Attualità
Erosione della costa elpidiense, Jessica Marcozzi attacca: "I concessionari di spiaggia sono alla canna del gas, la Regione intervenga subito!"

Visto il problema dell'erosione della costa elpidiense, il capogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale, Jessica Marcozzi, ha presentato un'interrogazione consiliare su questo problema, al fine di sollecitare l'Amministrazione regionale a intervenire a tutela della costa.

Erosione della costa elpidiense, Jessica Marcozzi attacca:

"I concessionari di spiaggia elpidiensi sono alla canna del gas e nessuno prevede interventi immediati a tutela della costa di Porto Sant’Elpidio- si legge nella nota-. Ho chiesto, con interrogazione consiliare, che la Regione intervenga subito a tutela della costa altrimenti, senza opere risolutive e azioni immediate, rischiamo che, da qui in avanti, ci sia ben poco da tutelare. Si è parlato a lungo di scogliere emerse, sommerse, sacchi di ghiaia, di compartecipazioni, di tutto di più. Sono stati sottoscritti accordi di programma, previsti investimenti. Ma non ho sentito parlare di interventi che garantiscano una volta per tutte la soluzione del problema dell’erosione. E intanto i concessionari di spiaggia continuano a subire danni ingenti e progressivi. Non si può più attendere, l’Amministrazione regionale deve prendere il toro per le corna e assicurare soluzioni concrete per il litorale elpidiense. Costi quel che costi. Bisogna gestire al meglio le risorse economiche regionali e investire per interventi che garantiscano, una volta per tutte, la soluzione del problema. Oltretutto non si può attendere la fine dei lavori relativi all’intervento di manutenzione delle scogliere esistenti e di ripascimento con opere che potrebbero partire a fine 2017 e concludersi il prossimo anno. Si acceleri sull’iter delle autorizzazioni e, soprattutto, si agisca immediatamente perché ogni mareggiata va ad aggravare in maniera esponenziale i danni già ingenti per le strutture balneari. Contestualmente ho sollecitato l’Amministrazione regionale affinché promuova delle soluzioni fiscali che vadano ad alleggerire la tassazione che pesa sui balneari colpiti."

 

Letture:1433
Data pubblicazione : 16/02/2017 15:58
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications