Attualità
"Ok l'isola ecologica tecnologica, estenderla ad altre zone cittadine". Lo dice Porto San Giorgio si muove in una nota.

Il gruppo Porto San Giorgio si muove in una nota diffusa a mezzo stampa, nel manifestare il proprio apprezzamento per i risultati della sperimentazione dell’isola ecologica collocata al grattacielo, chiede all’amministrazione comunale e alla San Giorgio Distribuzione e Servizi un’estensione delle aree soggette a questa modalità di raccolta.

Uno degli obiettivi del gruppo consiliare Porto San Giorgio si muove (composto dal presidente del Consiglio Giuseppe Catalini, dall'assessore allo

Sport Valerio Vesprini e dal consigliere Nicola Marziali) è stato, fin dal suo insediamento, il miglioramento del servizio di raccolta rifiuti. I soddisfacenti risultati della fase sperimentale della raccolta differenziata, ottenuti nel grattacielo in zona nord e proposta dal nostro stesso gruppo, ci spingono a sostenere con più forza la strada intrapresa.

I cittadini traggono una serie di vantaggi: possono conferire i rifiuti in qualsiasi ora della giornata ed ottenere premi, con la possibilità in futuro anche di avere buoni sconto in base alla qualità e quantità del conferito. L'isola ecologica è stata installata la fine dello scorso mese luglio e testata ad agosto, coincidente con il massimo afflusso di residenti nella struttura: all'interno della stessa erano presenti più di 500 persone per un numero di utenze registrate pari ad 185 unità. La sperimentazione con l'analisi dei dati ha riguardato tutto il mese nel quale sono stati raccolti e gestiti nell’isola 4,7 tonnellate di rifiuti per un totale di 3.773 conferimenti. I risultati raggiunti dai condomini sono stati superiori alle aspettative con una percentuale media di raccolta differenziata pari al 79,37%, contro una media annuale della città che attualmente si aggira al 67% ma che, nel mese di agosto normalmente scende al 62%. Particolarmente soddisfacente è stato anche il riscontro sulla funzionalità del sistema, che è stato subito facilmente utilizzato dall’utenza senza particolari disguidi.

 

“Porto San Giorgio si muove” invita l'Amministrazione comunale e la San Giorgio Distribuzione a valutare la possibilità di un ampliamento dell'efficace modalità di raccolta ad altre zone della città, permettendo alla stessa di poter accrescere la percentuale di differenziata, migliorando di fatto lo stile di vita delle famiglie nel rispetto dell'ambiente.

 

Letture:2087
Data pubblicazione : 23/10/2014 08:57
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications