Attualità
Porto San Giorgio. Fondo per le attività turistiche. Confcommercio: “Disperdere in rivoli di qualche centinaio di euro per azienda non risolve il problema”

La Confcommercio di Porto San Giorgio esprime il proprio compiacimento per il fondo di 30 mila euro messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale per le attività turistiche. “Vorrebbe tentare però – si legge nella nota - di offrire il proprio contributo sull’utilizzo dello stesso con la speranza di essere convocati per discutere sull’argomento”.

Porto San Giorgio. Fondo per le attività turistiche. Confcommercio: “Disperdere in rivoli di qualche centinaio di euro per azienda non risolve il problema”

Confcommercio che spiega: “Seppur lodevole,l’iniziativa rischia di scontentare tutti e soprattutto le aziende più bisognose, quelle cioè che pagando più di tutti per la tassa dei rifiuti,sono indietro di qualche pagamento e quindi impossibilitati ad ottenere il beneficio. Sarebbe molto più opportuno riservare l’intero fondo ad un progetto unico, che per il settore dei balneari, potrebbe essere il rinfoltimento delle scogliere o il ripascimento della costa e per il settore alberghiero, potrebbe essere individuato in attività legate alla promozione”.
Confcommercio sangiorgese che conclude; “Disperdere in rivoli di qualche centinaio di euro per azienda, un fondo di 30 mila euro non risolve il problema né a chi paga 15 mila euro di tassa sui rifiuti né a chi ne paga 5 mila. Ci auspichiamo che un così lodevole tentativo di aiutare le aziende turistiche della città possa essere affrontato serenamente in un incontro a cui speriamo di essere a breve convocati”.

Letture:2118
Data pubblicazione : 05/09/2014 16:43
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications