Attualità
Andrea Agostini, capogruppo 100% Civico a Loira: "Vedere le crepe è il dopo, ma ciò che conta è il prima"

Le parole del Capogruppo 100% Civico Andrea Agostini al Sindaco di Porto San Giorgio Nicola Loira: "Da subito dopo il terremoto del 24 agosto e per tutti i mesi successivi ho insistito nel chiedere immediate verifiche di tenuta sismica degli edifici comunali e di siti di interesse pubblico come monte Cacciù ed il ponte di collegamento litoraneo con Lido di Fermo.
Ieri un forte imprevedibile sciame sismico si è ripetuto ed ancora una volta la misura adottata dal Sindaco è quella di una passeggiata con fotografo a vedere le scuole."

Andrea Agostini, capogruppo 100% Civico a Loira:

"Vedere le crepe è il dopo, ma ciò che conta è il prima, sapere preventivamente come reagirà un immobile ad un terremoto.

Ancora oggi non lo sappiamo perché la necessaria verifica di resistenza sismica delle scuole sangiorgesi non è stata fatta.

Finalmente si acquisiscano i progetti originali dei fabbricati e le prove di resistenza quando effettuate, si facciano test specifici ad esaminare pilastri e travi, si esaminino le fondamenta e il terreno sottostante, si arrivi ad un rapporto finale con un progetto preliminare di adeguamento sismico.

Verifiche strutturali e calcoli matematici da parte di ingegneri progettisti strutturali non avranno il fascino di un pavimento color bianco carrabile sotto il palco elettorale, ma sono certamente più importanti e soprattutto allo stato attuale delle cose indifferibili.

Sindaco, bene la passerella elettorale a scimmiottare i suoi politici di governo, ma dopo 5 mesi di nulla come loro, Lei cosa attende ancora?"

Letture:1531
Data pubblicazione : 19/01/2017 10:24
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications