Eventi
Fermo, per il ponte del Primo Maggio cultura....ma non solo! Venerdì partono i Beer Days, quasi 200 birre artigianali italiane in Piazza del Popolo

Per tre giorni, dal 27 al 29 aprile, Fermo sarà la patria della birra artigianale italia: per tutto il corso del weekend, infatti, Piazza del Popolo ospiterà il primo festival dei “Beer Days”, organizzato dall'associazione Clinamen in collaborazione con il Comune.

 

Fermo, per il ponte del Primo Maggio cultura....ma non solo! Venerdì partono i Beer Days, quasi 200 birre artigianali italiane in Piazza del Popolo

32 birrifici coinvolti, provenienti da tutte le regioni d'Italia con le sole eccezioni di Valle d'Aosta e Sardegna, quasi 200 i tipi di birra che verranno spillati durante la tre giorni, 20 i truck food che offriranno tipiche specialità di strada da accompagnare alla birra: questi i numeri di una manifestazione imponente, a maggior ragione se si considera che in eventi simili non si erano mai registrate più di 20-22 adesioni da parte dei birrifici. “Il mio obiettivo iniziale era coinvolgerne almeno 50 – confessa Manuele Boccadoro, uno degli organizzatori dell'evento, colui che si è occupato nello specifico di contattare e tessere i rapporti con i vari produttori – ma c'è stata una grossa scrematura perché in molti temono la concorrenza. Noi, comunque, per agevolare un'adesione maggiore possibile abbiamo fissato una quota di partecipazione irrisoria e alla fine siamo riusciti a coinvolgere 32 birrifici”.

 

E pensare che, come ricordato da Francesco Gismondi, responsabile dell'associazione Clinamen, l'idea iniziale su cui si era cominciato a ragionare era quella di un festival dell'olio, poi scartata temendo che questo potesse essere un prodotto troppo di nicchia, che non avrebbe quindi richiamato il pubblico che ora invece gli organizzatori, al lavoro per questo evento fin da dicembre, si aspettano per questo weekend.

 

“Il Comune ha sostenuto questa manifestazione – sottolinea l'assessore al commercio Mauro Torresi - decidendo di mettere a disposizione il salotto buono della città non per una festa della birra, ma per un evento che celebri la cultura artigianale delle birra italiana in generale”.

 

L'idea degli organizzatori è quella di essere aperti anche a pranzo fin da venerdì, quindi dal 27 al 29 sarà possibile degustare le birre e i prodotti dei punti ristoro sia di giorno che la sera per cena.

Accanto a birra e cibo, poi, anche l'intrattenimento musicale: aprirà il programma il violinista amandolese Valentino Alessandrini nel pomeriggio di venerdì, mentre in serata sarà la volta del gruppo Friends An' Soul di Fabio Ciccoli.

Il sabato pomeriggio toccherà alla Papillon Vintage Band, gruppo aretino che proporrà musica degli anni '20, '30 e '40 suonando e camminando contemporaneamente in mezzo alla gente, mentre in serata arriva la band “La terapia latina”. La domenica, invece, Dj set fino all'ora di cena e poi l'esibizione del gruppo Formato A7, che suonerà musica degli anni '60, '70 e '80.

 

Oltre all'aspetto puramente enogastronomico e a quello legato all'intrattenimento, la manifestazione si propone di creare anche importanti sbocchi di carattere commerciale: Boccadoro e Gismondi, infatti, sottolineano di aver contattato bar, pizzerie e pub di tutto il centro Italia invitandoli a Fermo per provare a stringere rapporti commerciali con i birrifici presenti, alcuni dei quali saranno nel capoluogo con oltre 10 birre diverse.

 

Una bella manifestazione, insomma, ad animare ulteriormente un ponte del Primo maggio che si prospetta scoppiettante: “ Fermo proporrà un calendario per tutti i gusti: l'offerta artistica è garantita con la mostra sul Quattrocento a San Filippo Neri e la riapertura dei Musei scientifici a Palazzo Paccarone (inaugurazione prevista questa sera, ndr), poi con questo festival copriamo anche l'offerta legata all'intrattenimento più popolare e non dimentichiamoci che sabato parte anche la quattro giorni di Fermo Attivo (dal 28 aprile al primo maggio, ndr) – evidenzia il vicesindaco Francesco Trasatti - . Sarà quindi un ponte in cui metteremo in campo tutto ciò che è Fermo”.

 

Letture:2114
Data pubblicazione : 24/04/2018 14:11
Scritto da : Andrea Pedonesi
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications