Eventi
Tutto pronto per il Natale di Monte Urano: tradizione, musica, cultura, contest e molto altro. IL PROGRAMMA

Anche a Monte Urano fervono i preparativi del Natale 2018 e, qualche giorno fa, il Comune e l’Assessorato alla Cultura hanno svelato il ricco cartellone che dall’8 gennaio al 6 dicembre porterà la gioia dell’atmosfera natalizia in Città Appuntamenti per tutti i gusti che abbracciano la musica, la tradizione dei presepi, il coinvolgimento delle scuole e tanto altro. Ma scopriamolo insieme.

Tutto pronto per il Natale di Monte Urano: tradizione, musica, cultura, contest e molto altro. IL PROGRAMMA

L’8 dicembre si parte con l’accensione delle Luci del Natale, luci a basso consumo energetico “led”, per un nuovo modo di illuminare il paese, che rimarranno accese fino al giorno dell’Epifania.

Durante le festività inoltre, il Comitato Commercianti Botteghe Mu e l’Amministrazione Comunale invitano le famiglie e le attività commerciali del paese a decorare il proprio Natale 2018 con almeno una stella di colore giallo di varia dimensione. Un semplice “segno di luce” che unisce la comunità.

Monte Urano si riconferma inoltre Paese dei Presepi. Dall’8 dicembre al 6 gennaio infatti ci sarà l’allestimento di presepi in spazi privati, cortili e spazi pubblici, realizzati dalle famiglie, dai commercianti e dalle associazioni del paese per vivere tutti insieme una serena atmosfera natalizia nel centro storico.

Il 9 e 23 dicembre e il 6 gennaio per l’intera giornata, nel centro storico del Paese si terrà il Mercatino di Natale a cura dell’Associazione Progetto Alice che propone, con i suoi espositori e animatori, un vivace mercatino pieno di colori e sapori. Il 9 dicembre e il 6 gennaio saranno caratterizzati anche dalla presenza, nelle vie cittadine, di giocolieri, trampolieri, acrobati, bolle di sapone e laboratori didattici; mentre il 23 dicembre ci sarà il calesse di Babbo Natale con l’asinello per distribuire i doni ai bambini (a partire dalle 16).

Il 16 e il 17 dicembre la città si fa… “golosa” con “Monte Urano al cioccolato”: esposizioni dei migliori cioccolatieri d’Italia, laboratori per grandi e piccini e sculture al cioccolato popoleranno Piazza della Libertà dalle 10 alle 20 grazie all’Associazione Nuova Mondo Vivo con il primo Festival del FRUSTINGO aperto alle massaie e alle attività dolciarie locali.

Tutte le domeniche inoltre, dal 2 dicembre al 6 gennaio, le attività commerciali monturanesi rimarranno aperte e si darà il via al contest “La vetrina più… bella, simpatica ed elegante e social” con la cerimonia di assegnazione dei riconoscimenti che avverrà il 6 gennaio 2019.

Non mancherà ovviamente la musica. Il 15 dicembre si terrà, presso la Chiesa di San Michele Arcangelo e partire dalle 21:30, il Concerto di Natale con le corali “Dolce Canto a Leo” di Monte Urano, “Angelico Rosati” di Sant’Elpidio a Mare e “Città di Camerano”. Il 21 dicembre invece il “Premiato Corpo Bandistico città di Monte Urano”, diretto dal Maestro Lanfranco Navisse, proporrà “Auguri di Natale in musica” presso la Bocciofila di via Spagna sempre alle ore 21:30.

Dal 13 dicembre al 6 gennaio, presso la sala Riunioni del Palazzo Comunale, avrà luogo la Mostra Fotografica di Antonio Pettinari “Frammenti”, organizzata dal Circolo fotografico “Effetto Luce”.

Il 14 dicembre si terrà un incontro, organizzato dall’Associazione “Il Cerchio” con l’autore Maximiliano Cimatti per la presentazione del libro “L’uomo di Elcito”, una storia tra la Legge e il banditismo dell’Italia post-unitaria, una guerra privata tra il sergente Toschi e il bandito Olmo Carbonari tra boschi, rupi e paesi nascosti. L’appuntamento è al Bar Centrale in Piazza della Libertà, alle ore 21:30.

Il Natale di Monte Urano non dimentica le scuole. Il 17 dicembre, presso la Bocciofila, a partire dalle 10, si terrà lo spettacolo teatrale di Natale e di fine anno della scuola dell’infanzia “Regina Margherita”, il 17 e 19 dicembre, alle ore 21, presso la Chiesa di San Michele Arcangelo, il Concerto di Natale delle classi 2°, 3° e 4° della Scuola Primaria e infine il 22 dicembre, alle ore 10, al Fermo Forum, la Lectio Magistralis “Le mie natività”, tenuta dal critico d’arte Nunzio Giustozzi e rivolta agli alunni della Scuola Media di Monte Urano e all’intera cittadinanza. L’evento culturale tratterà il tema nei suoi molteplici aspetti a partire dall’arte, attraverso la letteratura e la musica mentre gli alunni animeranno il tutto con letture e brani musicali.

Nel pomeriggio del 16 dicembre, nel centro storico del paese, andrà in scena il Presepe Vivente, con un intervento musicale della Corale “Dolce Canto a Leo”, un’iniziativa curata dalla Parrocchia di San Michele Arcangelo e dall’Oratorio San Lorenzo.

Alle ore 23 del giorno della Vigilia di Natale, l’Associazione “L’Alveare Onlus” proporrà la rappresentazione della Natività presso la chiesa di San Michele Arcangelo, un momento durante il quale tutta la cittadinanza è invitata a partecipare per scambiarsi gli auguri di Buon Natale.

Il 29 dicembre, alle ore 16, all’Oratorio di San Rocco, si terrà “Parole sulle Note” a cura dell’Associazione “Casa Museo Arnoldo Anibaldi” con la relatrice Nanda Anibaldi e la scuola di dizione di Elisa Ravanesi.

Il 6 gennaio 2019 l’immancabile Festa della Befana con il Mercatino di Natale nel centro storico per tutta la giornata, i giocolieri, trampolieri e artisti di strada a partire dalle ore 16 in attesa dell’arrivo della Befana, previsto alle ore 17 in piazza della Libertà, e la successiva premiazione de “La Vetrina più…”

In conclusione, il 20 gennaio, ci sarà la Festa di Sant’Antonio Abate con le funzioni religiose, la distribuzione dei pani benedetti e momenti ricreativi e gastronomici che interesseranno i quartieri Tenna e San Pietro.

Letture:467
Data pubblicazione : 02/12/2018 12:19
Scritto da : Alessandra Bastarè
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications