Attualità
Fabrizio Cesetti: ultimo giorno da presidente. Il futuro della Provincia, il bilancio e la verità sull'accordo di programma per l' ex Fim. Cala il sipario sul consiglio provinciale

E' l'ultimo consiglio provinciale con rappresentanti eletti direttamente dai cittadini ed è anche l'ultimo giorno, per Fabrizio Cesetti, da Presidente della Provincia di Fermo. Da domani, nella veste di commissario, assumerà anche i poteri del consiglio e guiderà la Provincia di Fermo in quella che sarà la sua nuova fase.

Fabrizio Cesetti: ultimo giorno da presidente. Il futuro della Provincia, il bilancio e la verità sull'accordo di programma per l' ex Fim. Cala il sipario sul consiglio provinciale

“Un consiglio importante – ci spiega telefonicamente Cesetti - non solo perchè è l'ultimo, ma anche perchè portiamo in discussione il bilancio di previsione”. Un atto la cui scadenza è fissata a luglio. Presidente Cesetti che avrebbe potuto 'suonarsela e cantarsela' da solo, approvando tranquillamente l'atto a tavolino: “Ho voluto portarlo lo stesso in consiglio – sottolinea - per rispetto di questa istituzione”. C'è poi la patata bollente sul futuro dell'ex FIM. E' qui che Cesetti interviene per fare chiarezza: “Ci sono o ci fanno?”

 

 IL PASSAGGIO ALLA NUOVA 'ERA'

“Accompagnerò la Provincia verso la nuova fase in cui gli organismi di governo non saranno più espressione popolare ma saranno eletti dai sindaci del territorio”. E' questo il primo commento a caldo del presidente Fabrizio Cesetti nel giorno dell'ultimo consiglio provinciale.“Lo faccio con una vena di amarezza perchè ritengo la legge Delrio incostituzionale, ingiusta, che non porta risparmi ma che penalizza la democrazia. Il mio ruolo sarà di accompagnare la provincia in questa nuova fase e lo farò il prima possibile visto che il decreto sulla Pubblica Amministrazione dovrebbe accelerare i tempi”. Se infatti la Delrio prevedeva la formazione del nuovo consiglio al 30 settembre ed il nuovo presidente entro il 31 dicembre, ora la scadenza per tutti e due i passaggi potrebbe essere fissata entro fine settembre.

 

I PUNTI CALDI

Un consiglio, quello di oggi, quanto mai 'caldo', non tanto per il fatto che sia l'ultimo, ma per i punti all'ordine del giorno. E proprio su due di questi (bilancio di previsione ed ex Fim) Cesetti vuole fare chiarezza. Lo ha fatto questa mattina con la redazione di www.informazione.tv e Radio Fermo Uno. Per il bilancio di previsione Cesetti è chiaro: “Avrei potuto approvarlo da solo ma, per rispetto del consiglio, ho voluto condividere questo passaggio con tutti”.

 

IL FUTURO DELLA EX FIM
Il vero nodo centrale è però quello dell'accordo di programma sul futuro dell'ex FIM di Porto Sant'Elpidio. E' qui che Cesetti si trasforma in un fiume in piena e vuole fare chiarezza. “Non so se ci fanno o ci sono - ci spiega Cesetti in merito al polverone che si è venuto a creare negli ultimi giorni - “Tutte queste polemiche sono incomprensibili”. Presidente Cesetti che evidenzia: “C'è un punto fondamentale che sfugge a tutti. Quella di stasera non è l'approvazione dell'accordo di programma, perchè non c'è nessun accordo di programma. Quest'ultimo è tutto da costruire con le migliorie che si potranno apportare. Il consiglio è chiamato ad esprimere un parere sulla procedura”. Cesetti che sottolinea: “Da quello che è venuto fuori in questi giorni sembra che stasera approviamo l'accordo di programma, quando invece è tutto da costruire. Ci sono o ci fanno?” Presidente che, per la cronaca, aggiunge: “L'accordo di programma è uno strumento previsto dalla legge, che è prerogativa esclusiva del presidente. Nelle altre province neanche è prevista la discussione sulla procedura. Il presidente non avrebbe avuto bisogno di chiedere il parere del consiglio. L'ho fatto perchè lo ritengo doveroso nei confronti del consiglio. Il nostro statuto, all'articolo 48, prevede che qualora il presidente voglia avviare il procedimento, può farlo dietro parere del consiglio. Avrei potuto tranquillamente soprassedere e dopodomani firmare tutto da solo”.

 

"IL SINDACO FRANCHELLUCCI FA BENE AD INSISTERE"

In merito ai rapporti con il comune di Porto Sant'Elpidio e all'intervento del sindaco Franchellucci che sollecita il parere positivo per il futuro della città Cesetti aggiunge: “Su questa vicenda ho avuto due incontri uno con il sindaco Andrenacci, uno con Franchellucci. Entrambi hanno chiesto di avviare l'accordo di programma. La provincia aveva detto no al progetto iniziale, ora, di fronte ad una serie di migliorie, siamo chiamati ad esprimerci. Credo che sia doveroso da parte del sindaco dare una soluzione a quel problema e bene fa Franchellucci ad insistere. Credo che la Provincia di Fermo non può essere indifferente. Si tratta di rispettarel'esigenza che ha il comune di Porto Sant'Elpidio dove si protrae una situazione di immobilismo che non fa certo bene ad una località a vocazione turistica. Tutto questa confusione non la capisco, sembra che stasera si approvi l'accordo e che già da domani costruiscono. Non è così. Deve essere avviata la procedura”.

Letture:3176
Data pubblicazione : 23/06/2014 11:50
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications