Eventi
Cavalcata dell'Assunta: il PALIO dipinto da Raffaele Iommi arriva a Porta San Giuliano. LE FOTO. Mercoledì c'è il Gallo d'Oro e sabato partono le Hostarie

Pochi minuti alle 23 e a Porta San Giuliano arriva, portato dalla delegazione di Monterubbiano, il palio 2018 dipinto dall'artista sangiorgese Raffaele Iommi.

Cavalcata dell'Assunta: il PALIO dipinto da Raffaele Iommi arriva a Porta San Giuliano. LE FOTO. Mercoledì c'è il Gallo d'Oro e sabato partono le Hostarie

In uno spaccato di vita medievale, ricostruito dalle Contrade Campolege e Campiglione, oggi a partire dalle 19 a Fermo si è iniziata a respirare aria di Palio. 

E' quindi questo il primo atto ufficiale di due settimane che, in un crescendo rossiniano di attesa e passione, porteranno fino alla sfida del 15 agosto.


“Siamo noi a dover essere un palio, tanti colori che insieme creano un disegno bellissimo, a far vedere il vero volto della chiesa diocesana”. Con queste parole frate Andrea Patané ha accolto ieri sera il drappo 2018 nella chiesa di Santa Lucia, dopo che il Palio è stato portato dalla delegazione di Monterubbiano in Porta San Giuliano, ricevuto dalle contrade Campolege e Campiglione, oltre che dal consiglio di Cernita con i vice presidenti Alessandrini e Monteriù e l’assessore Torresi nei panni del Podestà, i priori delle altre contrade, al suono della voce dell’Araldo (il regista Cesanelli), dei tamburini e delle chiarine.

Riuscitissimo l’allestimento del Borgo Medievale in largo San Giuliano: con la sua speciale atmosfera ha conquistato contradaioli e visitatori che l’hanno vissuto fin dalle 19, con arti e mestieri antichi a prendere vita, il bancone alchemico degli allievi della Chimica dell’ITT Montani che ha affascinato grandi e piccoli, le esibizioni dei giocolieri con le spade, le torce infuocate, i trampolieri, la musica medievale, l’accampamento e l’hostaria per rifocillarsi.

Il pittore Raffaele Iommi, in costume d’epoca, ha descritto al pubblico la sua opera: “Nell'eseguire il Palio dell'Assunta 2018 sono ricorso alla stilizzazione simbolica, in continuità con la ricerca artistica che perseguo da diversi decenni, dedicata appunto allo studio delle simbologie. Nel dipinto – ha spiegato Iommi - si possono individuare tre aree distinte: la parte alta, divisa in dieci sezioni con i colori delle rispettive contrade, l'immagine stilizzata dell'Assunta e il Duomo con il rosone che lo caratterizza, oltre a decori e finestre bifore; nella parte mediana i simboli iconografici delle contrade mentre in basso si trovano frammiste varie simbolizzazioni dei cavalli e di altri elementi che contraddistinguono l'evento, come funi colorate e tamburi”.

Ed è a questo drappo dipinto che da oggi priori e contradaioli guardano con speranza ed apprensione, con l’auspicio di poterlo alzare trionfanti il giorno 15 agosto.
Intanto si entra nel vivo del periodo più intenso dell’anno per la città: mercoledì 1° agosto alle 21.30 in piazza del Popolo sarà già tempo di sfida per i gruppi dei tamburini delle dieci contrade. Nona edizione per il trofeo “Gallo d’oro”: una serata che si annuncia tanto infuocata quanto spettacolare, visto che anche quest’anno ci sarà l’esibizione in contemporanea di tutte le contrade che eseguiranno il ritmo comune della Cavalcata dell’Assunta.
Chi riuscirà a strappare il titolo alle tamburine di Fiorenza, vincitrice del trofeo 2017 e balzata in testa all’albo d’oro con tre Galli conquistati?
Appuntamento in piazza del Popolo, che poi da sabato 4 agosto sarà teatro delle cinque serate di Hostarie.

 

 

Palio_Fermo_2

 

Letture:2569
Data pubblicazione : 29/07/2018 23:11
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications