Attualità
I brand dei calzaturieri del territorio nei negozi del centro storico: pronto il primo bando di Fermo Shopping Experience, candidature entro il 31 maggio

Il primo bando di Fermo Shopping Experience è finalmente pronto: nel corso degli ultimi mesi attorno al progetto di rilancio del commercio nel centro storico, fortemente supportato anche dalla Camera di Commercio, che ha investito 100.000 euro, si sono concentrate attese e curiosità e ora finalmente comincia ad avvicinarsi il momento della verità, quello della prova dei fatti.

 

I brand dei calzaturieri del territorio nei negozi del centro storico: pronto il primo bando di Fermo Shopping Experience, candidature entro il 31 maggio

Il primo step nasce da una semplice constatazione: nel cuore del capoluogo di una provincia in cui il settore calzaturiero ha sempre rappresentato la colonna vertebrale del sistema economico mancano negozi di scarpe. Ecco quindi che l'amministrazione Calcinaro, al termine di una fase di consultazione con i commercianti del centro e le associazioni di categoria, ha lanciato la propria idea: un contributo forfettario di 6.000 € per gli esercizi commerciali, in particolare quelli di abbigliamento, che presentino la propria candidatura per ospitare all'interno del proprio locale, per almeno un anno solare (dall'estate 2018 a quella del 2019), un corner riservato ai prodotti di un imprenditore calzaturiero del territorio, sul modello della collaborazione nata nel luglio scorso tra Buschi e il calzaturificio Giano di Torre San Patrizio. Una possibilità esclusivamente riservata ai commercianti di Piazza del Popolo, Piazzale Azzolino, Corso Cefalonia, Via Recanati, Corso Cavour e Largo Calzecchi Onesti.

48.000 € la cifra stanziata dall'amministrazione, il che in parole povere significa contributi per otto attività commerciali che, oltre alla possibilità di allestire un angolo con le calzature del proprio partner, saranno completamente esentate anche dal pagamento della Tari per l'anno di durata del progetto.

“Quando abbiamo aperto il discorso relativo a Fermo Shopping Experience abbiamo allacciato rapporti, oltre che con la Confartigianato e la Cna, anche con la Confindustria, che si è impegnata a cercare tra i suoi associati le aziende interessate ad un progetto di questo tipo – spiega l'assessore al commercio Mauro Torresi -. Abbiamo ricevuto diverse adesioni, molti calzaturieri della zona sono effettivamente interessati a mettere il proprio brand all'interno del centro storico: adesso starà a loro e ai commercianti che parteciperanno al bando trovare l'accordo”.

Bando che è ufficialmente passato in giunta questa settimana e che verrà pubblicato entro i primi giorni della prossima: ci sarà tempo fino al 31 maggio per presentare la propria candidatura.

Ma i corner per dare risalto ai maggiori brand del territorio rappresentano solamente il primo step di questo processo, uno step per certi versi anche naturale, considerato l'interesse della Camera di Commercio, che come detto è forte finanziatrice del progetto, a sostenere sia le attività del centro storico fermano che quelle di un settore fondamentale per il territorio come quello calzaturiero.

“Ma non ci fermeremo qui – preannuncia Torresi - perché l'idea è anche quella di andare a premiare altri progetti che prevedano un ampliamento e un miglioramento delle attività già esistenti e non strettamente legate all'abbigliamento. Dobbiamo ancora studiare nel dettaglio le modalità, ma contiamo di pubblicare a breve anche un secondo bando”.

Letture:1754
Data pubblicazione : 13/04/2018 10:00
Scritto da : Andrea Pedonesi
Commenti dei lettori
2 commenti presenti
  • lucio

    15-04-2018 11:22 - #2
    buongiorno. vedo che quello che dicono i sig.ri paolo e carlo e'vero!!! pubblicate quello che non disturba la quiete politica di questa modesta a mio avviso amministrazione.bravi!!! bell organo di stampa....tipo emilio fede su rete 4 quando difendeva berlusconi....bravissimi
    Risposta
    tipo il suo commento.
  • lucio

    14-04-2018 10:12 - #1
    buongiorno. invece di questi spot politici sperperando il nostro denaro e'ora che i progetti iniziati li portate a termine!!! mi riferisco alle isole ecologiche!!! ho fatto un giro a tre archi...migliaia di euro spesi x niente.gli ecopoint abbandonati a loro stessi senza un controllo con l immondizia abbandonata di fuori...lo stesso a santa caterina...rifiuti abbandonati soecialmente nell isola ecologica zona via lucchi...ciarrocchi dovresti svegliarti invece di fare degli stupidi proclami!!!assumete i controllori che stazionavano in via lucchi e zone limitrofe invece di fare ste stronzate!!! E COME DICE IL SIG.CARLO E IL SIG.PAOLO PUBBLICATELE STE COSE SENZA CANCELLARE LA PAGINA O PUBBLICARLE FRA UN MESE.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications