Eventi
Porto San Giorgio. I giovedì estivi fanno rima col jazz: presentata la settima edizione di "Jazz al Castello". LEGGI IL PROGRAMMA COMPLETO

E' senza dubbio uno degli eventi di punta della programmazione estiva che l'amministrazione comunale di Porto San Giorgio ha presentato integralmente appena due giorni fa: stiamo parlando della settima edizione della rassegna Jazz al Castello, organizzata dall'assessorato alla cultura in collaborazione con il collettivo Round Music e il Cantiere Musicale, sotto la direzione artistica di Michele Sperandio.

Porto San Giorgio. I giovedì estivi fanno rima col jazz: presentata la settima edizione di

Una rassegna di riferimento nel panorama musicale del territorio, un appuntamento consolidato e apprezzato da cittadini e turisti, per i quali durante i giovedì d'estate è ormai piacevole consuetudine ritrovarsi in Corso Castel San Giorgio per ascoltare le note jazz dei gruppi che di volta in volta si esibiscono.

“Jazz al castello è una rassegna di grande valore artistico e musicale, accolta con interesse sempre crescente nel tempo dal pubblico e dagli esercizi commerciali che gravitano in un luogo che d'estate è ovviamente meno trafficato rispetto ad altri della nostra città – commenta l'assessore al turismo e alla cultura Elisabetta Baldassarri -. L'importante continuità temporale che la manifestazione ha ormai raggiunto conferma che si tratta di un appuntamento importante per l'estate sangiorgese”.

 

Settima edizione, dicevamo, così come sette saranno gli appuntamenti in programma, uno in più rispetto allo scorso anno, che daranno vita ad un percorso quasi completamente cronologico all'interno della storia del jazz. “E' una rassegna che guarda avanti e che si sta allargando sempre più anche grazie alla mia esperienza concertistica – rivendica con orgoglio il direttore artistico Sperandio –. Un punto di forza è sicuramente la location, quest' angolo cittadino in cui si viene a creare un'atmosfera calda e intima nella quale agli artisti piace particolarmente esibirsi”.

 

E' lo stesso Sperandio a presentare brevemente i sette appuntamenti della rassegna, tutti rigorosamente a ingresso gratuito (inizio ore 21:30) e che si svolgeranno ogni volta in parti diverse del corso per permettere agli esercizi commerciali della zona, che sostengono l'iniziativa insieme alla Carifermo (Osteria Le Frattine, Enrico VIII, La Locura Bistrot, Il Capitano e Il Retroscena), di avere ognuno la propria visibilità. In caso di pioggia, comunque, niente paura: si va tutti al Teatro comunale.

 

Si parte giovedì 5 luglio con il Lovesick Duo, composto da due artisti di Bologna che presentano un lavoro di ricerca sulle radici del blues di New Orleans, “un percorso quindi non prettamente jazzistico nel vero senso della parola – spiega Sperandio – ma decisamente interessante”.

Dalla Toscana arrivano invece i protagonisti del secondo appuntamento, il Daniele Gorgone Trio. “Daniele è una persona squisita e un musicista estremamente competente – commenta sempre Sperandio – che porterà un un progetto centrato sugli anni '50 e la swing era”.

La settimana successiva, il 19 luglio, a Porto San Giorgio si esibirà il Francesca Hart Silver Trio: la chitarrista Francesca Bertazzo Hart guida un terzetto, completato da organo hammond e batteria, che propone il repertorio di Horace Silver.

Sperandio sarà invece coinvolto in prima persona nella quarta data della rassegna, quella del 26 luglio, quando si esibirà il quartetto che lo vede protagonista alla batteria insieme, tra gli altri, a Marco Postacchini, sassofonista fermano noto anche per aver suonato nella nota trasmissione Rai “Ballando con le Stelle”, oltre a vantare all'attivo collaborazioni con Raphael Gualazzi e Paolo Belli.

Dopo una settimana di pausa, il quinto appuntamento della rassegna sarà il prossimo 9 agosto con i “Revensh”, sestetto estremamente poliedrico, che spazia dalla Dixieland al klexmer fino alla Chanson degli anni '20.

Il 23 agosto, poi, arrivano i Pepper and The Jellies: swing, blues e jazz nel repertorio del quartetto guidato dalla teramana Ilenia Appicciafuoco, “una voce jazz purissima – spiega Sperandio – che in molti hanno paragonato a quella di Ella Fitzgerald”.

La rassegna terminerà il 30 agosto con l'esibizione solistica di Stefano Chiurchiù, allievo del Conservatorio Pergolesi di Fermo, il cui repertorio è una commistione tra jazz e musica classica.

 

Dell'organizzazione della rassegna fa parte anche Laura Latini che, al di là dell'aspetto prettamente musicale, ha voluto porre l'attenzione su quello esperenziale: “Nei giorni del festival è straordinario il clima che si crea in quello spazietto così intimo della città – spiega – e allora la nostra campagna promozionale è incentrata, oltre che ovviamente sulla musica, sul desiderio di far passare il tipo di esperienza che si può vivere trascorrendo una serata in compagnia della nostra rassegna, un tempo di qualità contraddistinto dallo star bene insieme, dal buon cibo e dalla musica di qualità”.

 

Ma il binomio musica-Corso Castel San Giorgio non si ferma al giovedì: gli esercizi commerciali della zona, recependo l'input di “Jazz al Castello”, già dall'anno scorso hanno creato pure un martedì musicale, esperimento che verrà riproposto anche quest'anno. Tutti i martedì dal 10 luglio al 28 agosto, quindi, spazio alla musica celtica e irlandese che animerà ogni metro del corso.

 

Letture:2371
Data pubblicazione : 22/06/2018 14:29
Scritto da : Andrea Pedonesi
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications