Attualità
Montegranaro. Il consiglio comunale si scalda sulla questione della variante per la SP Veregrense. La maggioranza: "Nostro obiettivo rimediare agli errori dell'ex giunta Gismondi"

A seguito del Consiglio comunale svoltosi ieri sera, l'amministrazione comunale di Montegranaro ritiene doverso spiegare alla cittadinanza i contenuti di alcuni importanti passaggi, in particolare quello inerente la variante approvata nell'aprile 2009 dall'esecutivo di cui facevano parte Gismondi e gli altri, nella quale era previsto un accordo di programma per la strada provinciale poi realizzata a Villa Luciani; un accordo attraverso il quale i privati cedevano la terra per realizzare il tratto e in cambio ottenevano, appunto, una variante che prevedeva un indice dei lotti, una perimetrazione della lottizzazione e altro ancora.

Montegranaro. Il consiglio comunale si scalda sulla questione della variante per la SP Veregrense. La maggioranza:

Subito dopo, nel giugno 2009, la stessa Amministrazione ha però approvato il Piano Regolatore Generale come se questa variante non fosse mai esistita. Successivamente i privati, considerato il venire meno dei termini dell'accordo, hanno paventato una richiesta di risarcimento danni.

L'obiettivo dell'atto da noi portato in Consiglio, quindi, era e rimane quello di sanare questa assurda situazione, riportando in vita l'accordo dell'aprile 2009. Segnaliamo, inoltre, che in quella variante c'erano errori tecnici inspiegabili, come l'assenza di un piano acustico. Una volta che ce ne siamo resi conto, lo abbiamo fatto rifare dal privato, che ha provveduto ad inviare il piano il 30 aprile, quando il Comune era chiuso. Per questo motivo il documento, che non inficia in alcun modo la sostanza, è stato inviato ai Consiglieri comunali soltanto il 2 maggio. E, proprio per permettere un approfondimento, abbiamo deciso di ritirare il punto dall'ordine del giorno.

Premesso come la posizione aventiniana di Gismondi sia apparsa sin dalle primissime battute alquanto strumentale (anche alla luce delle sue precedenti assenze ai vari Consigli convocati), attendiamo la prossima assemblea comunale per discutere di un simile tema insieme a chi ha creato il problema a causa delle propria superficialità, più volte riscontrata nel corso degli anni.

Letture:928
Data pubblicazione : 04/05/2018 13:42
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications