Attualità
Niente mare e pioggia. Avviso di condizioni meteo avverse per la giornata di oggi. LEGGI L'AVVISO DELLA PROTEZIONE CIVILE

La Protezione Civile regionale ha emanato un avviso di condizioni meteo avverse per l'intera giornata di oggi, fino alle ore 24. Sono previste precipitazioni a carattere di rovescio o di temporale diffuse con alcuni picchi. Le piogge sopratutto, saranno diffuse anche a carattere di rovescio o di temporale localmente di forte intensità in particolare nelle ore centrali della giornata.

Niente mare e  pioggia. Avviso di condizioni meteo avverse per la giornata di oggi. LEGGI L'AVVISO DELLA PROTEZIONE CIVILE

Precipitazioni che, secondo la Protezione Civile, insisteranno maggiormente lungo la fascia costiera e collinare con temporali localmente anche forti. I fenomeni saranno in esaurimento già a partire dalla serata. In diminuzione anche le temperature nei massimi. Venti di brezza leggera o tesa sud-occidentali nell'interno e sud-orientali sulla fascia costiera.
Tempo incerto, ma con un netto miglioramento, che proseguirà fino a venerd'. Nella prima parte della giornata di giovedì 20 infatti sono previste precipitazioni deboli sparse a carattere di rovescio o di temporale lungo la costa con fenomeni in esaurimento nel pomeriggio. Per venerdì 21 cielo poco o irregolarmente nuvoloso con brevi rovesci sparsi o isolati temporali più probabili sul settore interno e meridionale della regione. Per il fine settimana tornerà l'estate.

 

LEGGI L'AVVISO DELLA PROTEZIONE CIVILE REGIONALE DELLE MARCHE

Letture:4186
Data pubblicazione : 19/08/2015 11:28
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
5 commenti presenti
  • Sfroos

    20-08-2015 20:40 - #5
    carrozzone all'italiana, vero...cosa che vale anche per la croce rossa e tutte le altre, per i vigili del fuoco in alcuni casi...il soccorso in italia si basa sul volontariato, bisognerà capire, una volta eliminato, se si potrà contare su centri sociali, sindacati e/o cooperative varie...questo filosofeggiare borghesotto da mezze tacche, mi fa pensare a qualcuno che in caso di bisogno immediato, ha la possibilità di chiamare l'ambulanza personale o farsi venire a prendere dal proprio elicottero parcheggiato nel giardino di casa...ecco, si potrebbe ripristinare il sabato fascista, cosi tutti potrebbero avere l'occasione di contribuire secondo le proprie possibilità...sarebbe un ottimo inizio, anche per far riposare la lingua...
  • mendicante

    20-08-2015 11:06 - #4
    Problemi?
  • Alex Moore

    19-08-2015 17:22 - #3
    La protezione civile un'altro carrozzone all'italiana che va smantellato. L'esercito, che viene già pagato, deve essere la vera Protezione Civile. Meno soldi per le armi e più soldi per chi deve soccorrere in maniera professionale.
  • Giove Pluvio

    19-08-2015 15:23 - #2
    A Mendicà, reposete mocco a ciaj da di de tutti e su tutti . A non te contenti mai...!!!!!!! Ma tu, do vivi sotto na campana de vetro, sembri na vecchia zitella n'callita che brontola sempre. Mo pure co la proteziò civile...lassa perde...!!!
  • Mendicante

    19-08-2015 11:38 - #1
    Beh, ce ne siamo accorti da soli. Peggio di monsieur de La Palice questi della protezione civile...
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications