Attualità
Sant'Elpidio a Mare. Lavori pubblici: tanti i cantieri in fase di partenza

Sono partite nei giorni scorsi le gare d'appalto per i lavori di demolizione della scalinata lungo le mura cittadine, presso l'ex Fina accanto al nuovo ascensore di via Boccette e per i lavori in via Tevere, nei pressi del civico cimitero.

Sant'Elpidio a Mare. Lavori pubblici: tanti i cantieri in fase di partenza

Due appalti importanti che porteranno, entro i tempi tecnici previsti per legge, ad aprire due cantieri che vanno a sommarsi a quelli già aperti nelle scorse settimane in diverse zone del capoluogo. "Dopo l'apertura dell'ascensore di via Boccette, i lavori al cimitero di Cura Mostrapiedi, quelli di Via Fontanelle e quelli nella struttura la Serra - osserva in merito il Sindaco, Alessio Terrenzi - siamo in procinto di aprire altri due cantieri importanti. Daremo una risposta di fondamentale importanza nella zona del Cimitero, dove ci siamo trovati a dover investire a seguito del cedimento dovuto alle piogge al parco dei Cappuccini ed anche a ripulire le mura cittadine così come previsto a suo tempo. Inoltre, la settimana prossima partiranno anche i lavori per la realizzazione della pista di atletica e l'ufficio tecnico sta concludendo la procedura per l'appalto del completamento dei marciapiedi di via Angeli. Nel corso dell'ultima seduta del consiglio comunale abbiamo approvato anche il progetto preliminare in variante al Piano Regolatore per la realizzazione di un camminamento pedonale ed illuminazione di un tratto della strada provinciale “Fonte di Mare” nel territorio del quartiere di Cascinare".

La lunghezza del percorso pedonale che sarà realizzata è di circa 430 metri che si sviluppano lungo il lato di sinistra per chi percorre la provinciale “Fonte di Mare” in direzione mare. Le opere consistono essenzialmente nella realizzazione di un marciapiede largo un metro e 65 centimetri, pavimentato con masselli in cemento, rialzato rispetto alla sede stradale di 15 centimetri. Una zanella di 40 centimetri formerà l’elemento di raccordo tra la carreggiata stradale ed il marciapiede stesso.
 
Con l’occasione verrà anche adeguato, integrato e messo a norma, l’impianto di illuminazione pubblica esistente che si trova sul lato opposto della strada e l’adeguamento prevede l’integrazione dell’impianto esistente con pali aggiuntivi, simili a quelli che ci sono già, la sistemazione di quelli ammalorati e la sostituzione di tutti i corpi illuminanti con altri di nuova generazione ad alta resa luminosa, in regola con le disposizione vigenti in materia di inquinamento luminoso.
Letture:1501
Data pubblicazione : 05/07/2014 13:57
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications