Attualità
Amandola e Falerone. Marinangeli e Altini scelgono la rete per i progetti di recupero del Cineteatro Europa e del Cine-Teatro Beato Pellegrino

Amandola e Falerone, due dei centri del Fermano maggiormente colpiti dal sisma, si affidano alla rete, ed esattamente al crowfunding di Eppela e dell’A.N.C.I. Marche, per il recupero di due spazi di aggregazione sociale: rispettivamente il Cineteatro Europa e il Cine-Teatro Beato Pellegrino.

Amandola e Falerone. Marinangeli e Altini scelgono la rete per i progetti di recupero del Cineteatro Europa e del Cine-Teatro Beato Pellegrino

Come spiega il Sindaco Adolfo Marinangeli in un video di due minuti e mezzo, “Amandola è uno dei tanti centri colpiti dai tremendi sismi di agosto e ottobre. Molti locali pubblici ed edifici della Città sono stati dichiarati inagibili; per questo la Città ha deciso di rispondere all’appello nazionale fatto dall’A.N.C.I. Marche per riaprire alcuni spazi vitali e dare vita al progetto “Amandola torna al cinema””.

“Amandola – continua Marinangeli - ha scelto il Cineteatro Europa, uno spazio culturale per i giovani, fondamentale per riportare la storica scuola di teatro, danza e musica in uno spazio adeguato per tali attività culturali. Una parte dei fondi verrà donata dall’Anci, l’altra parte Amandola la chiede al grande cuore degli italiani. Il Cineteatro è chiuso dal 26 agosto e con questa iniziativa vogliamo ridare alla Città e ai giovani uno spazio importante dove poter fare aggregazione e dove poter recuperare la forte comunità locale”.

L'edificio necessita di interventi di ristrutturazione volti al ripristino delle condizioni generali di sicurezza e ammodernamento della struttura così da poter soddisfare le diverse esigenze di utilizzo delle numerose Associazioni presenti sul territorio comunale.

Per i 90 giorni di questa campagna verranno venduti i biglietti del cinema al prezzo speciale di 5€ ognuno.

Con i fondi raccolti attraverso questa campagna l’Amministrazione di Amandola si impegna a ripristinare il Cineteatro Europa attraverso lavori di ammodernamento della sala, rendendola accessibile alle persone diversamente abili, a realizzare lavori di ristrutturazione della copertura dell’edificio e delle finiture interne ed esterne, lavori di adeguamento e ammodernamento del palcoscenico e dei camerini e interventi di efficientamento energetico degli impianti.

 

Il progetto crowdfunding Eppela-Anci interesserà anche la Città di Falerone per il progetto di recupero del Cine-Teatro Beato Pellegrino.

Come spiega il Sindaco Armando Altini: “Il nostro centro storico è fortemente danneggiato e non ci sono luoghi dove poter fare aggregazione. Falerone ha avuto tantissimi danni e i locali sono quasi tutti inutilizzabili. Chiediamo quindi una mano al cuore delle persone per le donazioni relative al recupero del Beato Pellegrino, un luogo di incontro e di condivisione sociale.”

“La soglia stabilita è quella dei 150 mila euro. Se le donazioni dovessero arrivare a coprire il 50% della cifra, 75 mila euro, per l’altra metà si impegnerà l’A.N.C.I. Marche stessa a erogarla e dare il via al progetto.” Spiega Altini. Lo stesso vale per il crowdfunding del recupero del Cineteatro Europa di Amandola.

Le raccolte fondi sono entrambe partite il 18 dicembre 2018 e dureranno 90 giorni, 90 giorni importanti per esprimere solidarietà e vicinanza.

Ogni donazione, dalla minima alla massima, sarà “premiata” con un riconoscimento da parte dei due Comuni montani.

 

Per contribuire alla raccolta fondi del Comune di Amandola basta seguire il seguente link: https://www.eppela.com/it/projects/16568-amandola-torna-al-cinema?t=rewards#rewards

 

Per il Comune di Falerone, la donazione dovrà essere effettuata utilizzando carte di credito Visa, Postepay, Mastercard, American Express. Chi non possiede una delle predette carte di credito può disporre un bonifico a favore del Comune di Falerone utilizzando i seguenti dati:

Beneficiario: Comune di Falerone; 

Conto Tesoreria Comunale presso BCC Picena Credito Cooperativo – Filiale di Falerone Viale della Resistenza;

Codice IBAN : IT 96 A 08474 69440 000130102129

Causale: donazione progetto crowdfunding Cine-Teatro Beato Pellegrino.

 

europa

 

cineteatroamandolalavori

 

beatopellegrinora

 

ricompensefalerone

 

Letture:2418
Data pubblicazione : 07/01/2018 11:27
Scritto da : Alessandra Bastarè
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications