Attualità
Firmata in Prefettura la Convenzione per l’attivazione temporanea di un Centro di accoglienza per migranti ad Amandola

E' in aumento l’afflusso di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale. Fondamentale è l’individuazione di strutture di accoglienza. Il Ministero dell’Interno ha interessato i Prefetti per provare ad individuare strutture snelle con una capienza media di 20/50 persone in grado di ospitare questi cittadini stranieri provenienti da realtà geopolitiche drammatiche caratterizzate da guerre e fame.

Firmata in Prefettura la Convenzione per l’attivazione temporanea di un  Centro di accoglienza per migranti ad Amandola

Il Prefetto di Fermo Angela Pagliuca si è da subito attivata per trovare soluzioni alloggiative sul territorio provinciale fermano. E' emersa la possibilità della gestione di un Centro di accoglienza affidata alla Perigeo Onlus, Associazione ben inserita nelle attività di cooperazione internazionale nei Paesi del Corno d’Africa da cui provengono molte di queste persone. Tale Centro, ordinariamente destinato ad agriturismo di proprietà privata, la cui disponibilità è attualmente e transitoriamente in capo alla Perigeo Onlus per la gestione amministrativa ed operativa dei migranti che vi saranno ospitati, si trova nel Comune di Amandola. Per tale ragione il percorso che ha portato alla Convenzione tra Prefettura e Perigeo Onlus quale Soggetto Gestore del Centro è stato condiviso con il Sindaco di Amandola al quale va il riconoscimento delle Istituzioni per la vicinanza e l’apporto fornito.

Il Prefetto Pagliuca ha assicurato al Sindaco Saccuti e per il suo tramite alla sua comunità locale che si impegnerà affinché le Forze dell’Ordine siano particolarmente attente a che l’arrivo dei cittadini stranieri e la loro permanenza si svolga in un contesto ordinato a garanzia della sicurezza del territorio, dei suoi abitanti e dei migranti stessi.

A tal fine, prima della sottoscrizione della Convenzione, si è tenuta sempre in Prefettura una riunione tecnica di coordinamento alla presenza anche delle Forze dell’Ordine per una complessiva disamina congiunta della situazione e dei suoi risvolti. “L’auspicio – si legge nella nota della Prefettura di Fermo - è che l’arrivo dei cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale in questa Provincia, previsto per i prossimi giorni, sia accolto con favore per le finalità solidaristiche del programma di accoglienza dei migranti che vede l’Italia impegnata in prima linea verso queste persone private, si ricorda, di qualsiasi bene materiale ma non della loro dignità e del rispetto che si deve loro”.

Letture:2195
Data pubblicazione : 27/02/2014 12:05
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications