Attualità
Ultimo giorno di Micam. Imprenditori infuriati per lo sciopero dei mezzi pubblici

Quattro giorni, quattro preziosi giorni da cui dipendono gli ordini di centinaia di aziende del Fermano e non solo. Il Micam è senza dubbio l’appuntamento più importante per le imprese che vedono arrivare ordini che, in un periodo non facile come questo, rappresentano una boccata d’ossigeno.

Ultimo giorno di Micam. Imprenditori infuriati per lo sciopero dei mezzi pubblici
I corriodi semi-vuoti di questa mattina al Micam di Milano

E proprio in concomitanza con l’ultimo giorno della fiera internazionale della calzatura i mezzi pubblici di Milano hanno deciso di scioperare. La metropolitana, principale strumento usato dai buyer stranieri per raggiungere la fiera, è ferma. Stesso discorso per gli autobus. Per i taxi l’attesa tocca punte di un’ora. Il risultato? I corridoi del Micam sono vuoti. Infuriati gli imprenditori del Fermano e non solo che in questo ultimo giorno di fiera avevano in programma appuntamenti quanto mai importanti. Tra questi Annarita Pilotti della Loriblu e vice presidente Confindustria Fermo. Insieme a lei molti altri nomi noti del territorio. Uno sciopero che va a penalizzare proprio i compratori stranieri che, smarriti, hanno scelto di non venire in fiera. Dove possibile il Micam si è spostato negli show room al centro di Milano. In altri casi sono le ditte che hanno allestito dei mini-servizi di trasporto a proprie spese: “Andiamo a prendere i clienti con le nostre auto – ci spiegano – e li portiamo in fiera per fargli visitare i nostri stand”. Un ultimo giorno quanto mai infuocato.

Letture:1641
Data pubblicazione : 05/03/2014 10:35
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Stranotto

    05-03-2014 14:47 - #1
    MA NON SI POTREBBE SPOSTARE A BOLOGNA, CITTA' MENO CAOTICA ED AL CENTRO DELLA PENISOLA???
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications