Eventi
Da Freccero a Scanzi, "Fermo sui Libri" fa il botto: Fermo e Porto Sant'Elpidio, le "città che leggono", insieme anche nel nome della cultura

Quella di quest'anno sarà un'edizione particolare dell'ormai tradizionale rassegna “Fermo sui Libri”, che inaugura la collaborazione con “Parole&Nuvole” di Porto Sant'Elpidio, con cui ha deciso di mettere in comune le forze attraverso la sinergia tra i due assessori alla cultura, Francesco Trasatti e Monica Leoni.

Da Freccero a Scanzi,

Entrambi gli eventi mantengono il proprio marchio e le proprie specificità, ma nel rispettivo materiale promozionale figurano i loghi di entrambi gli enti comunali e la conclusione a breve di Parole&Nuvole lascerà spazio, sostanzialmente senza soluzione di continuità, all'inizio di Fermo sui Libri, previsto per il 2 maggio, dando luogo a quello che per certi aspetti può essere considerato come un unico, grande calendario.

“Era un modo per celebrare il lavoro svolto che ha consentito a entrambi i nostri comuni di conquistare l'anno scorso l'ambito riconoscimento ministeriale di “Città che legge” - commenta il vicesindaco e assessore alla cultura di Fermo Francesco Trasatti – riconoscimento che speriamo ci venga confermato anche quest'anno. Abbiamo allestito un calendario di eventi importanti per un appuntamento sempre più seguito e amato dal pubblico”.

Due rassegne, Fermo Sui Libri e Parole&Nuvole, legate, oltre che da una finalità comune, quella della promozione della lettura, anche da una storia condivisa: entrambe, infatti, sono giunte alla quarta edizione: “E fin dal 2015 c'era la volontà di fare qualcosa insieme – conferma Monica Leoni, assessore alla cultura di Porto Sant'Elpidio – ma questioni di tempistiche non lo avevano mai permesso prima d'ora. Quest'anno, invece, siamo riusciti a coordinarci, proponendo una rassegna disunita negli appuntamenti ma legata da un unico filo conduttore. Iniziative così belle non devono andare perdute perché costituiscono un valore aggiunto per le città”.

Continua dunque la collaborazione tra due Comuni, Fermo e Porto Sant'Elpidio, che già a livello turistico, sotto la spinta dello stesso Trasatti e della sua collega Milena Sebastiani, negli ultimi anni hanno saputo lavorare molto bene insieme.

 

Un contributo alle due rassegne arriva anche dal Conservatorio Pergolesi del capoluogo, i cui incipit musicali, già abitudine consolidata di Fermo sui Libri, quest'anno stanno aprendo anche gli appuntamenti di “Parole&Nuvole”: “Musica e letteratura hanno avuto sempre un rapporto molto stretto – nota il M° Nicola Verzina, direttore del Conservatorio – e siamo quindi molto contenti di continuare questa collaborazione. Quest'anno manderemo i nostri allievi anche in formazioni numericamente più consistenti rispetto al singolo esecutore”.

Come al solito, gli appuntamenti della rassegna saranno legati da un unico fil rouge, che quest'anno è stato identificato nella parola tedesca “Heimat”: “E' un vocabolo provocatorio, nato nell'alveo del nazionalsocialismo per designare un concetto di patria, di luogo a cui una comunità, grande o piccola che sia, si sente di appartenere – spiega Oriana Salvucci, direttrice artistica del festival – ma che poi è stata sdoganata e aperta a nuovi significati dal regista Edgar Reitz, diventando un termine carico di significati tra loro anche contrapposti: può essere inteso come memoria ma anche come presente, come apertura ma anche come chiusura, come guerra ma anche come pace, come inclusione ma anche come esclusione. Un termine che è un po' la metafora della nostra contemporaneità: a noi piacciono le provocazioni e questa era un pretesto per ragionare su tutto ciò che si agita all'interno di questo insieme vitale che è la nostra contemporaneità”.

 

D'eccezione l'elenco degli ospiti degli otto appuntamenti (tutti ad ingresso gratuito): si parte il 2 maggio con l'ex direttore di Rai 2 Carlo Freccero (Teatro dell'Aquila) e si finirà il 21 giugno con il giornalista del Fatto Quotidiano Andrea Scanzi (anche lui al Teatro dell'Aquila): in mezzo il matematico Piergiogio Odifreddi (il 9 maggio presso la sala conferenze dell'Hotel Astoria), la storica e giurista Eva Cantarella con Lucia Tancredi (il 19 maggio alla Biblioteca Romolo Spezioli), la scrittrice Michele Murgia (il 24 maggio all'Hotel Astoria), l'esperto di storia statunitense Massimo Teodori (il 29 maggio in Biblioteca), il giornalista Ernesto Galli della Loggia (il 7 giugno all'Hotel Astoria) e il romanziere Erri De Luca (il 14 giugno al Teatro dell'Aquila).

Letture:1391
Data pubblicazione : 18/04/2018 14:10
Scritto da : Andrea Pedonesi
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications