Attualità
Centro Socio Educativo Riabilitativo “La Serra”. Sabato 9 la riapertura del Centro diurno dopo i lavori di ristrutturazione

Sabato 9 giugno presso il Centro Socio Educativo Riabilitativo “La Serra” si è svolta una fantastica festa che è stata l’occasione per inaugurare la riapertura del Centro diurno dopo i lavori di ristrutturazione effettuati dal Comune di Sant’Elpidio a Mare.

Centro Socio Educativo Riabilitativo “La Serra”. Sabato 9 la riapertura del Centro diurno dopo i lavori di ristrutturazione

Dopo gli eventi sismici il Comune di Sant’Elpidio a Mare ha voluto migliorare la struttura dal punto di vista sismico e ha colto l’occasione per una riqualificazione complessiva degli spazi grazie ai quali oggi si ha una struttura più sicura, più bella e funzionale alle attività ospitate al suo interno.

Grande è stato l’apprezzamento delle famiglie degli ospiti del Centro Diurno come testimonia l’intervento della Presidente dell'Associazione La Crisalide, Morena Pierangeli, che ha collaborato con i Comuni dell’ATS 20 alla progettazione dei lavori e che oggi plaude al lavoro svolto. Fondamentale è stato il lavoro di cura e personalizzazione degli spazi effettuato dagli stessi ospiti dello CSER con il supporto degli operatori della cooperativa che gestisce il servizio, la Pars Pio Carosi e la regia della Coordinatrice, la psicologa Marisa Alessandroni.

Lo scorso anno, a seguito della gestione associata dei servizi dell’ATS 20 si è dato vita ad una revisione organizzativa dei servizi svolti presso i tre Centri Diurni per Disabili , La Serra, Il Girasole e la Cittadella del sole. Sotto la direzione della Coordinatrice dell’Ambito Sociale, Pamela Malvestiti, della referente per la disabilità Lorella Paniccià e della Coordinatrice Marisa Alessandroni si è messa in atto una gestione unitaria e coordinata dei tre Centri affidata alla Cooperativa Pars Pio Carosi sotto la referenza della psicologa Irene Costantini.

Avere a disposizione in un Ambito piccolo tre strutture diurne per la disabilità che permettono di ospitare diversi tipi e gradi di disabilità, è un patrimonio in mano alle Amministrazioni di cui andare orgogliosi e da preservare. Il lavoro quotidiano acquista valore solo se inserito in un percorso di programmazione svolto dai servizi coinvolti sociali e sanitari e attraverso la collaborazione con le famiglie singole e con le loro rappresentanze.

Durante la festa del 9 giugno sono stati svolti numerosi laboratori che hanno coinvolto i familiari e gli amici degli ospiti dei tre Centri al fine di far vivere alle famiglie in maniera esperienziale le attività e i laboratori che quotidianamente vengono realizzati dagli ospiti. La programmazione settimanale infatti è strutturata e mirata sia alla gestione del gruppo che al potenziamento delle abilità di ciascun ospite.

La festa è iniziata con  giochi di gruppo e di conoscenza tra tutti i ragazzi e le ragazze dei tre centri per poi proseguire con i laboratori che hanno visto protagonisti i familiari e gli amici. A conclusione, dopo l’inaugurazione del “Giardino della Gioia”, il  saluto del sindaco di Sant’Elpidio a Mare Alessio Terrenzi, del Sindaco di Porto Sant’Elpidio Nazareno Franchellucci – Presidente del Comitato dei Sindaci dell’ATS 20 e del vice sindaco del Comune di Monte Urano Massimo Brasili, la Cooperativa Pars ha offerto agli ospiti una cena all’aperto con buffet e animazione nello splendido giardino esterno reso unico dai lavori realizzati dagli ragazzi.

 

Letture:661
Data pubblicazione : 13/06/2018 10:03
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications