Attualità
Centrale a Biomasse. Il Senatore Verducci sul voto del consiglio regionale: “Un atto importantissimo”

“Un plauso al lavoro delle nostre consigliere regionali per il risultato raggiunto e per l'approvazione da parte del consiglio della risoluzione contro la centrale a biomasse”.

Centrale a Biomasse. Il Senatore Verducci sul voto del consiglio regionale: “Un atto importantissimo”

Il senatore Francesco Verducci dai microfoni della trasmissione Sabato Live, in diretta su Radio Fermo Uno, ha detto la sua in merito all'esito della votazione regionale sulla centrale a biomasse di Campiglione. “La riconversione dell'ex Sadam è un argomento quanto mai decisivo per impostare quello che sarà il futuro di un'area strategica. In questo contesto sono da sempre stato contrario ad una centrale così impattante. Non è quella la soluzione”. Verducci che ha spiegato come in Senato abbia avuto un ruolo decisivo nel bloccare la nomina di un commissario (già approvata dalla Camera) per velocizzare i tempi della riconversione degli ex zuccherifici e che avrebbe portato ora alla possibile realizzazione della centrale:“Era impensabile imporre un commissario senza il coinvolgimento degli enti locali come Comune di Fermo e Provincia, e dei cittadini. Non è certo il commissariamento la soluzione per studiare un piano di riconversione in armonia ed in grado di garantire un futuro al territorio fermano”. Verducci che conclude: “Cosa diventerà quella struttura lo devono decidere le amministrazioni locali ed i cittadini”.

Letture:1609
Data pubblicazione : 08/02/2014 14:16
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
3 commenti presenti
  • franco

    11-02-2014 10:03 - #3
    dove stavate quando petrini era favorevole alle biomasse e biogas?
  • Enrico

    10-02-2014 16:50 - #2
    Ma Franz dove vivi ? MA DI CHE INVESTIMENTI PARLI ? Parli di investimenti nel territorio riferendoti a chi vuole fare la centrale a biomasse a Campiglione ? Fattelo fare a casa tua un bell'investimento con la centrale a biomasse !! un camino acceso 24 ore su 24 per 365 giorni all'anno !!! e per fare cosa ? Sono progetti che si sorreggono solo con i contributi di noi cittadini !!!! e vengono realizzati solo per lucrare sui finanziamenti in quanto per mettono facili guadagni senza alcuno sforzo !!! Inoltre e brevemente le centrali a biomasse sfruttano i frutti della terra per fare energia e ciò è eticamente scorretto ed inoltre aumenta il fabbisogno alimentare, sono improduttive in quanto sprecano i 2/3 dell'energia sviluppata, il bilancio energetico è del tutto sfavorevole in quanto occorre più energia di quanta ne venga prodotta, sono inquinanti alla pari se non peggio di una centrale alimentata a petrolio. Informati, studia bene cosa sono !!!
  • Franz

    08-02-2014 18:46 - #1
    Avanti, c'è posto! Stanno salendo tutti sul carro dei vincitori, in 3 giorni tutti i politici locali sono passati davanti ai microfoni e sulle pagine della carta stampata. Mi sembra di vedere la sfilata dei divi alla notte degli Oscar! Tutto questo per distogliere le loro responsabilità sulla mancanza della riconversione dello zuccherificio da loro firmata, sul rinvio della procedura della costruzione del nuovo ospedale, sull'abolizione della provincia di Fermo, sull'abbassamento dei finanziamenti per il nostro territorio, sulla probabile perdita dell'Università per la nostra città, sulla viabilità mare-monti ferma la dopoguerra, sulle difficoltà del nostro territorio davanti agli agenti atmosferici. Per una vittoria (peraltro ancora non definitiva) ci sono 100 padri, per 100 sconfitte nessuno è responsabile. Non vorrei però che questi personaggi passino in secondo piano quando ci sarà da pagare l'eventuale indennizzo a chi voleva investire nel territorio, in quel caso vorrei che i loro volti siano ancora in tv e sui giornali.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications