Attualità
Ritorno al…passato per la ‘spending review’. Gli operai della provincia di Fermo costretti a lavorare con pale e pico. Mancano i soldi per il carburante. Il super trattore resta in garage

La segnalazione è arrivata in redazione da alcuni automobiisti. Mattinata di oggi, strada provinciale di San Marco alle Paludi. Gli operai della provincia di Fermo sono a lavoro per la pulizia degli argini delle strade da terra e detriti. Qualche passante rallenta curioso e chiede come mai sono costretti a ‘faticare’ con pala e pico. La risposta? Non ci sono i soldi per il gasolio né tanto meno quelli per la sostituzione della lama, ormai deteriorata, dell’attrezzo che permetterebbe di intervenire con maggior facilità. E Il super trattore della provincia modello Fendt? Resta in garage.

Ritorno al…passato per la ‘spending review’. Gli operai della provincia di Fermo costretti  a lavorare con pale e pico.  Mancano i soldi per il carburante. Il super trattore resta in garage

Un vero e proprio 'ritorno al passato', dovuto alle difficili condizioni che gli enti pubblici sono costretti ad affrontare con i continui tagli della spendig review. Operai provinciali che, pur di garantire il servizio al meglio, si sono ‘armati’ degli strumenti di una volta e si sono messi a lavorare sodo. Resta il fatto che , un intervento senza attrezzature adeguate, non permette di avere la stessa efficacia. La terrra che infatti viene tolta e riposizionata sulle scarpate, alla prima pioggia, viene riversata nuovamente lungo i canali di scolo.

Letture:3217
Data pubblicazione : 20/02/2015 12:43
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
7 commenti presenti
  • Piccone

    22-02-2015 03:09 - #7
    La gente è convinta che gli statali siano la rovina di tutto . Prima cosa : tu pensa che tutti quelli che passano scattano foto creando pericoli e violando la privacy e poi perché non vanno a fotografare dentro gli uffici . Questi tre con la tutta arancione sono la rovina dell'Italia ????? Ma smettela di rompergli le scatole e pensate veramente a scrivere o fotografare notizie rilevanti . Scommetto che li in mezzo a chi si sono fermati ecce hanno scattato la foto ci sono disoccupati che prendono la disoccupazione e in più lavorano pure a nero . Ma cercate i problemi veri alla fonte e lasciate perdere queste ...... chi sta in mezzo alla sdrada . Ma che pensate di aver fatto scattando questa foto e vi siete pure fermati ,??????? SVEGLIATEVI E NON ROMPETE LE SCATOLE A QUESTI CHE HANNO UN PICO E UNA PALA E LAVORANO IN MEZZO ALLA STRDA COL FEDDRO E DENTRO GLI UFFICI VANNO A MANUCHE CORTE PERCHÉ I FISCALDAMENTI A TUTTO E SUDANO ; COME È LÌ I SOLDI PER IL METANO CI SONO ?????? DATE RETTA NON SCRIVETE O FATE STE FOTO CHE AVETE SBAGLIATO TUTTO !!!!!!!! Piccone !!!!
  • rosa

    21-02-2015 14:42 - #6
    X io. Esageriamo con i commenti?Potevamo fare concorsi statali?NON abbiamo le conoscenze giuste x entrare,come dice giustamente Sfroos ci sono troppi impiegati a guardarsi tra loro lungo la strada,co la pala pe stampella,ora che la usino,non parliamo delle macchine nella calzatura perchè ci sta le manovie che te fà sudà lo stipendio ,no passa ogghi e vanga domà.
  • Io

    21-02-2015 10:27 - #5
    secondo me state esagerando con questi commenti...che lavoro fate voi che ce l avete cosi tanto con gli statali? Potevate fare dei concorsi anche voi invece di criticare sempre il lavoro degli statali...che vuol dire almeno se li sudano, scusate....per il loro lavoro hanno bisogno di mezzi per poter lavorare, è come se qualcuno di voi facesse l operaio calzaturiero e gli togliessero le macchine da cucire e dovessero farlo a mano.....vi sembra una cosa normale???
  • Sfroos

    20-02-2015 16:42 - #4
    vavè su...mi sono sempre chiesto come mai ogni squadra fosse di almeno sei persone quando ne basterebbero la metà...uno sul trattore, due guardano, due con le trasmittenti che "dirigono il traffico" e l'ultimo che controlla quello sul trattore...se per un po je toccherà fatigà a tutti e sei non me pare una tragedia...
  • Per esempio

    20-02-2015 16:04 - #3
    Questa non è una notizia, ma puro folklore. Ma comunque non vedo dove sia il problema! Tocca dirlo a me che sono totalmente contraria al populismo e al giustizialismo, specie su temi come i costi della politica (giusti e necessari, tra l'altro), però le inefficienze le giudico e le critico (costruttivamente)....perchè non risparmiano sulle spese di gestione e manutenzione dell'immobile (enormemente grande) della Provincia o sul personale interno che sta a riempire i corridoi...quindi senza troppo lavoro
  • rosa

    20-02-2015 13:18 - #2
    pala e piccone,benissimo ,almeno se li sudano,me pare justo.
  • Maurizio Orso

    20-02-2015 12:52 - #1
    Non hanno i soldi per il gasolio , ma hanno i soldi per i premi ai Dirigenti, già con super stipendi . È ora di cambiare, in Italia troviamo dirigenti con il più piccolo 70/80 mila € , pensionati con 350€ , dipendenti 1100/1200 € , è assurdo.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications