Attualità
La consigliera regionale Letizia Bellabarba in Senato per parlare di politiche energetiche delle Marche: “Scongiurare situazioni di incertezza normativa”

Il consigliere regionale Letizia Bellabarba ha rappresentato l'Assemblea legislativa delle Marche, all'incontro che si è svolto in Senato per presentare le priorità regionali, in materia di politica energetica, da trasmettere a Bruxelles. "La nuova normativa europea – spiega la Bellabarba - dovrà chiaramente sostenere le fonti energetiche non fossili e dovrà garantire norme più semplici e più chiare sotto il profilo delle autorizzazioni ambientali degli impianti soprattutto al fine di scongiurare situazioni di incertezza normativa che nella regione Marche hanno concorso alla creazione della vicenda del biogas."

La consigliera regionale Letizia Bellabarba in Senato per parlare di politiche energetiche delle Marche: “Scongiurare situazioni di incertezza normativa”

Questo dunque quanto richiesto dalla consigliera regionale, Letizia Bellabarba che ha rappresentato il Consiglio regionale all'incontro, che si è svolto a Roma, tra i rappresentanti dei Consigli e delle Assemblee legislative italiane e la Commissione del Senato per le Politiche Europee. L'incontro si è reso necessario dopo l'esame, da parte dei Consigli regionali italiani, del programma di lavoro della Commissione europea per il 2015 e di fatto rientra nella serie di iniziative che consentono alle Regioni di concorrere alla formazione del diritto Europeo.
"Le Marche – ha detto la Bellabarba - hanno evidenziato come sia indispensabile ridurre il margine di discrezionalità presente nell'attuale disciplina europea in materia energetica con particolare riguardo ai procedimenti di autorizzazione per l'istallazione d'impianti di energia rinnovabile, riservando la massima attenzione agli impianti che siano complementari a sistemi intelligenti di stoccaggio e che si configurano come impianti a isola. Indispensabile anche che la pianificazione degli interventi sia accompagnata da un puntuale e adeguato coinvolgimento delle realtà territoriali locali anche al fine di ridurre il contenzioso amministrativo."
Quanto proposto dalle Marche e dalle altre Regioni italiane, sarà ora preso in carico dalla Commissione del Senato e trasmesso alla Commissione Europea come priorità strategiche da tenere in fattiva considerazione nel momento della predisposizione ed emanazione di nuove norme europee in materia.

Letture:2203
Data pubblicazione : 27/02/2015 17:13
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Bellabarba attenta a Bagalini

    27-02-2015 20:31 - #1
    Stai attenta Bellabarba, pare che Manolo Bagalini, in accordo con Paolo Nicolai, voglia candidarsi come Consigliere regionale. L'accordo si dica prevede: Nicolai candidato Sindaco (con buona pace di Cesetti) e Bagalini candidato di Fermo alle Regionali. Mi sa tanto che lo scranno in Regione te lo scordi, cara Consigliera. E non saranno certo i "presunti" voti della Ortenzi a salvarti. Anche perché, secondo te, la Ortenzi potrebbe non appoggiare un candidato della sua Città? Pertanto, guardati le spalle...
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications