Attualità
La lunga estate di Torre di Palme, dai folletti allo shabby
La lunga estate di Torre di Palme, dai folletti allo shabby

Presentato stamattina a Fermo il calendario degli appuntamenti organizzati nella frazione "sud", realizzato con la collaborazione di tre associazioni che hanno affiancato la già attiva Turris

Dalle fate e i folletti del prossimo fine settimana fino alla rinascita dei vecchi mobili in stile "shabby". Si presenta così la lunga estate di Torre di Palme, al debutto nelle vesti di palcoscenico per tre eventi concepiti ex novo per la bella stagione 2016.

Alla decisione di animare anche la parte "sud" della città di Fermo, si è giunti dopo un'assemblea di quartiere dello scorso aprile, coordinata dalla consigliera comunale Manuela Luciani.

Dalla mediazione definita "senza ritorno" dalla medesima durante la conferenza stampa di presentazione in Comune stamattina si è giunti all'organizzazione di un calendario di appuntamenti curati, nell'ordine, dalla Onlus Aptl Marche, dall'associazione Joaquin Rodrigo e dalla Bottega del Tarlo e del decoro, che affiancano per la prima volta gli eventi organizzati dall'associazione Turris, nota per i mercatini del martedì, il teatro dialettale e molto altro.

Si comincia quindi il 2 e il 3 luglio, dalle 17 alle 24, con "Torre d'incanto", la festa fantasy che piacerà tanto a bambini e genitori. "Mercatini, animazioni e tanta fantasia" è il non casuale sottotitolo scelto per l'iniziativa.

A Monica Ferracuti, responsabile per l'Aptl Marche, è stato affidato il compito di organizzare la due giorni; con lei anche Giandaniele Battilà il presidente della Onlus che opera in Africa in un villaggio a 800 chilometri da Nairobi, tornato apposta dall'Africa per l'occasione. "E' giusto reinvestire l'utile che si realizzerà nel sociale", ha affermato, "rimanere insensibili alla povertà nel resto del mondo è vergognoso".

Dopo la fantasia delle fate, quella altrettanto magica esercitata dalla chitarra nei quattro appuntamenti proposti tutti i lunedì di luglio dall'associazione Joaquin Rodrigo. I concerti fanno parte del già consolidato Festival internazionale della chitarra, che si è deciso di collocare per la tappa marchigiana proprio a Torre di Palme. A spiegarlo, è stato il responsabile Roberto Tascini, che ha parlato della presenza di due orchestre, una della nostra regione (il 4 luglio), l'altra bolognese (l'11), poi del concerto di un chitarrista tedesco (18), infine di un duo piano-chitarra con due musicisti giapponesi (25).

Tascini ha poi voluto ricordare il compianto Euro Teodori, alla cui memoria è dedicato il concerto itinerante del 16 luglio: "Euro ha suonato proprio a Torre di Palme per l'ultima volta", ha sottolineato con una punta di commozione.

Il 27 e il 28 agosto, infine, arriva "Shabby al borgo", ossia la mostra-mercato di artigiani e hobbisti del made-hand che insegneranno anche, in piccoli laboratori, come recuperare mobili e oggetti in disuso, ridonandogli nuova vita. Dell'appuntamento di chiusura ha parlato Francesca Iori, la titolare del negozio di via Medaglie d'Oro. "Stiamo raccogliendo adesioni da tutta Italia", ha precisato, "un bel richiamo turistico e non solo per il nostro territorio".

"La sinergia tra le associazioni ha dato i suoi frutti", ha tenuto a precisare l'assessore alla Cultura, Francesco Trasatti, che ha parlato di 250 eventi organizzati in tutta Fermo, da nord a sud.

"Non pensiamo solo al centro storico", ha chiosato a sua volta Mauro Torresi, l'assessore al Commercio, "sono proprio i numeri a dirlo: 250 eventi significano 4 al giorno". Tra i prossimi in calendario il viaggio nella Cavalcata, vero momento clou dell'estate in città. 

Letture:4482
Data pubblicazione : 28/06/2016 17:52
Scritto da : Alessandra Cicalini
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • fermano doc

    29-06-2016 16:09 - #1
    Veramenfe Torre di Palme meriterebbe qualcosa di diverso! E' un borgo da recuperare e valorizzare tutto l'anno. Dei mercatini non se ne puo' piu': ci vuole fantasia e cultura!!!!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications