Attualità
La Ciriaci al Micam per sostenere le realtà calzaturiere del territorio: "Entusiasmo da proteggere, made in necessario". Poi l'incontro con la Meloni e la Santanchè

Graziella Ciriaci, imprenditrice ortezzanese e candidata di Forza Italia all’uninominale per il Senato nel collegio Marche sud (Fermo, Ascoli Piceno e basso Maceratese) per le elezioni politiche del 4 marzo, ieri ha incontrato le realtà calzaturiere imprenditoriali del territorio marchigiano al Micam di Milano per un confronto volto ad ascoltare esigenze, carenze e necessità di uno dei settori più importanti dell’economia regionale.

La Ciriaci al Micam per sostenere le realtà calzaturiere del territorio:

"Al Micam si respira l’orgoglio delle nostre eccellenze calzaturiere, intese nella forza del Made in Italy da esportare in tutto il mondo – commenta la candidata –. Nonostante sia da sempre vicina alle associazioni di categoria, dal Micam 2018 porto a casa due certezze da valorizzare nel percorso politico: la prima è l’entusiasmo imprenditoriale manifestato in un forte ricambio generazionale che contraddistingue tante nostre imprese. La seconda – spiega – è l’importanza fondamentale del Made in Italy e della tutela delle aziende dalla contraffazione di marchi che, solo per il settore calzaturiero, è stata stimata in un giro di affari pari a 240milioni di euro (su un volume totale di ben 6 miliardi di euro)".

 

Un guaio gravissimo per le imprese che subiscono danni di immagine e ripercussioni economiche e allo stesso tempo un danno al consumatore che viene ingannato e non tutelato. "A tale scopo – prosegue la Ciriaci – sono necessari controlli mirati alla salvaguardia del produttore e pene severe per chi commette il reato di contraffazione".

Fare delle esigenze e delle problematiche del settore un proprio impegno è il motivo per cui la candidata Ciriaci ha incontrato personalmente tutte le imprese marchigiane al Micam. "Interpreto la vicinanza alle persone nel modo più semplice: quello di raggiungerle e parlare con loro e dimostrare personalmente la stima ai protagonisti delle nostre eccellenze marchigiane, simbolo di orgoglio imprenditoriale nel mondo".

Un incontro importante anche politicamente, che fa capo all’intento della coalizione politica a cui la candidata appartiene di sostenere e incentivare l’imprenditoria presente e futura con la semplificazione fiscale e dell’iter burocratico. "La voglia di fare impresa c’è – conclude la Ciriaci – ma è necessario che le istituzioni creino le condizioni volte ad incentivare, tutelare e promuovere le imprese e le nuove generazioni in nome del futuro dell’economia italiana".

Non è mancato un incontro istituzionale della Ciriaci, che tra vari politici, si è confrontata con l’onorevole Giorgia Meloni e il deputato Daniela Santanchè. 

Letture:1557
Data pubblicazione : 12/02/2018 11:50
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications