Attualità
Tutta FERMO in un CLIC! On line da oggi il NUOVO PORTALE del comune: nuova grafica e maggiore funzionalità

Un nuovo sito, con una grafica uniformata a quella dei materiali promozionali cartacei, con una grande funzionalità e usabilità anche da smartphone, con molti servizi in home tra cui uno dedicato alle segnalazioni da parte dei cittadini.

Tutta FERMO in un CLIC! On line da oggi il NUOVO PORTALE del comune: nuova grafica e maggiore funzionalità

Erano da poco passate le 11, quando nel corso di una conferenza stampa, il nuovo portale della città di Fermo è andato on line. Erano presenti il sindaco, Paolo Calcinaro, gli assessori Francesco Trasatti e Savino Febi e il dirigente Francesco Michelangeli. A gestire la parte tecnica Angelo Accolla per il Comune di Fermo e Salvatore La Porta, titolare dell’azienda Jef.

Proprio Jef è la società che, dal 2012, si occupa della gestione del portale e il rinnovamento è avvenuto nell’ambito di un contratto già in essere, non comportando spese aggiuntive per l’amministrazione.

Da oggi i cittadini fermani, i turisti e più in generale tutti gli internauti avranno vita facile e "nuoteranno" agevolmente in una home page ricca di contenuti, ma chiara ed immediata allo stesso tempo.

“Abbiamo cercato di armonizzare il sito con l’intera comunicazione relativa alla città. Il lavoro che abbiamo fatto è votato alla semplificazione, all’accessibilità, mantenendo alcune prerogative fondamentali di una pubblica amministrazione, come la trasparenza. Ci siamo guardati intorno, abbiamo visionato siti di altre città per renderci conto delle evoluzioni avvenute nel corso di questi ultimi anni”, spiega con entusiasmo Trasatti.

In evidenza ci sono i numeri utili, uno spazio dedicato alla ricerca di temi e parole chiave, la sezione notizie che raccoglie la produzione dell’ufficio stampa ed una “barra” che pone in evidenza situazioni che ad oggi potrebbero essere l’emergenza terremoto, ma prossimamente i dati in tempo reale del referendum o delle elezioni.

Inoltre, a breve verrà riattivato il servizio newsletter per i cittadini. Sarà utilizzato non soltanto per comunicare le attività culturali, ma anche bandi, aggiornamenti, eccetera, perché il nuovo portale non è statico, ma in continuo movimento. Sempre in homepage la possibilità di prenotare sale comunali e attrazzature per eventi e manifestazioni.

Da non sottovalutare, oltre ai servizi informativi, anche uno spazio che vede protagonista il cittadino. Quello dedicato alle segnalazioni. Vi si accede facilmente e con un clic si apre un form. Anche da cellulare, sarà immediato inserire il proprio nome, la propria e-mail e il testo della propria segnalazione con tanto di foto allegate. Andrà inoltre selezionata la categoria alla quale la segnalazione appartiene: verde pubblico, viabilità, urbanistica o altro. Così, in automatico, verrà tutto smistato direttamente dagli uffici di competenza. Ad oggi, data in cui il sito è on line, il servizio in questione non è ancora attivo, ma nelle prossime settimane tutto sarà funzionante al 100%.

comune. fermo.it lascia anche spazio all’integrazione con altri due portali, quello dedicato al turismo e quello dedicato alla cultura. Entrambi hanno una versione in inglese, e presto una anche in tedesco.

Essendo pensato per venire incontro alle esigenze dei cittadini, il sito del comune ha anche un calendario eventi. Giorno dopo giorno, cliccando sulla data desiderata, si potranno scoprire tutti gli appuntamenti della città.

Itinerari aggiornati, servizi ai turisti, programmazione trimestrale scaricabile e social reattivi più che mai. E’ anche questo il biglietto da visita formato web della città. Fermo parla sempre di più ad un mondo dinamico e in continua evoluzione anche attraverso i social. I dati di questi ultimi, che mesi fa avevano beneficiato di un restiling, saranno presentati prossimamente e chiaramente inseriti nel nuovo sito. La curiosità? Anche la presenza di una webcam che dalla finestra della stanza del sindaco apre la visuale su piazza del Popolo... sbirciate qui!

 

14375422_1192893157437217_599582911_o

 

14315805_1192893140770552_582467242_o

Letture:2350
Data pubblicazione : 16/09/2016 12:26
Scritto da : Mery Pieragostini
Commenti dei lettori
5 commenti presenti
  • x claudio hai ragione

    20-09-2016 17:34 - #5
    dopo aver letto il commento di claudio ho cercato di aprire sul sito del comune di Fermo l'albo pretorio e non ci sono riuscito, hai ragione non videa nulla se non l'accettazione dei cookies, quindi il vuoto. Ma non mi stupisco più di tanto, ritengo l'amministrazione Calcinaro un bel spot pubblicitario, confezionato bene ma è la qualità che è scadente. A proposito, perchè non proroghiamo la pizza e birra in piazza sino a Natale, ahahahahahahaha la motivazione è perchè ha piovuto e ci sono tante persone che ci son andate, quindi andiamo avanti.
  • claudio

    20-09-2016 16:47 - #4
    Oggi alle ore 16,30 ho cercato di aprire l'albo pretorio ma sono rimasto a fissare il cerchietto della ricerca che girava, girava .... a vuoto, dopo aver cliccato sui cookie perchè altrimenti non parti nemmeno, in sintesi , come spesso succedeva anche in passato con il sito vecchio, non sono riuscito ad aprire l'albo pretorio, sito nuovo problemi vecchi. Poi la grafica la trovo pasticciata, non c'è lo stacco tra quello che puoi cercare e lo sfondo, troppo piatto.
  • lucilla

    18-09-2016 21:30 - #3
    Mah, Paolo, io ho fatto un giretto e ho visto le pizzerie piene, più del solito, non so se tu sei un pizzaiolo che può dire il contrario, comunque si tratterebbe di 4 giorni su 365. E la piazza, vista dall'alto, con le panche, la gente, i gazebo, è ancora più bella. Qualsiasi piazza, senza gente, muore, muore insieme alla città.
  • Paolo C.

    18-09-2016 11:00 - #2
    Sicuramente utile,importante e attesa da tempo l'apertura del portale per le segnalazioni dei cittadini da indirizzare agli enti/assessori destinatari,quindi un grazie sig.Sindaco. Lo sguardo in piazza del Popolo ex piazza Grande,in tempo reale,da giovedi,onestamente lascia perplessi.A parte l'estetica ,in piazza e zone limitrofe, nel raggio di 100 metri ci sono già 7 pizzerie .Perché incentivare e promuovere la vendita di pizze a organizzazioni estemporanee mentre tutti gli altri vivono di quel lavoro? Spero ci sia un accordo trasversale tra addetti ai lavori.Una proposta sorge spontanea:a Padova c'é una piazza chiamata "delle Erbe e della frutta"perché da sempre é utilizzata come mercato e frequentata da tutti i padovani; Il nostro salotto potrebbe essere rinominato Piazza delle Pizze.Per essere chiari, é come se il Sindaco di Montappone,patria del cappello,invitasse Borsalino per una mostra di 4 giorni nella piazza del paese.Magari ci sono motivazioni che non conosciamo. Detto questo ,la mostra delle piante e dei fiori é stata bellissima e apprezzata da noi tutti e ci attendiamo altre iniziative.
  • renata

    16-09-2016 20:06 - #1
    Ho salvato tra i miei preferiti la vista di piazza, è fantastica, pure aggiornata in tempo reale , che bella la piazza, pure con la pioggia !
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications