Attualità
La Gazzetta di Parma raccoglie fondi per le zone terremotate e, grazie ai suoi lettori, dona due moduli abitativi al comune di Amandola

La Gazzetta di Parma, storico giornale parmense, ha indetto una raccolta fondi per le zone terremotate e, grazie alle donazioni dei suoi lettori, ha donato a inizio giugno un secondo modulo abitativo al Comune di Amandola, dopo la prima donazione dell'anno scorso.  

La Gazzetta di Parma raccoglie fondi per le zone terremotate e, grazie ai suoi lettori, dona due moduli abitativi al comune di Amandola
Foto di repertorio di alcuni moduli abitativi

Il progetto, ricercato sin dalle scosse di agosto dal comune di Amandola, ha trovato terreno fertile nell'incontro tra l'amministrazione comunale e l'Associazione Industriali Provinciale e Regionale, nella persona del Dott. Bruno Cardinali. L'ipotesi del progetto di solidarietà è partita grazie ai contatti con la Gazzetta di Parma, che successivamente ha fatto partire il tam tam mediatico, al quale i parmensi hanno risposto calorosamente.

La scorsa settimana è stato consegnato l'ultimo modulo abitativo, caricato a bordo di un tir partito dalla città ducale, e accolto in paese dal sindaco di Amandola Adolfo Marinangeli e l'assessore Chiara Scirè. Da pochi giorni, invece, il modulo è diventata la nuova casa di un anziano del posto. 

Il signor Giuseppe Lupi, ottantenne, ha perso prima la sua abitazione durante la scia sismica di ottobre, poi anche la sua roulotte, posizionata accanto al capannone degli animali, a causa delle nevicate di gennaio.

I soccorritori ebbero grandi difficoltà a soccorrere il coriaceo anziano amandolese, dovuto all'isolamento della sua abitazione, situata nella frazione di Monti di Marnocchia. 

La nuova abitazione è stata collocata proprio nella piazzola del casolare del signor Lupi, che è stato prelevato quasi a forza durante il periodo di disagi per la neve. Pur di non lasciar soli i suoi animali, ha fatto avanti e dietro con la propria automobile tutti i giorni, da gennaio finché non è tornato a casa.

Il sindaco di Amandola Marinangeli ha ulteriormente esternato ai nostri microfoni la sua soddisfazione in merito alla vicenda da poco conclusasi  e rassicura gli abitanti amandolesi sull'operato del comune per farli rientrare nelle legittime abitazioni il prima possibile. 

Comunque gli sfollati, oramai tutti collocati in affitto, sono coperti dal C.A.S. - il fondo Contributo Autonoma Sistemazione.

Il comune assicura inoltre che i lavori della ricostruzione sia pesante che leggera sono partiti da mesi. Molti sono infatti i soldi in ballo in tutta la vicenda e che le istituzioni, pur a fatica nei primi tempi, ora stanno provvedendo a elargire.

 

Letture:2157
Data pubblicazione : 15/06/2017 18:05
Scritto da : Ophelia Di Antonio
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications