Eventi
Sabato 21 a Fermo "Serata in Stazione". L'appuntamento organizzato da Italia Nostra compie vent'anni

La manifestazione che abbiamo chiamato “Serata in Stazione” quest’anno compie venti anni.

Sabato 21 a Fermo

Da quel 1999, sul palco allestito presso la vecchia stazione di Fermo Santa Lucia, si sono avvicendati gruppi folkloristici e di prosa dialettale, provenienti anche da località lontanissime, ma che sempre hanno avuto il pregio di rendere memorabile lo spettacolo che ci hanno proposto.
Per alcuni anni la manifestazione ha toccato anche le altre località che hanno segnato la storia della Vecchia Ferrovia dei Sibillini e cioè Amandola (anni 2015 e 2016) e Porto San Giorgio (lo scorso anno 2017). Quest’anno, in occasione del ventennale, lo spettacolo ritorna a Fermo, sua sede originaria.

L’appuntamento è per le ore 21,00 di sabato 21 luglio, presso la Scalinata Besenzanica di Via Bellesi (adiacente al Biennio ITI Montani), o in Via Corridoni per quanti volessero accedere alla platea. I due posti (scalinata e platea) non sono comunicanti.

Ospiti della serata il gruppo folkloristico “I Folklorati” di Castelfidardo e, per la prima volta a Fermo, gli esilaranti “Gli Indimenticabili” di Amandola. Scenette, stornelli, canti, balli e musiche della tradizione popolare, faranno rivivere “lu Trinittu” che, dal 1908 al 1956 ha collegato i Monti Azzurri al Mare.
Saranno circa due ore di piacevole intrattenimento, in una delle cornici più suggestive di Fermo: la Scalinata Besenzanica e La Vecchia Stazione di Santa Lucia e la presenza di ognuno servirà a rafforzare il proposito di valorizzare un sito che in altre realtà, da tempo avrebbe trovato idoneo restauro.
Con noi, e per il ventesimo anno consecutivo, Franco Ciucani, che presenterà la serata, e Angelo Ciuccarelli ,“Ngiulì”, voce recitante, entrambi della Filodrammatica Dialettale FIRMUM.
Come nelle passate edizioni tenute a Fermo, per lo spettacolo si potrà fruire della scalinata Besenzanica, con la raccomandazione di munirsi di un piccolo cuscino o di un’imbottitura adeguata. Numerosi posti saranno disponibili in platea alla quale si potrà accedere solo da Via Corridoni; l’importo dell’ingresso è di € 5,00 ed è gratuito per gli associati a Italia Nostra.

L’iniziativa, prevista nel calendario degli Appuntamenti culturali della sezione di Fermo di Italia Nostra, si avvale della preziosa collaborazione del Comune di Fermo ed è realizzata con il patrocinio della S.T.E.A.T. spa, dell’associazione Turistica “Marca Fermana”, dell’UNPLI provinciale Ascoli-Fermo e con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo.
In caso di maltempo lo spettacolo si terrà il sabato successivo 28 luglio 2018.

Letture:1360
Data pubblicazione : 18/07/2018 10:56
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications