Attualità
Paolo Calcinaro conquista il quarto posto in Italia tra i sindaci più amati. Il verdetto della classifica de Il Sole 24 Ore. LEGGI LA CLASSIFICA INTEGRALE

Paolo Calcinaro, sindaco di Fermo, è al quarto posto tra i primi cittadini più amati d'Italia. Insieme a lui ex aequo, Piero Fassino, sindaco di Torino. Come ogni anno sono arrivati i dati della Governance Poll 2015, la speciale classifica sul gradimento degli amministratori stilata dall'IPR Marketing de Il Sole 24 Ore. Una classifica tanto temuta quanto attesa per capire il punto di vista dei cittadini sull'operato dei loro sindaci. Paolo Calcinaro che ha scalato rapidamente la classifica nonostante l'insediamento nel giugno del 2015 ha ottenuto il 59,7% (con interviste svolte fra novembre e dicembre 2015). Un premio che va al primo cittadino ma anche al lavoro di tutta la sua giunta.

Paolo Calcinaro conquista il quarto posto in Italia tra i sindaci più amati. Il verdetto della classifica de Il Sole 24 Ore. LEGGI LA CLASSIFICA INTEGRALE

E' il sindaco di Lecce il primo cittadino più amato d'Italia, Paolo Perrone. Primo cittadino di Lecce che incrementa il suo consenso del 2% balzando al 62,5%. Dietro di lui Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia, terzo posto per Matteo Ricci, sindaco di Pesaro. Al quarto posto ci sono appunto Calcinaro e Fassino. Il sindaco di Milano Pisapia al 18 posto. In generale il consenso medio dei sindaci sale al 54,5% , ovvero 1,4 punti in più grazie ai buoni risultati degli eletti nel 2015. “I nuovi sindaci” spiegano i ricercatori di Ipr Marketing, sono “meno ideologici ma più capaci di rispondere alla esigenza di rinnovamento che attraversa il Paese, ad irrompere sulla scena politica con tutta la forza di uno stile nuovo, e di entusiasmo giovanile”.

LEGGI LA CLASSIFICA DE 'IL SOLE 24 ORE'

Letture:6466
Data pubblicazione : 11/01/2016 10:11
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
26 commenti presenti
  • ok è tanto bravino ma è ora di togliere le casette vuote da piazza

    13-01-2016 17:07 - #26
    anche della musica da spot pubblicitario sarebbe bene fare basta.. bel successo durante le feste in piazza ma ora servirebbe uno stacco.. fine.. anno nuovo.. le casette sono solo ingombri ora. essere alacri nel fare ma anche nel disfare.. grazie!
  • intervistate mendicante.. vuole incidere sui sondaggi

    12-01-2016 18:28 - #25
    col suo 0.0000% comunistone mendicante va fatto subito rappresentante del popolo!
  • L'osservatore

    12-01-2016 17:56 - #24
    In realtà i risultati del sondaggio ci dicono che il consenso di Calcinaro è cresciuto rispetto alle elezioni comunali. E' evidente.
  • calma e gesso

    12-01-2016 17:23 - #23
    ditemi voi se dopo le elezioni di Giugno, con l'estate, l'autunno con le castagne, il Natale con i pattini, si può dare un giudizio ponderato sul sindaco Paolo Calcinaro. Non mi è chiaro come si è fatto il sondaggio, potevano anche interpellare molti dei votanti Calcinaro alle elezioni, oppure no, ma non mi sembra che si possa prendere per oro colato, anzi........ Quindi calma e gesso, vanno bene frizzi e lazzi ma è arrivato il momento di fare sul serio, a meno chè si voglia lasciare la pista di ghiaccio sino al prossimo Natale e baloccarsi ancora con il trenino e Babbo Natale. Una semplice riflessione visto il forte vento chi ci ha investito, ma non sarebbe il caso di rivedere come sono stati potati o per meglio dire non potati gli alberi, di cui molti rami spezzati hanno e stanno creando pericolo a cose e persone?????????????
  • Claudio F.

    12-01-2016 15:36 - #22
    Quanto vale un quarto posto? Sicuramente 3.500 cliccate per leggere l'articolo e, non è poco ! Ora, stando ai benpensanti, raggiungere in soli otto mesi il risultato farebbe gridare al miracolo e ci può stare, visto che il periodo di rodaggio era più rivolto alla pianificazione degli eventi che ad affrontare temi seri sui quali, stando alle parole dell'assessore all'Urbanistica si sta ancora studiando. Riflettere per non sbagliare è giusto ma poi, come in tutte le cose, troppa riflessione rischia di cozzare con l'assopimento per certe problematiche. Che la stampa in generale e questo sito siano pro-Calcinaro è di tutta evidenza ma come sempre accade, vedi Renzi, l'idillio finisce nel momento in cui il popolo rumoreggia e da buoni "informatori" si cambia subito aria, quindi Calcinaro e C. occhio ! . Perché, quindi, disperare ed inveire come alcuni fanno ? Il tempo sarà galantuomo e se il prossimo anno e poi anche tutti gli anni a seguire Calcinaro sarà sempre li come il più "amato" vorrà dire che in fondo anche il solo 48% dei votanti e quei 10.000 voti sono stati ben riposti. Altrimenti, concordo con chi dice che....." dopo lo ride a ve lo piagne" . Speriamo che questo non avvenga mai ma...... è sempre meglio essere pronti ad ogni evenienza.
  • A Fermo quello che e'...fermo!

    12-01-2016 14:05 - #21
    Panem et Circenses...funziona con tutti!
  • per bene ma non benissimo

    12-01-2016 13:57 - #20
    Quando pensa al centro grigio, poiché l'unica cosa che l'Italia ha vissuto davvero è stato la catastrofe fascista pensi a quel sabato fascisti dove i piccoli balilla erano costretti a radunarsi per non far subire rappresaglie alla famiglia, o quelle leggi antisemite, o i campi di concentramento per chi antifascista veniva trasportato spogliato di tutti i suoi averi persino delle capsule dentali se queste erano ricoperte d'oro, dove infami sciacalli si sono arricchiti . Lasci in pace ciò che non conosci e che denigra senza un minimo di cognizione di causa e ricordi ciò che ha macchiato per sempre la storia di un popolo e se ne vergogni.
  • Alessandro C.

    12-01-2016 08:56 - #19
    Che cambia se un sindaco é popolare o no? Tanto la politica non conta piú nulla e fare il Sindaco é una gloria per provinciali che, nella migliore delle ipotesi, da un lavoro a un soggetto o ad un altro. La politica é finita, fare il sindaco ed essere popolare é una consolazione che non ripaga nemmeno marginalmente lo sforzo necessario per stare su quella poltrona. La politica si é di socciata dal potere, non interessa piú a nessuno e quindi essere un sindacono pololare o meno non fa alcuna differenza. Si resta sempre persona che prende e non persona che da...
  • bene ma non benissimo

    12-01-2016 08:44 - #18
    bene ma non benissimo. Calcinaro ha perso già 10 punti % rispetto alle elezioni di maggio scorso. Bene le feste che hanno rilanciato il centro storico sovietizzato dai grigi predecessori. Male l'insistenza sulla governance targata PD dell'Asite e sulla segretaria comunale sempre targata PD-Brambatti. Se Piazza Pulita doveva essere non ci siamo proprio...
  • joe

    12-01-2016 08:25 - #17
    ricordo sempre a tutti che al ballottaggio si è recato a votare il 48% dei fermani, l'altra metà non dico che non sappia chi sia calcinaro, ma che si è disinteressato alle elezioni comunali scorse. Sono 10mila gli elettori di calcinaro, ossia il 33% degli elettori fermani.
  • se calcinaro è quarto...

    12-01-2016 08:21 - #16
    Pensate come stanno messi quelli dopo...
  • Farfalla

    11-01-2016 22:43 - #15
    Beh, noto con piacere che i rosiconi sono sempre abili a giocare con le parole, perché come in passato hanno sempre fregato i fermani con paroloni e programmoni, oggi continuano a farlo esaltando la genuina cultura del l'ignoranza che vorrebbero che appartenesse solo al prossimo. Non si sono accorti che il prossimo é maturo (da sempre maturo) e il prossimo ha deciso di AMMINISTRARE. CALCINARO e il SUO GRUPPO DIRIGENTE é il prossimo. Quest'Amministrszione ha il difetto di fare e non di speculare. Ho visto che siete, anche, bravi in matematica: avete sviluppato diversi teoremi tralasciandone uno che credo sia opportuno menzionarlo per onestà intellettuale (termine molto caro alla politica). Questo é il teorema: 31 maggio CALCINARO 23% oggi 59%, quindi più 36% e non meno 10%. Qualcuno disse: il potere logora chi non ce la. Alle ore 22,30 mi sento di dire BUONGIORNO CARI FERMANI.
  • Catarino Cesà

    11-01-2016 21:30 - #14
    Leggere di questa statistica simil pubblicità commerciale fa ridere e ci riporta alla lista delle famose Bandiere Blu che ogni anno vengono concesse ad improponibili località balneari lasciando fuori dalla lista località famose per essere belle e ricche di attrazione turistica e non solo di attrazioni da villaggio vacanze. Per cui si ha nell'elenco Lido di Fermo ma non Alghero, sia ha Marina Palmense ma non Gallipoli. Insomma queste liste vanno prese per quello che sono, semplici artefizi per creare interesse commerciale verso un giornale che altrimenti la sua promozione editoriale la dovrebbe pagare salata, come un bel mare blu, ma a patto che sia vero e non frutto emotivo di gioco di prestigio territoriale al sapore di parco giochi..
  • Povero piccolo Mendy

    11-01-2016 21:19 - #13
    Mendicante! Ma chi vuoi che ti intervisti? Per te è rimasto solo questo spazio per sentirti considerato. Fai riposare i polpastrelli delle dita e vieni a farti un giro in piazza. Stai attento però perché il tuo passaggio non verrà ostacolato solo da casette, addobbi e pista di ghiaccio, ma anche dai tanti fermani e cittadini dei paesi vicini che in queste settimane si sono riversati nel nostro centro storico. Stai sereno Mendy!
  • fermana

    11-01-2016 20:19 - #12
    Ma guarda un po', "periferico", non dirmi che tu non sei di Fermo ? Non dirmi che la piazza non è la tua, come lo è di TUTTI i fermani ! Essere provinciali e campanilisti, va bene, ma non esageriamo a farci ridere dietro , per favore. In ogni caso il risultato di questo sondaggio è una vera bomba, ammazzate oh ! A mia memoria non ricordo un sondaggio nazionale che mettesse Fermo in così grande evidenza ! Inutile fare tanti sofismi...è un risultato storico , altro che. E fatevi un giro nella nostra bella Fermo : ieri erano tutti contenti, toccate con mano !
  • paolo

    11-01-2016 18:40 - #11
    me come...e nella??? ahahahahah
  • periferico

    11-01-2016 18:28 - #10
    tutto e solo nella piazza del popolo, l'ombelico del mondo secondo il sindaco Paolo Calcinaro; nelle periferie non ci siamo nemmeno accorti del Natale. se mi telefonavano per chiedermi del sindaco di Fermo Paolo Calcinaro avrei risposto ...... Paolo Chi ......... Dopo lo ride vè lo piagne, recordeteve regazzì.
  • Massimo

    11-01-2016 17:46 - #9
    se fossero degli organizzatori di eventi frufru' potrebbero pure essere ok, ma come sindaco, giunta, consiglieri comunali, incomincio a preoccuparmi delle capacità necessarie a governare una città come Fermo. i numeri del sondaggio lasciano il tempo che trovano, anche perchè fino ad ora su cosa si potevano basare i giudizi dei fermani se non per gli eventi frufrù.
  • Carlo

    11-01-2016 16:54 - #8
    Ma che stai dicendo, hanno intervistato un campione di persone... tra questo campione c'è chi lo ha votato e chi no (spero)... rispetto alle elezioni, quando il campione era più alto (i votanti), ha perso consenso (un buon 10%...), il campione è più basso adesso rispetto a quello di prima... pensa se era più alto...
  • # rosiconipersempre

    11-01-2016 16:52 - #7
    Neppure davanti all'evidenza....non ce la fanno. Non riescono...ad ingoiarlo sto boccone amaro. Se sarà il miglior sindaco che Fermo ha avuto, lo diranno gli anni. Che ha messo in circolo un sacco di endorfine....che la gente è contenta di dire...ABITO A FERMO ...mi sembra che non servisse l'investitura del SOLE24ORE a confermarlo. Un consiglio: fare un pò di moto migliora lo stato del fegato....magari un pò di pattinaggio....?
  • dati da prendere con le pinze

    11-01-2016 16:52 - #6
    Dati da prendere con le pinze in pieno delirio pista sul ghiaccio, trenino, e compagnia cantando. Io noto solo che i lavori presso il terminal non sono in corso, le tasse pago quelle di prima, il vicolo dove abito è pieno di cacca di piccioni, lungo le mura l'erabacce hanno avuto il sopravvento, tutto come ai tempi della Brambatti.
  • mendicante

    11-01-2016 15:43 - #5
    Ma chi hanno intervistato? A me nessuno di sicuro. E poi Fassino amato a Torino. Oh, Piero Fassino. Cavoli, peggio di Standard & Poor’s e Fitch... La Brambatti arrivò al 48° posto in Italia, e non la poteva vedere nessuno, le interviste si basano su un campione di 800 elettori, e quelli che non hanno votato a Fermo sono oltre la metà degli aventi diritto al voto. Notiziona!
  • per Carlo

    11-01-2016 15:41 - #4
    Carlo ci prova ma gli viene male perchè la matematica per lui è una opinione: il 59% è su un intero campione di coloro che hanno intervistato (600 cittadini). Il 70% solo tra chi andò al voto che allora fu il 49%: quindi il 70% corrisponderebbe ad un 35% totale. Diciamo che in confronto al 35% il 59 è un pochino più alto. Carlo anonimo diciamo che ci hai provato ma la matematica ti respinge...voto 4,5.
  • Flavia

    11-01-2016 15:16 - #3
    Cara "Cinquina". Se, oltre ai fatti che abbiamo visto in questi mesi, ci sono anche testate autorevoli come "Il Sole 24 ore" che confermano il buon operato di questa amministrazione, c'è poco da fare ironia. Questi ragazzi ci stanno mettendo cuore e impegno, la maggior parte della città è con loro
  • Carlo

    11-01-2016 15:13 - #2
    ma i dati sono questi... non è tanto la classifica che conta... ma la perdita o l'aumento di fiducia negli anni... e Calcinaro perde il 10% circa rispetto alle elezioni (c'è chi ha fatto di peggio) però il dato importante è questo...
  • cinquina

    11-01-2016 13:41 - #1
    Ma perche' invece di informazione.tv non vi chiamate il giornalino di calcinaro.tv?
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications