Attualità
Porto San Giorgio, continuano le polemiche sui lavori in centro. Pavoni (Forza Italia): "Non si può chiudere la piazza per un periodo così lungo"

Continuano le polemiche a Porto San Giorgio in merito alla questione dei lavori pubblici che stanno interessando il centro cittadino. Ieri sono arrivate le critiche del coordinatore di Fratelli d'Italia Emanuele Morese, mentre oggi è stato Francesco Pavoni di Forza Italia ad attaccare pesantemente la giunta Loira.

Porto San Giorgio, continuano le polemiche sui lavori in centro. Pavoni (Forza Italia):

"L’allarme lanciato dai gestori del Caffè 900 non può essere trascurato, soprattutto perché raccoglie tacitamente il disagio di tutti gli esercizi commerciali che subiscono le conseguenze della chiusura del centro città a seguito dei lavori di rifacimento della piazza - esordisce la nota di Pavoni.- Nulla quaestio sul merito delle opere: si tratta di una scelta amministrativa, sulla quale ci riserviamo comunque di esprimere una valutazione a lavori ultimati, ma il problema rimane nel metodo di attuazione. Non può essere chiusa una piazza per un periodo così lungo rischiando di mettere in bilico l’attività degli esercizi commerciali presenti o di quelli legati alla viabilità secondaria, anch'essa compromessa. Non possiamo permetterci il lusso di veder chiudere le attività commerciali che già arrancano per la crisi. Sarebbe come spegnere il centro città portandolo alla desolazione. Se non fosse per i negozi del centro che ravvivano l’ambiente, Porto San Giorgio un centro non lo avrebbe proprio. Certo, per l’amministrazione di sinistra, ancora ancorata ai vecchi stereotipi, il fallimento di un’attività imprenditoriale è una vittoria, altrimenti avrebbe scelto un metodo diverso per eseguire i lavori. Purtroppo a pagarne le conseguenze, soprattutto sotto il profilo economico, sono gli esercenti del centro. Perché non pensare di risarcirli attraverso sgravi su tasse comunali come quella per l'occupazione del suolo pubblico o la tassa rifiuti?
 

Letture:2836
Data pubblicazione : 25/11/2016 18:22
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
2 commenti presenti
  • ffrancesco

    26-11-2016 15:18 - #2
    Signori Amministratori di Porto S. Giorgio, fatta salva la personael eammirazionwe per il Sindaco per la capacità di sopportarvi a lavorare con voi, io vi avrei rovesciato il tavolo addosso. Siete stati capaci di distruggere Porto San Giorgio come non era mai riuscita altra amministrazione. Avete fatto del centro un casino cosi grande che i posteri vi rincorreranno. Avete fatto di paiazza Matteotti uno schifo schifo e schifo . Avete distrortto viale Cavallotti pre rsoddisfare coloro che portano r i casi a defecare nelle aiuole , la viabilita al centro l'avete ridotta a labirinto . CHI VOLETE CHE VENGA A PORTO s.GIORGIO? UnE CONSIGLIERE AFFERMAVA CHE LA PIAZZA MATTEOTTI SAREBBE DIVENTATA L'IMMAGINE DI P.S.GIORGIO CERTO COME COLUI CHE ASPETTANDO UN OSPITE ABBELLISCE L'NGRESSO DI CASA CON TAPPETI, FIORI, LAMPADE QUADRI ED ALTRO, POI VARCATA L'AREA DI SOGGIRNO E I BAGNI E LE CAMERE TROVA : VETRI ROTTI Pavimenti luridi e mattonelle rotte,porte rovinate e cadenti ecc ecc questa è Porto S. Giorgio. Andate a avedere le varie vie di P.S.Giorgio le varie aiuole i Marciapiedi i sottopassi luridi le macchine in sosta selvaggia e voi vi preoccupate di mettere tappeti in stazione stazione impossibilita ads accedervi. dove depositeranni le bici in estate ? nooo ma voi non ci pesate perchè questo sarebbe troppo : Siete ruiusciti per la prima volta nelle mia esistenza a far chiudere il Bar 900 che mai era stato chiuso anche in tempo di guerr, certo voi non eravati nati. Per completare l'opera ci mancava anvhe le pista di pattinaggio su ghiaccio ha ma forse questa serve per quqalche assessore perche se non lo sapete i giovani vanno a FERMO. Povero Nicola ti sto nelcuore
  • Lella

    25-11-2016 23:44 - #1
    Questo mio commento valeva ieri x l'articolo di Morese, ma visto e considerato che non è stato pubblicato, riprovo ora con Pavoni....stesse considerazioni! E se i lavori non si fanno ci si lamenta.....e se si fanno ci si lamenta lo stesso! Non va bene farli d'estate, non va bene farli prima di natale......e poi viene carnevale, e poi pasqua! Ma li si vogliono o no i lavori? Nel sangiorgese doc questo atteggiamento è tipico!!!! Qualche attività lamenta poi un calo di fatturato....ma gli interni del 900 vengono forse intaccati dagli operai? Il calo sarà forse dato dal mese di novembre, tipico calo anche x altre strutture e non solo x i bar?!?!? Non mi pare che ci siano lavori lungo il viale Don Minzoni, eppure anche lì le attività hanno già chiuso i battenti! Poche son rimaste. Avere una cittadina "restaurata", al giorno d'oggi è cosa rara. Se poi le critiche vengono fatte solo x "lavoro politico", allora è un altro paio di maniche.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications