Attualità
Aumenta la raccolta differenziata nelle Marche: i dati definitivi dell’anno 2014. Fermo supera Ascoli come comune virtuoso

“Nelle Marche continua a crescere la quota della raccolta differenziata dei rifiuti urbani, adesso bisogna lavorare ancora con il massimo impegno sulla diminuzione della produzione di rifiuti attuando le azioni previste da Programma regionale di prevenzione.” Con queste parole l’Assessore all’ambiente della Regione Marche Maura Malaspina ha diffuso in questi giorni i dati relativi al 2014 che confermano la positiva prevalenza nel nostro territorio dei rifiuti avviati a recupero rispetto a quelli conferiti in discarica.

Aumenta la raccolta differenziata nelle Marche: i dati definitivi dell’anno 2014. Fermo supera Ascoli come comune virtuoso

Le Marche hanno conseguito il 63,37% di differenziata, con un incremento dei rifiuti raccolti in modo differenziato nel territorio del 5% rispetto al 2013. Nel 2014 i Comuni che hanno superato l’obiettivo del 65% di raccolta differenziata, sono risultati 123 contro 102 nel 2013. A livello di Ambiti Territoriali Ottimali (ATO), che corrispondono ai territori delle Province, il territorio dell’Ambito di Macerata ha raggiunto un livello di differenziata pari a 72,83%, seguono l’ATO di Ancona con il 65,61%, l’ATO di Pesaro Urbino con il 60,51%, l’ATO di Fermo con il 57,64% e infine l’ATO di Ascoli Piceno con il 55,83.

I territori con minor percentuale di raccolta differenziata rimangono ancora quelli di Fermo e di Ascoli Piceno anche se quest’anno aumentano i Comuni che hanno superato gli obiettivi minimi di raccolta differenziata previsti dalla normativa nazionale: 17 nella Provincia di Fermo e 7 in quella di Ascoli Piceno.

I 123 Comuni che hanno superato, nel 2014, l’impegnativa soglia del 65% di raccolta differenziata, grazie al sistema premiale introdotto dalla Regione Marche, pagheranno in forma ridotta il tributo speciale per lo smaltimento in discarica dei rifiuti e sono così distribuiti: ATO di Macerata (45 Comuni), ATO di Ancona (34 Comuni), ATO di Pesaro e Urbino (20 Comuni), ATO di Fermo (17 Comuni), ATO di Ascoli Piceno (7 Comuni). Ai restanti Comuni invece verrà applicata l’addizionale del 20%.

Nel 2014 la produzione pro capite di rifiuti urbani è stata pari a 488 kg/abitante*anno, contro le i 491 kg/abitante*anno del 2013 confermandosi il trend positivo verso una diminuzione della produzione dei rifiuti a partire dal 2008.

Letture:2126
Data pubblicazione : 16/04/2015 15:01
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications