Attualità
Porto San Giorgio. “Nuova rotatoria sulla Statale troppo pericolosa e mal realizzata. L'altro ieri l'ennesimo incidente”. L'appello di Francesco Pavoni di Forza Italia

"La nuova rotatoria istallata sulla statale a sud di Porto San Giorgio è troppo pericolosa e mal realizzata. Oltre a rendere difficile l’attraversamento pedonale è anche pericolosa sotto l’aspetto viario tanto che, l'altra sera, ha causato l’ennesimo incidente tra due autovetture". Inizia così l'intervento di Francesco Pavoni che contesta la nuova opera stradale.

Porto San Giorgio. “Nuova rotatoria sulla Statale troppo pericolosa e mal realizzata. L'altro ieri l'ennesimo incidente”. L'appello di Francesco Pavoni di Forza Italia

"È una rotatoria scarsa di segnaletica e priva di adeguata illuminazione - scriva Pavoni -  inoltre, la corsia in direzione sud sulla statale è troppo rettilinea, non permettendo a chi sopraggiunge di comprendere che tipo di sistema viario deve affrontare, quindi rallentare e dare la precedenza. Poi il raggio di curvatura non consente ai mezzi pesanti o di lunghe dimensioni di poterla impegnare agevolmente".

Pavoni di Forza Italia che aggiunge: "Questo è un classico intervento di un amministrazione desiderosa di dare segnali di concretezza ma che poi, agisce in maniera frettolosa e senza le adeguate competenze,non come facemmo noi quando ideammo le rotatorie del cimitero e dell’autostrada. Ora piuttosto che creare caos e disastri che poi ricadono sulla collettività, l’amministrazione dovrebbe prima terminare i lavori non finiti come in V.le Cavallotti. Li, infatti, dopo la soppressione della pista ciclabile sulla carreggiata, ancora oggi non si comprende il percorso della pista ciclabile alternativa, inoltre, il viale, è ancora incompleto mancante dell’arredo urbano all’inizio presente come panchine e cestini di immondizia".

Letture:1856
Data pubblicazione : 28/11/2014 11:29
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications