Attualità
Fermo. Ripristinata la vela di Palazzo dei Priori danneggiata dal fulmine. GUARDA LE FOTO

Sono stati ultimati questa mattina i lavori di sistemazione della vela sommitale di Palazzo dei Priori colpita il 21 agosto da un fulmine che aveva causato il distacco di alcuni mattoni. Un esempio di efficienza e tempestività. L'assessore ai Lavori Pubblici Montanini ha mantenuto la promessa. 

Fermo. Ripristinata la vela di Palazzo dei Priori danneggiata dal fulmine. GUARDA LE FOTO

E’ stata ricostruita la muratura dell’angolo di sommità del tetto distrutta dalla potente scarica elettrica, ripulito il cortile e rimessi a posto il tettino sottostante, le grondaie e i coppi danneggiati. L’evento, che non ha fortunatamente procurato danni a persone o cose, aveva messo fuori uso il sistema internet e parte del sistema elettrico, ripristinati nell’immediato. I lavori di ripristino e messa in sicurezza, iniziati ieri mattina e ultimati oggi, sono stati realizzati direttamente dall’Ufficio Tecnico comunale.

Letture:2094
Data pubblicazione : 26/08/2014 15:28
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
12 commenti presenti
  • Gigio de Forbiciò

    28-08-2014 16:59 - #12
    Lenita me sembri la moje de Montanì per comme lu difenni. Me sa però che Tu sci visto natru film damme retta...!!! Di Ruscio ha fatto poco e tanti guai ma la Vrambatti non se fatta cojonà. Ha fatto pegghio. Po se non vulimo vedè va ve lo stesso tanto qua in Italia chi se corghie de co. Le persò a cià da penza solo a campà a quesso che sci ditto tu nisciù je da scordù...Lenì un conziju mettete l'occhiali per gurdà mejo...!!!
  • Lenita

    28-08-2014 16:10 - #11
    No, per capire, eh: in 10 anni di amministrazione di centrodestra, a parte 4 marciapiedi, 5 rotonde, e 3 fontane, quali sono state le opere pubbliche lasciate in eredità ai cittadini fermani? I cartelloni e il plastico del project dell'ex mercato coperto? Il ruzzodromo? Le ceneri dell'ex cinema Helios? La riserva di caccia a Montevarmine? L'amianto della Ceramica Lauretana? Il deposito di sabbia a Marina Palmense? La Nero Giardini Logistics? Le belle lottizzazioni e cementificazioni, non ultima quella del complesso ex area Vallesi, dove tutti gli appartamenti sono stati venduti? (scherzo eh, son tutti là vuoti e già decadenti)... o la certificazione dell'esaurimento la discarica? Oppure gli swap? Potete criticare tutto quello che volete, ma con questa Amministrazione si è messo mano ad un settore, quello pubblico delle opere, caduto in disgrazia in precedenza, con interventi sui palazzi sede del Comune praticamente ignorati x due mandati, nelle scuole del nostro comune, con messa in sicurezza degli edifici e rinnovo degli ambienti e degli arredi, e con l'appalto esecutivo e finanziato, dei lavori della risalita... mi fermo qui. Praticamente dalla giunta Fedeli che mise a segno: Teatro Aquila, Palestra Coni, campo Recchioni, lungomare di lido di Fermo, ristrutturazione Rocca Mvrmine, etc. etc., oltre a porre le basi e a lasciare progetti e fondi per il futuro, tocca saltare fino all'amministrazione Brambatti per vedere ritrovata una sensibilità e attenzione x il settore degli interventi pubblici. Il resto sono chiacchierette da bar ...
  • un'osservazione semplice, semplice.

    27-08-2014 18:15 - #10
    Se i geni del partito democratico vogliono mantenere la Brambatti sino al 2016, di Fermo rimarranno solo le macerie e politicamente per loro sarà un suicidio, saranno ridotti a percentuali da prefisso telefonico. Quindi, a prescindere dal nulla prodotto sino ad ora da questa ammnistrazione, giocheranno a chi caccia la Brambatti perchè solo questo è rimasto ai geni del partito democratico. Per l'intervento risibile enfatizzato dall'assessore Montanini si commenta da se, ma vorrei ricordare che nell'estate 2013 ci era stato promesso che entro l'anno 2014 avrebbero costruito la risalita dell'Orzolo, un progetto che non mi piace e che ritengo inutile in quanto non contestualizzato, ma visti gli eventi forse avevano sbagliato l'anno che era meglio indicare come il 2024 !!!!!!!!!!!!
  • Bosetti e G.

    27-08-2014 16:58 - #9
    The End...Se avverrà tra tre mesi...tra otto o, nel 2016 ciò non cambia il risultato finale....!!! Pessima gestione politica della cosa pubblica, pessima organizzazione del personale, scarsa trasparenza nella gestione di quasi tutti i settori,scarsa partecipazione popolare,scarse idee e scarso senso di responsabilità....Un mix micidiale per chi governa...!!! Per tutto c'è un inizio ed una fine.Quella dell'amministrazione Brambatti è vicina e la sua esperienza è destinata a rimanere in modo indelebile come la più INUTILE degli ultimi sessanta anni per Fermo. Colpe....?? Di tutti.Dal PD inadeguato per gli uomini messi in campo,per le idee, per la incapacità politica di gestire settori importanti della vita cittadina, per pressapochismo e per tanta presunzione. Per finire alle forze politiche di opposizione. Inesistenti, incapaci di essere portatrici di idee, di spinte, fare da sprone e traino ad una maggioranza politicamente senile anche se fatta i molti "giovani anziani". Come tutte le cose anche questo INUTILE periodo passerà e di loro non ci sarà ricordo. Ogni altra soluzione non "standardizzata politicamente" non potrà che fare bene a questa città, per troppi anni in balia degli eventi. E' presto per dire chi sarà il futuro ma su una cosa siamo tutti certi, nessuno degli attuali politici o pseudo tali, potrà dire io ci sarò.......!!!!!
  • X X Simone

    27-08-2014 11:20 - #8
    Ma secondo te è chiaro quello che succede nell'Asite o forse con i paraocchi certe situazioni poco chiare quali il contratto con l'Asia Ambiente, la raccolta fuori regione dei rifiuti, l'ultima quella del biodigeritore per non parlare della Tares da pagare all'Asite da parte del comune di Fermo con i soldi dei contribuenti passata da 2 a 5 milioni di € è meglio non vederle. Non difendo nessuno dei olitici di Fermo ma quelli che oggi amministrano la mia città li ritengo pessimi e poco chiari, quindi mi accomuno ai tanti che chiedono le eelzioni comunali anticipate, perchè questa volta sappiamo cosa è stata l'amministrazione Di Ruscio ma sappiamo anche molto bene cosa è stata quella della Brambatti.
  • informato

    27-08-2014 11:18 - #7
    Fonti più che attendibili dicono che è tramontata l'idea (condivisa da 4 gatti del PD) di mandare a casa la Brambatti ad ottobre x sostituirla con Cesetti nel 2015. Idea che, tra l'altro, avrebbe puzzato da inciucio di Prima Repubblica. Quindi, cari detrattori della Brambatti, infuriati perchè non avete ricevuto i "favori privati" che vi aspettavate, fatevene una ragione. Dovrete aspettare fino a maggio 2016.
  • RIDICOLI

    27-08-2014 10:07 - #6
    Per una fesseria si tenta di far passare che i lavori pubblici MA QUALI ??????? vanno alla grande, è come dire che l'ASITE funziona perchè viene svuotato un cestino dell'immondizia. Solo chiacchiere e bugie avete fatto, ma è partito il conto alla rovescia, meno 10, 9, 8 ....... siete alla fine.
  • Giovanni

    26-08-2014 18:59 - #5
    Questa mattina sono stato in comune ma si diceva che alcuni uffici ancora non riescono a funzionare a causa dell'interruzione dei sistemi informatici. Ma è possibile fare un comunicato per quattro mattoni sistemati? Siamo al teatro dell'assurdo! Assessore date gli strumenti ai dipendenti per lavorare e dare risposte a noi cittadini
  • 4 MATTONI PER DIMOSTRARE L'EFFICIENZA DI TUTTA FERMO.....?????

    26-08-2014 18:05 - #4
    Montanì quanto sei ridicolo! Non saranno i 4 mattoni ripristinati a far cambiare idea a quelli che ti manderanno a casa con tutta la giunta al consiglio comunale di fine settembre!!!!! Il dado è tratto.....già dai lunghi tempi di incapacità governativa....! Stiamo tutti aspettando...manca poco più di un mese, grazie al cielo!
  • x Simone

    26-08-2014 17:47 - #3
    Aver sistemato i conti pubblici non è importante? Aver risolto il problema (milionario) dei derivati contratti da Di Ruscio non è importante? L'impianto di risalita (dopo 30 anni di chiacchiere) non è importante? Quelli come te sono buoni solo a lamentarsi. Ah, dimenticavo che l'attuale Giunta non regala e promette "lu posticinu" all'Asite. Ecco perchè sta antipatica a certi fermani... Soprattutto in tempi di crisi.
  • Simone

    26-08-2014 16:18 - #2
    Rallegrarsi per rimettere quattro mattoni e due tegole è l'esempio di cosa succede a Fermo, la propaganda a manetta e fatti concreti e importanti zero. Ma cos'altro potrebbero dire se non hanno combinato una mazza in più di 3 anni !!!!!!!!!!!!!
  • marco

    26-08-2014 16:04 - #1
    Vogliamo sempre questo livello di efficienza e correttezza dai nostri politici. Bene! Se anche a Roma fossero così...
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications