Eventi
Fermo. Al via mercoledì Favole e stelle, tradizionale rassegna di teatro per ragazzi: si comincia con "I tre porcellini"

Prenderà il via Mercoledì 4 luglio il tradizionale appuntamento con il teatro per i ragazzi e le famiglie, promosso dal Comune di Fermo e da Marameo-Festival Interregionale ed internazionale del teatro per ragazzi.

Fermo. Al via mercoledì Favole e stelle, tradizionale rassegna di teatro per ragazzi: si comincia con

La stagione, denominata Favole e stelle, si articolerà in quattro appuntamenti, tutti ad ingresso gratuito, in Piazza del Popolo, con inizio alle ore 21:30.
La stagione fermana, che ha sempre fatto registrare numeri eccellenti di pubblico, si aprirà con un classico quale "I Tre Porcellini", portato in scena dalla compagnia "Teatro La Mansarda" di Caserta, un lavoro realizzato da attori che utilizzano grandi maschere di gommapiuma.

 

Vincitore del premio “Miglior testo per l’infanzia” G. Bardesono San Giorgio Canavese (TO) nel 1997, la trasposizione teatrale de “I tre porcellini” è tratta da una classica fiaba della tradizione orale inglese, la cui prima versione scritta risale al 1843, quando lo scrittore O.J.Helliwell la inserì nella sua raccolta di racconti “Nursery Rhymes and tales”. La fortuna della fiaba è nota, tuttavia la sua stesura originaria è andata modificandosi nel corso del tempo, fino a giungere alla celeberrima versione del cortometraggio di Walt Disney, dove le parti più crude della vicenda sono state eliminate. Nella fiaba originale, infatti, i primi due porcellini vengono divorati dal lupo che ha distrutto le loro case, ed il lupo stesso non ha una sorte migliore: calatosi nella casa di mattoni del terzo porcellino attraverso la canna fumaria del caminetto, finisce in un pentolone d’acqua bollente, viene lessato ed infine mangiato dal maialetto.

Nella nostra messa in scena abbiamo privilegiato il lieto fine.
L’aspetto fiabesco dello spettacolo è accentuato dal linguaggio in versi, proprio della favola, gradevole ed accattivante, infantile come una filastrocca e ricercato come una poesia.
Infine, come in ogni fiaba che si rispetti, è chiara la morale ed è leggibile la metafora: dal distacco dalla mamma alla costruzione delle tre casette, fino all’ultimo gesto di sfidare il lupo e di sconfiggerlo, si evince la conquista dell’indipendenza, il passaggio dall’infanzia (casa di paglia), all’adolescenza (casa di legno) fino all’età adulta (casa di mattoni), nonché la vittoria dell’astuzia sulla forza bruta e l’invito stimolante all’operosità, senz’altro più proficua della pigrizia.

 

La rassegna proseguirà poi l'11 luglio con "Aladino e il genio della lampada", portato in scena dal Teatrino dell'Erba Matta (Savona), continuerà il 18 luglio con "I viaggi di Sindbad il marinaio", rappresentato dalla compagnia Fratelli di Taglia (Riccion) e si concluderà la settimana successiva, il 25 luglio, con "Giufà e il mare" del Teatro dell'Acquario (Cosenza).

Letture:1601
Data pubblicazione : 02/07/2018 09:50
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications