Attualità
“Nessuna volontà di integrazione. Cacciarli e far posto alle decine di fermani finiti in mezzo alla strada”.Dichiarazioni shock di Forza Nuova Marche sulla protesta al seminario di Fermo

Un intervento quanto mai forte e che non mancherà di far discutere. Sono parole pesanti quelle espresse dal coordinatore di Forza Nuova Marche Davide Ditommaso in merito alla 'somossa' avvenuta domenica sera al seminario arcivescovile che ha visto protagonisti alcuni rifugiati politici ospiti della struttura in zona Tirassegno.  "L'episodio avvenuto a Fermo è emblematico- scrive Davide Ditommaso, coordinatore regionale di Forza Nuova - e somiglia a tanti già registrati presso molte strutture che alloggiano questi sedicenti profughi".

“Nessuna volontà di integrazione. Cacciarli e far posto alle decine di fermani finiti in mezzo alla strada”.Dichiarazioni shock di Forza Nuova Marche sulla protesta al seminario di Fermo

Coordinatore di Forza Nuova Marche che poi ci va giù pensante: "Questi immigrati non hanno nessuna volontà di integrazione, disprezzano l'aiuto che gli viene dato e si comportano da padroni in casa nostra, come se tutto fosse loro dovuto. È incredibile come, nonostante l'arroganza e l'irriconoscenza di questi stranieri, le istituzioni continuino a sperperare denaro pubblico in loro favore".

Ditommaso che aggiunge: "D'altra parte la Curia farebbe meglio a cacciarli immediatamente ed a far posto alle decine di fermani che sono finiti in mezzo alla strada a causa della crisi, di cui nessuno pare più occuparsi. Questi di certo apprezzerebbero più cristianamente il tetto ed il pasto caldo che gli verrebbe offerto, e non lo getterebbero certo dalla finestra".

Forza Nuova che conclude con una dichiarazione quanto mai forte:"E se gli immigrati non gradiscono la cucina nostrana -conclude Ditommaso- sono liberi di tornar a raccogliere radici nel deserto, nessun italiano li tratterrà con la forza". Parole forti che non mancheranno di suscitare polemiche. 

Letture:3376
Data pubblicazione : 02/12/2014 12:09
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
18 commenti presenti
  • Carletto

    03-12-2014 16:25 - #18
    ma chi (...) è ditommaso? solo Carlo 02-12-2014 19:36 - #15 scrive la sacrosanta verità
  • Piero

    03-12-2014 07:21 - #17
    Ma perché non andiamo a fare pulizia direttamente nei paesi del terzo mondo? Poi possiamo passare agli zingari, ai rom, ai comunisti o agli omosessuali; per proseguire con gli ammalati, i pensionati che sono i parassiti della società. Quindi potremmo intervenire sui ladri, gli assassini, i violenti........ ops.....scusatemi questi no , magari fra loro ci sono bravi ragazzi di estrema destra, magari di buoni principi consoni ai valori razza bianca notoriamente superiore a quelli della gente di colore..
  • Sfroos

    02-12-2014 20:07 - #16
    pare che insieme ai fascisti ci siano anche diversi compagni indagati...
  • Carlo

    02-12-2014 19:36 - #15
    Caro Daniele. Scusi, ma un profugo ha qualche sigaretta, un caffè e un ricarica telefonica (tutto compreso lo deve pagare non più di 3 euro al giorno, gli altri soldi vanno all'associazione che se ne occupa). Se c'è bisogno di vitto e alloggio per qualche fermano ci sono i servizi sociali. (Non si muore di fame e freddo a Fermo, o sbaglio?). Fare la vita che fanno i profughi non la consiglio a nessuno... ma se qualcuno vuole prendere il loro posto... prego. Non capisco questo prima noi e poi loro. Muoiono di fame e freddo, il problema è tutto qua. Sono sbarcati da barche, fuggendo dalla morte (come facevano ebrei durante WW2), se non li accogli: muoiono di fame e freddo...qual è la parte difficile da capire? prima noi cosa? se un fermano ha fame e freddo ci sono i servizi sociali... non registro casi di morti di fame o freddo a Fermo da un centinaio d'anni. Vede questo è un falso problema, se lei è disoccupato, un profugo non ha colpa, e non le leva nulla. Quei fondi stanziati per i profughi sono il bilancio dello Stato e dei trattati internazionali che ha firmato (per fortuna, può capitare anche a noi italiani di dover fare i profughi). Un profugo in fin dei conti non leva nulla... neanche l'assistenza sanitaria... Sul fatto che devono fare stage gratuiti in aziende fermane... lavorando gratis... ho dei dubbi. Sono contro gli stage, fatti da italiani o da profughi, perché il lavoro, qualunque lavoro, va pagato e basta. PS per mendicante, ma le radici ne deserto ci sono... pochissime ma ci sono... giuro!
  • cicciopsg

    02-12-2014 18:54 - #14
    la pezzentaggine dei fascisti no euro/no immigrazione/si camorra raggiunge limiti inimmaginabili, che poi il fermano diventi terra di conquista per gli ascolani di casabaubau prima e poi per gli anconetani di forza uova, fa ancor più ridere. A furia di giocar con il fuoco ci si scotta, non lo sapete?
  • lorenzo

    02-12-2014 18:43 - #13
    "i concetti sono giustissimi però li ha detti uno di Forza Nuova quindi sono intollerabili" tipica riflessione silenziosa da sputasentenze buonista
  • .Marco

    02-12-2014 18:28 - #12
    Tutti voi che difendete ancora sta gente che viene solo a delinquere, e addirittura sfasciano tutto in seminario, nonostante si becchino 40 € al giorno, accoglieteli voi nelle vostre case. Poi mi raccomando lamentatevi con le forze dell'ordine che a vostro dire non fanno controlli adeguati quando vi entrano in casa. Siamo al limite della sopportazione, a breve potrebbe succedere l'irreparabile.
  • Paolo

    02-12-2014 18:02 - #11
    Ma perchè dobbiamo sentire anche l'opinione di questa gentaglia? Per poi scatenare i commenti fascistelli che parlano di Nazione e di radici... vergogna.
  • oggi sono andati in carcere dei noti fascisti di roma

    02-12-2014 17:59 - #10
    è uscita oggi la notizia degli arresti di numerosi esponenti dell'estrema destra romana alcuni dei quali già facenti parte di gruppi terroristi implicati nelle stragi di stato italiane.. indagato anche Alemanno.. cricche criminali dedite a traffici di droga e armi capeggiate dal noto boss fascista Carminati.. tra i reati che vedono rapporti con la politica della capitale anche malversazioni nella gestione di centri accoglienza per migranti... e poi vorrebbero anche fare la morale i fasci..e magari lezioni di legalità.. nemmeno al circo li prendono
  • daniele

    02-12-2014 17:50 - #9
    rispondo al sig.carlo...i fermani non fanno i barboni solo x dignita'...le assicuro ke disoccupati come me nel fermano ce ne sono tanti...e diritti e agevolazioni ZERO...anzi a volte io mi vergogno a farmi vedere in giro in quanto 50enne disoccuppato da 8 mesi...e sono ancora fortunato ke ho ancora i risparmi di 34 ANNI DI ONESTO LAVORO...e NESSUNO MI DA NIENTE CARO SIG.CARLO.... e le diro ke condivido gli ideali del sig.DITOMMASO...prima noi italiani disoccupati poi loro...anke xke sono prepotenti...capitoooo? pubblicate tranquillamente
  • mendicante

    02-12-2014 16:46 - #8
    "Forza Nuova che conclude con una dichiarazione quanto mai forte:"E se gli immigrati non gradiscono la cucina nostrana -conclude Ditommaso- sono liberi di tornar a raccogliere radici nel deserto, nessun italiano li tratterrà con la forza". Parole forti che non mancheranno di suscitare polemiche." Sono liberi di tornar a raccogliere le radici nel deserto. Secondo me è un genio incompreso. Voglio dire, ma cacciare questi dall'Italia no, eh!?
  • Pas quinto

    02-12-2014 16:04 - #7
    La colpa è dell'inadeguatezza del nostro sistema di accoglienza! Al momento dello sbarco a Lampedusa o altrove bisognerebbe sottoporre agli ospiti un questionario plurilingue che consenta loro di manifestare le proprie esigenze alimentari ed i propri gusti, importare bistecche di antilope, hamburger di bufalo e pesci dello Zambesi e predisporre dei menù personalizzati cucinati dal famoso chef Giustoprocesso.
  • Pas quinto

    02-12-2014 15:22 - #6
    La carità è un gesto individuale e non si fa con il denaro altrui. Tutti coloro che fanno le anime belle con il denaro pubblico prendano questa gente e se la portino a casa!
  • Realtà

    02-12-2014 14:46 - #5
    Quando descritto è la semplice realtà dei fatti. Chi ancora non comprende la gravità dei fatti è un pericolo per la nostra Nazione.
  • Amigdala

    02-12-2014 14:41 - #4
    ... "nessun italiano li tratterrà con la forza", questo è sicuro. E non lo faranno neanche coloro che si riempiono la bocca con parole che hanno il sapore di ipocrita filantropia.
  • giustoprocesso

    02-12-2014 14:15 - #3
    Che gente spregevole. Avvoltoi di voti. Questo signore dovrebbe visitare alcuni dei luoghi da dove provengono gi stranieri che tanto odia. Imparerebbe tante cose, tra cui il fatto che ci sono cucine interessantissime e gustose. Nessuno mangia le radici nel deserto.
  • ma quali polemiche con questi accattoni di voti fascisti... non vale la pena

    02-12-2014 13:03 - #2
    puntuale lo sciacallaggio d'accatto dei fascio-razzistelli di turno la cui unica visibilità può avvenire facendo gli avvoltoi su questo tipo di fatti.. in realtà i fascisti hanno un bisogno disperato dei migranti perchè altrimenti non comparirebbero mai con i soliti sproloqui violenti e vili. non sono niente non alzano nemmeno il 2% e la storia del loro leader la può leggere chiunque documentata su internet
  • Carlo

    02-12-2014 12:43 - #1
    Quelli di Forza Nuova sono tenere e simpatici. Sempre pacati e mai fuori dalle righe. Quanti fermani stanno a fare i barboni in giro per Fermo? Adesso pubblicate anche i commenti di Casa Pund, del Partito comunista dei Lavoratori, della Lega Nord, del Partito radicale del Circolo pensionati del Tirassegno, per avere un ampio spettro di opinioni su un fatto che ha valenza pari a zero?
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications