Attualità
Amandola. CISL FP Marche: "Le strutture ci sono. Riconsegniamo ai cittadini una parte dei servizi sanitari"

Dopo gli eventi calamitosi del sisma del 24 agosto e successivi, 103 dipendenti dell'ospedale di Amandola vivono sballottati in tutte le varie realtà dell'Area Vasta 4 nella speranza di rientrare al più presto ad Amandola.

Amandola. CISL FP Marche:

"A parte gli infermieri e gli operatori socio sanitari, che operano nei reparti di Medicina e Chirurgia, molti degli altri dipendenti di area amministrativa e gli infermieri degli ambulatori specialistici potrebbero ritornare a prestare servizio nel comune montano, utilizzando gli spazi ristrutturati dell'ex scuola di Amandola. L'Amministrazione comunale ha provveduto da tempo a completare i lavori e ripristinare le utenze ma inspiegabilmente la Direzione di Area Vasta 4, forse troppo affaccendata a mettere mano all'emergenza territoriale in malo modo, non provvede a ritrasferire gli uffici amministrativi e gli ambulatori specialistici in quel di Amandola. 
Il danno per il personale ma anche per gli utenti è sostanziale. Chilometri e chilometri percorsi inutilmente, su strade certamente non facilissime. 
La Cisl Fp non può che sollecitare l'immediato e pieno utilizzo dei tantissimi spazi dell'ex scuola così da riconsegnare ai cittadini montani almeno una parte dei servizi sanitari persi dopo il terremoto. 
È forte l'impressione che a distanza di mesi, le priorità della Direzione e dell'Asur siano altre rispetto alle tante promesse fatte e gli impegni assunti nei confronti dei dipendenti e cittadini amandolesi. 
Non vorremmo poi pensare che per riportare a casa dipendenti e servizi, la Direzione attenda l'ennesima, patetica passerella politica. Siamo ormai abituati, infatti, ad operazioni di bieca propaganda da parte del Presidente della Regione e contorno, che fanno invidia a quelle della guerra fredda. 
Intanto, però, lavoratori con famiglia e figli piccoli, percorrono quasi 100 km al giorno con ogni tempo e meteo quando potrebbero tornare a prestare servizio nel loro territorio. 
Per concludere, la Cisl Fp chiede subito l'intervento dell'Asur per facilitare il rientro dei dipendenti ad Amandola e di certo non accetterà il subdolo gioco del rimpallo delle responsabilità su un tema così importante."

Letture:2846
Data pubblicazione : 02/02/2017 09:26
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications