Attualità
Vaccinazioni anti meningite: Asur organizza attività vaccinali aggiuntive

Questa mattina si è tenuto un incontro presso il Servizio Sanità della Regione Marche alla presenza della Direzione del Servizio Sanità, dell'ARS e dei direttori dei Dipartimenti di Prevenzione dell'ASUR.

Si conferma l'assenza di una emergenza sanitaria collegata alle meningiti meningococciche nella regione Marche.

Vaccinazioni anti meningite: Asur organizza attività vaccinali aggiuntive

È stato condiviso il contenuto di una circolare informativa che sarà diramato al personale sanitario, ai medici di medicina generale e ai pediatri di libera scelta, nell'ambito della quale vengono ribadite le principali indicazioni per la vaccinazione antimeningococcica.

Si confermano pertanto le priorità indicate dalle vigenti indicazioni nazionali e regionali contenute nel Piano Vaccinale Regionale:

  • offerta attiva e gratuita della vaccinazione antimeningococcco C per i nuovi nati;
  • estensione dell'offerta gratuita fino ai nati nell'anno 1997;
  • offerta gratuita per i pazienti a rischio per patologie specifiche (emoglobinopatie, immunodepressioni congenite o acquisite, asplenia, diabete mellito tipo I, insufficienza renale, epatiti croniche, etc.)

Agli adulti, per cui le vaccinazioni antimeningococciche non sono previste né raccomandate, la Regione Marche sta già offrendo la possibilità di accedere alle vaccinazioni con la formula del co-pagamento: il costo del vaccino, a carico del cittadino, è pari al prezzo di acquisto sostenuto dall'ASUR.

Queste vaccinazioni, non prioritarie né raccomandate, saranno effettuate su prenotazione.

La Direzione Sanitaria dell'ASUR ha già espresso indicazioni per organizzare attività vaccinali aggiuntive al fine di rispondere all'incremento di richiesta da parte della popolazione.

I Dipartimenti di Prevenzione dell'ASUR, già attivi per garantire le priorità previste dal Piano Regionale Vaccini, hanno organizzato una risposta programmata anche per le vaccinazioni in co-pagamento.

Per ogni informazione necessaria i cittadini possono rivolgersi alle sedi vaccinali diffuse nelle Aree Vaste della nostra regione, ai Medici di Medicina Generale e ai Pediatri di libera scelta.

Letture:1663
Data pubblicazione : 04/01/2017 15:48
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications