Attualità
La carta d'identità dei salumi del Montani si prepara per l'Expo. Il progetto che rende l'istituto fermano orgoglioso di 'produrre sapere'

Dopo il successo ottenuto al Cnr di Roma lo studio chimico elaborato dall’Itis “Montani” di Fermo sul riconoscimento degli aromi negli insaccati, in particolare del ciauscolo, si prepara all'Expo 2015. Soddisfatta di questa escalation di successi la presidente Margherita Bonanni che ha voluto presentare alla stampa locale, questa mattina gli studenti e gli insegnanti che sono stati l'anima del progetto:“Non solo ripetere sapere ma produrre sapere. Il Montani è tornato allo splendore delle origini quando erano le aziende a venire da noi”.

La carta d'identità dei salumi del Montani si prepara per l'Expo. Il progetto che rende l'istituto fermano orgoglioso di 'produrre sapere'

Infatti c'è già un'azienda che ha contattato la scuola fermana perchè interessata al progetto di studio delle molecole sui prodotti alimentari, per capirne il possibile mutamento e per quanto tempo posso restare esposti negli scaffali dei supermercati prima che il sapore venga compromesso. “Questo studio rappresenta uno strumento di tutela e di autenticità del prodotto – ha dichiarato la prof.ssa Teresa Cecchi dell’Itis Montani che ha seguito gli studenti nella redazione del progetto - uno strumento in grado di registrare le molecole dell’aroma del ciauscolo e testarne la sua genuinità e naturalezza”. Al fianco degli studenti il salumicio Cinque Ghiande di Ortezzano che ha messo a disposizione i prodotti e tutto il necessario. “Abbiamo da subito creduto in questo progetto – spiegano Elisa Scendoni e Graziella Ciriaci - e siamo orgogliosi dei grandi passi in avanti che sono stati fatti”. Fondamentale anche la collaborazione con Confindustria, come ha spiegato il presidente dei giovani Angiolo Mannini: “Un progetto nato all'interno del concorso di Confindustria. A breve partirà il nuovo bando dell’edizione 2015 di “Learning by doing”, un progetto in cui crediamo perché funge da stimolo alle imprese ad investire maggiormente nell’innovazione e nello sviluppo grazie alle idee ed ai preziosi suggerimenti degli studenti”. Ecco i nomi degli studenti protagonisti del progetto: Alex Cerretani, Mirko Trevisani, Lorenzo Ripani, Sebastiano Zeppilli, Caterina Ferroni, Marco Bagalini, Martina Marinozzi.
Oltre alla carta d'identità dei salumi, saranno molti altri i progetti che approderanno all'Expo, partendo dalla vetrina DACA con la realtà aumentata, e una serie di invenzioni meccaniche per migliorere la qualità della vita, dunque domotica e meccanica.

Letture:2007
Data pubblicazione : 24/09/2014 17:52
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications