Eventi
La Cavalcata dell'Assunta lascia il centro storico e va alla conquista di Lido di Fermo: arriva il Palio dei Sapori, un “assaggio di Medioevo” lungo tutto il weekend

La Cavalcata dell'Assunta è la manifestazione per eccellenza della città Fermo e tante volte il capoluogo l'ha esportata in giro per l'Italia e all'estero promuovendola come una delle sue tipicità.

Quel che forse mancava, però, era un evento che ne diffondesse maggiormente il fascino all'interno degli stessi confini comunali, in particolare nele frazioni: è proprio con la volontà di ovviare a questa lacuna che nel prossimo fine settimana a Lido di Fermo verrà lanciato un nuovo format, il Palio dei Sapori.

La Cavalcata dell'Assunta lascia il centro storico e va alla conquista di Lido di Fermo: arriva il Palio dei Sapori, un “assaggio di Medioevo” lungo tutto il weekend

“Per noi e la Cernita è una manifestazione molto importante – sottolinea Mauro Torresi, assessore al commercio del Comune di Fermo -. Abbiamo detto più volte che la Cavalcata è un bene di Fermo e dei Fermani, quindi abbiamo voluto spostarci dal centro storico e venire in un luogo dove nel periodo estivo i turisti e i cittadini si concentrano maggiormente”.

Entusiasmo e grandi aspettative: si potrebbe riassumere così lo stato d'animo degli amministratori e dei membri del Consiglio di Cernita. Un monito a tutti lo ha voluto lanciare Leonello Alessandrini, vicepresidente della Cavalcata: “Forse in questi giorni qualcuno sta confondendo la rievocazione in sé e per sé con ciò che stiamo portando qui – nota -. In realtà a Lido di Fermo ci presentiamo con qualcosa di molto vicino a noi ma pur sempre diverso. Sarà però una manifestazione bellissima, una novità che va abbracciata”.

 

E allora, in cosa consisterà di preciso questo evento? “Un assaggio di Medioevo, la possibilità di far toccare con mano la Cavalcata come evento che caratterizza il vissuto della città, ma in un contesto non abituale” - è la risposta fornita da Lorella Sampaolo di Empatia Comunicazione, società che si occupa degli aspetti relativi alla comunicazione per conto della Cavalcata.

E allora si comincia domani con la serata denominata “Lo foco e lo joco: Medioevo tasting”, quella più specificamente dedicata a piccoli “assaggi” di cosa sia la Cavalcata dell'Assunta a 360 gradi: non mancheranno quindi le Hostarie (presenti comunque anche sabato e domenica) e giochi di ogni tipo.

Verranno preparati giochi appositi in costume – prosegue la Sampaolo – che serviranno a far entrare tutti nello spirito della Cavalcata. Si potrà tirare con l'arco storico, giocare ad una sorta di Risiko gigante dove le Contrade saranno i territori da conquistare, si potrà essere investiti cavalieri da parte di figuranti in costume e salire su un vero cavallo (sono infatti previste passeggiate con i pony). Tra i giochi, inoltre, per due giorni è prevista la possibilità di prendere parte a un vero e proprio torneo cavalleresco per bambini”.

 

Il sabato sarà invece il giorno della “Notte della cuccagna”, la notte bianca medievale, la cui attrazione principale sarà probabilmente il concerto di medieval rock dei Diabula Rasa, una delle band più conosciute a livello europeo dagli amanti del genere, che abbinano all'utilizzo di strumenti moderni anche quello della ghironda e delle cornamuse. Il concerto sarà comunque solo la punta di diamante di una lunga notte che culminerà poi nella colazione sul mare con un concerto di arpa celtica.

Infine la giornata di domenica, denominata “Medioevo in trionfo: Cavalcata dell'Assunta Tribute”: il momento clou sarà quello conclusivo, ovvero l' “assaggio” del corteo storico che caratterizza generalmente sia la sera del 14 agosto che il trasferimento al campo di gara per il Palio il giorno successivo.

 

Come contrade abbiamo accolto volentieri questa sfida di creare un evento promozionale della Cavalcata all'interno del territorio di Fermo – spiega Lorenzo Giacobbi, priore di Fiorenza -. E' un primo passo verso un appuntamento che, qualora desse riscontri di un certo tipo, si potrebbe anche ripetere negli anni. Siamo comunque convinti di aver organizzato un bell'evento, che dimostra ancora una volta il potenziale della Cavalcata quando si muove in maniera unitaria”.

 

Un evento per cui potrebbe valer la pena sopportare anche qualche limitazione alla viabilità: “La circolazione sul lungomare verrà interrotta ogni giorno dopo le 16 – spiega in conclusione Torresi -. Fino a quell'ora sarà invece possibile transitare regolarmente pur con il divieto di sosta. Contiamo di recuperare alcuni dei posti auto con la riapertura del parcheggi vicino alla scuola”.

 

Palio_dei_Sapori_2

 

Palio_dei_Sapori_3

Letture:1032
Data pubblicazione : 12/07/2018 16:05
Scritto da : Andrea Pedonesi
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications