Attualità
Amandola e Montefortino esporranno per un giorno la bandiera della Croce Rossa Italiana

In occasione della giornata mondiale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa che si celebra lunedì 8 maggio, i 5 comuni montani delle province di Ascoli Piceno e Fermo maggiormente colpiti dagli ultimi terremoti, esporranno la bandiera della Croce Rossa dal balcone del proprio municipio per un’intera settimana. 

Amandola e Montefortino esporranno per un giorno la bandiera della Croce Rossa Italiana

La consegna della bandiera è stata fatta, nei giorni scorsi, dalla presidente della Comitato dei Sibillini Cri Valeria Corbelli ai sindaci dei comuni: Alvaro Cesaroni per Comunanza, Augusto Curti per Force, Onorato Corbelli per Montemonaco, Domenico Ciaffaroni (che l’ha ritirata direttamente nella sede della Cri Sibillini) per Montefortino e Adolfo Marinangeli per Amandola. E’ una delle iniziative sollecitate a tutti i Comitati dal presidente nazionale Francesco Rocca in occasione di questo importante appuntamento che vuole ricordare le tante attività che l’Associazione svolge nel campo dell’emergenza e del sostegno umanitario a livello nazionale ed internazionale. La Cri Sibillini ha voluto coinvolgere i 5 comuni dove negli ultimi otto mesi c’è stata una presenza massiccia e continuativa dei volontari dell’Associazione, in occasione del difficilissimo periodo del terremoto e della maxi nevicata dello scorso gennaio. Un modo, inoltre, per rinsaldare in genere i rapporti tra le amministrazioni comunali locali e la Croce Rossa Italiana. . Da ricordare che la Cri Sibillini interviene in tutti i comuni del territorio montano delle province di Ascoli e Fermo ed ha una sede principale a Comunanza ed un’altra ad Amandola. Conta circa 150 soci e un consistente parco mezzi con 1 pulmino trasporto disabili, 1 autocarro pesante per trasporti materiali e attività di protezione civile, 3 ambulanze con trazione integrale una nuovissima in arrivo, 4 automediche e taxi sanitari sempre a trazione integrale.

 

MONTEFORTINO_-_RITIRO_BANDIERA_CRI

Letture:1967
Data pubblicazione : 07/05/2017 13:55
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Aragorn

    09-05-2017 16:09 - #1
    appostu...ora mancano solo i medici per coprire i turni presso il punto di primo intervento. i volontari della CRI sono fantastici, immensi ma non fanno miracoli...o meglio, ne fanno tanti ogni giorno, ma arrivare in tempo in ascoli o fermo per patologie quali infarto o ictus potrebbe essere troppo anche per loro...è curioso come i sindaci si trovino d'accordo su certe inezie per poi scannasse su questioni fondamentali per il territorio...
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications