolo

    24-11-2017 09:10 - #1
    A vede' llu gnoranto' de Torresi in giunta....se scapotatu lu monnu....non parlemo de la Falconi...non conosce neanche i verbi....
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications