Attualità
Il giovane architetto fermano Livio Valentini vince il concorso europeo per la progettazione della cappella di San Ferdinando di Puglia e sbanca la critica. GUARDA IL PROGETTO

Un progetto maestoso, che unisce la solennità del ricordo a quella della contemplazione. Uno spazio sacro che fa da protezione a quello che è il momento della preghiera. Queste le linee base del progetto vincitore del concorso, a livello europeo, per la progettazione di una cappella all'interno del cimitero comunale di San Ferdinando di Puglia. A battere tutti è stato proprio il giovane architetto fermano Livio Valentini.

Il giovane architetto fermano Livio Valentini vince il concorso europeo per la progettazione della cappella di San Ferdinando di Puglia e sbanca la critica. GUARDA IL PROGETTO

Una grande soddisfazione personale per Livio ed un riconoscimento arrivato a livello nazionale, e non solo, dal mondo dell'architettura. A bandire il concorso, su scala europea, era stato, lo scorso maggio, proprio il comune pugliese. Obiettivo: ricevere idee per programmare la costruzione di una cappella cuore e simbolo spirituale del cimitero. Livio Valentini, dopo la vittoria, ha ricevuto l' attenzione dalle più importanti riviste e siti specializzati come “Professione Architetto” ed “Europa Concorsi”.

Una cappella racchiusa in due pareti curve, due grandi gusci curvilinei che, come delle barriere, proteggono il nucleo interno. “Queste pareti curve – spiega Livio Valentini alla rivista Professione Architetto - illuminate di notte dal basso a luce calda, possono essere viste anche come la metafora di un "abbraccio amorevole" a ciò che vi è contenuto, che per l'appunto è sacro”.
“Uno spazio conformato secondo le proporzioni del rettangolo aureo – si legge dal sito di Professione Architetto - il rapporto aureo, principio generatore della forma di molte cose in natura, diventa la matrice di base per il disegno della parte centrale della pianta, ma anche per definire la scansione degli infissi e del rivestimento. La cappella non prevede nessun altro colore o materiale, che non sia il travertino o una pietra chiara locale, in modo che non ci sia alcun elemento predominante nella scena, per un'astrazione assoluta di un'architettura che vuole tendere alla spiritualità e favorire il raccoglimento e la contemplazione. Il lucernario che evidenzia il rettangolo centrale ribassato di un metro invita a percepire lo spazio come luogo di connessione verticale con la dimensione dell'Aldilà”.

Letture:4690
Data pubblicazione : 24/07/2014 10:38
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Splendiani Paolo Az. Vivaistica "La Valle del Sole"

    30-07-2014 23:35 - #1
    Complimenti!!! Complimenti!!!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications