Attualità
Casabianca e Lido di Fermo. Raccolta differenziata KO! I residenti dichiarano guerra ai furbetti: “Turisti indisciplinati”. GUARDA LE FOTO

“La situazione non è più tollerabile, soprattutto con l'arrivo del caldo. Viviamo con l'immondizia per strada o gettata di nascosto nei giardini condominiali”. I residenti della costa nord di Fermo, nello specifico Casabianca e Lido di Fermo, non ce la fanno più. “La raccolta differenziata non viene rispettata – ci scrivono – o si tampona la cosa rimettendo i cassonetti per la stagione estiva o l'Asite avvii dei seri controlli contro i furbetti”. Una prima segnalazione era già stata fatta. Ora però, le cose starebbero degenerando.

Casabianca e Lido di Fermo. Raccolta differenziata KO! I residenti dichiarano guerra ai furbetti: “Turisti indisciplinati”. GUARDA LE FOTO

A rendere bene l'idea della situazione sono le fotografie inviate a corredo della protesta. Sacchi di immondizia gettati a terra nel bel mezzo della strada. Le immagini si riferiscono a Via Gaspare Pazzi e a Viale Casabianca alle 18.30 di ieri, ma la situazione è simile un po' in tutta la fascia costiera nord. Bottiglie d'olio consumato legate e appese al contenitore per l'alluminio, sbarre di plastica gettate a terra, scatoloni e via dicendo. Le cose non cambiano nei pressi del cassonetto che dovrebbe ospitare la carta. Questa volta però anche l'Asite ha le sue colpe. La fessura troppo piccola non consente di gettare gli appositi sacchetti con il materiale cartaceo di chi la raccolta differenziata la vuole fare. Per non parlare degli scatoloni che, non entrando nel cassonetto, vengono abbandonati per strada piuttosto che essere strappati e inseriti nell'apposita fessura. Insomma, una vicenda che si aggrava mano a mano che aumenta la popolazione che frequenta la costa fermana. Residenti che puntano il dito anche contro i turisti ed i proprietari delle seconde case. Sarebbero loro i primi a non rispettare le regole ed a gettare, nel bel mezzo della notte, la spazzatura in mezzo alla strada. A complicare le cose il caldo. “Passeggiare per le nostre vie, con il sole battente, significa dover sopportare degli odori terribili”. La richiesta dei residenti è quanto mai urgente: “Qualcuno intervenga!”

Letture:3156
Data pubblicazione : 18/07/2014 11:45
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
2 commenti presenti
  • bagnante delusa

    18-07-2014 17:19 - #2
    Il problema vero e' che a Lido di Fermo non solo le strade sono sporche, anche la spiaggia lascia a desiderare.
  • Paolo

    18-07-2014 16:21 - #1
    Caspita, da quando c'e' l'amministrazione di Cippitelli, l'Asite ha aumentato notevolmente le tariffe per lo smaltimento dei rifiuti e il contributo percepito dal Comune....ma da quando si vede nelle immagini di immondizia ne smaltiscono davvero poca. I contribuenti fermani devono pagare sempre piu' per avere un servizio sempre piu' schifoso?
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications