Attualità
Parcheggi selvaggi al Pronto Soccorso di Fermo: le segnalazioni degli autisti delle ambulanze

Con cadenza quasi settimanale si ripetono gli episodi di parcheggio abusivo nel piazzale antistante al Pronto Soccorso di Fermo.

Parcheggi selvaggi al Pronto Soccorso di Fermo: le segnalazioni degli autisti delle ambulanze

Arriva alla redazione di Informazione.tv, all'indirizzo mail redazione@informazione.tv, l'ennesima segnalazione. Anche questa mattina una macchina posteggiata sulle strisce gialle riservate alle ambulanze: veicoli che ostacolano il normale flusso dei mezzi in emergenza che ogni giorno arrivano al Pronto Soccorso dell'Ospedale Murri di Fermo.
Nello specifico, come si vede nella foto, la segnalazione giunta alla nostra Redazione ci mostra un'auto posteggiata nel piazzale antistante addirittura da ieri sera. L'auto è stata multata dalla Polizia Municipale di Fermo dopo le richieste degli autisti delle ambulanze. I posti riservati alle ambulanze sono inoltre soggetti alla rimozione forzata in alcuni punti, ma questo sembra non "spaventare" chi li occupa senza averne diritto.

 

18362641_10213347843556654_1412319074_o

Letture:2775
Data pubblicazione : 08/05/2017 14:39
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
2 commenti presenti
  • Autista

    09-05-2017 11:33 - #2
    Sono l'autista che ha effettuato la chiamata. Anzi, le chiamate a dir la verità perché ne sono state ben due in quanto alla prima chiama, effettuata quando oltre all'auto sanzionata erano presenti altre autovetture che occupavano i parcheggi riservati alle ambulanze IMPEDENDOMI di parcheggiare in sicurezza, nessuno ha provveduto a controllare. Le forze dell'ordine si sono mobilitate solo in seguito ad una seconda chiamata, fatta direttamente al comandante e a quel punto, evidentemente le altre auto erano già stata rimosse. Ora non sta certo a me criticare i tempi di intervento degli agenti perché immagino avranno avuto i loro motivi per aver tardato,n'è sta a me spiegare ad un agente che in caso di reale emergenza, presentando un ricorso, l'autista non dovrà pagare nessuna sanzione. E credo di non dover neanche spiegare allo stesso agente la frustrazione e l'esasperazione a cui siamo arrivati noi soccorritori del 118 che fin troppo spesso ci troviamo a non riuscire a raggiungere il luogo dell'emergenza, o come in questo caso a non aver la possibilità di sostare o fermarsi per soccorrere o accompagnare al pronto soccorso i pazienti proprio a causa della superficialità di alcuni automobilisti. Spesso richiediamo l'aiuto degli agenti dal quale ci aspetteremmo collaborazione e non certo una becera critica acchiappa-consensi su internet solo per aver chiesto di aiutarci a svolgere il nostro lavoro nel migliore dei modi.
  • Kunta Kinte

    08-05-2017 21:12 - #1
    Sono uno degli agenti che ha dovuto, e sottolineo dovuto, sanzionare il veicolo. A parte il fatto che come si vede in foto NON occupava lo stallo riservato alle ambulanze (spazi liberi sempre visibili dalla foto) Forse l'eroe che ha chiamata si sentirà soddisfatto di aver fatto sanzionare un veicolo di una persona che sentendosi male è andata al pronto soccorso e poco dopo ha avuto un ictus. A norma del cds il veicolo era in divieto ma NON é prevista la rimozione, cosa prevista negli spazi riservati alle ambulanze pochi metri più indietro. Quello che mi fa specie è che si chieda il nostro intervento nonostante i posti liberi e dove al 100% ci sono auto di gente che soffre.Un autista di ambulanza dovrebbe essere un po' più sensibile. Ovvio che se al posto del pronto soccorso ci fosse stata una sala giochi o altro....... il discorso cambia. fare sanzioni è una delle molte mie funzioni......ma in casi come questi, mi pesa enormemente fare il mio dovere. Grazie per l'attenzione.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications