Attualità
Altidona. Tante novità nel segno della continuità. Nuovo direttivo per la Pro Loco, stasera primo consiglio comunale dell'era Porrà: Lanciotti sarà il vice

Ad Altidona è un periodo di grandi novità, sebbene nel segno della continuità: nel giro di pochi giorni, infatti, nel comune della Valdaso è stato nominato il nuovo direttivo della Pro Loco e questa sera si terrà il primo consiglio comunale dell'era Porrà, con la proclamazione formale degli eletti e la nomina della giunta.

Altidona. Tante novità nel segno della continuità. Nuovo direttivo per la Pro Loco, stasera primo consiglio comunale dell'era Porrà: Lanciotti sarà il vice

Ma andiamo con ordine: il rinnovo del direttivo della Pro Loco si è reso necessario con qualche mese di anticipo in seguito all'elezione in consiglio comunale di Sandro Tempestilli. Il presidente in carica, infatti, ha partecipato alle ultime elezioni con la lista AltidonAttiva, quella della neo sindaca Porrà, incassando 47 preferenze e conquistando così uno degli otto seggi spettanti alla maggioranza consigliare, ma lo statuto della Pro Loco altidonese fissa l'incompatibilità tra queste due cariche e quindi Tempestilli è stato costretto a un passo indietro, che ha portato con sé la decadenza dell'intero direttivo.

Nessun problema, però: con una dimostrazione di grande unità, nel giro di un paio di giorni si è giunti all'accordo sulla composizione di una nuova squadra che, come si legge anche sulla pagina facebook della stessa Pro Loco, è “all'insegna della continuità e dell'impegno che da anni ci contraddistingue”.

Continuità, quindi, è la parola chiave, incarnata innanzitutto dalla scelta del nuovo presidente, Andrea Attorresi, uno dei volti storici dell'associazione. Accanto a lui completano il direttivo i due vicepresidenti Cristiano Sbattella e Giuseppe Libbinori, la cassiera Nada Ribeca, il segretario Valerio Basili, i consiglieri Elisabetta Belleggia, Miriam Lanciotti, Stefania Pieroni, Luca Agostini, Gian Del Moro, Massimo Santini e Valerio Attorresi, i magazzinieri Stefani Pagliarini e Stefano Grossetti e i revisori.

 

Nel frattempo, a due settimane esatte di distanza dal 10 giugno, l'altro ieri la lista Altidona Attiva ha festeggiato il successo con un momento conviviale offerto alla cittadinanza nello spiazzo davanti al municipio. Un momento di festa, che ha però offerto spunti interessanti anche in merito alla formazione della giunta: la Porrà, infatti, nel prendere la parola per ringraziare la cittadinanza per la fiducia concessa al suo gruppo, ha ufficializzato che l'ex sindaco Lanciotti sarà il suo vice nei prossimi cinque anni. Il binomio che ha rappresentato il motore della passata amministrazione continuerà quindi a lavorare a ruoli invertiti anche nel prossimo mandato.

Annunciato quindi ufficialmente il primo dei quattro assessori della sua nuova giunta, e fatto esplicito riferimento, sempre durante il discorso di domenica, alla possibilità che nel corso del mandato si possa verificare anche una turnazione per tenere maggiormente coinvolti gli altri consiglieri, cui verranno comunque attribuite delle deleghe specifiche, ora l'attenzione si concentra su stasera per conoscere ufficialmente i nomi degli altri tre membri dell'esecutivo.

Un esecutivo che, avendo Altidona più di 3000 abitanti, dovrà sottostare anche alle prescrizioni sulla parità di genere imposte dalla Legge Delrio (ciascun sesso non può essere rappresentato in misura inferiore al 40%). A quanto filtra dovrebbero essere confermati anche gli altri due membri della giunta uscente, Gianni Lanciotti e Manola Giuliana che, oltre ad aver maturato negli ultimi cinque anni una preziosa esperienza amministrativa, hanno ottenuto anche un importante consenso personale (rispettivamente 62 e 82 preferenze). 

Il quarto assessore sarà invece necessariamente un nome nuovo e forte appare la candidatura di Marco Tirabassi che, con 79 preferenze, è stato il terzo più votato della lista dopo l'ex sindaco Lanciotti (127) e la Giuliani. Possibile che gli venga affidata una delega specifica per il centro storico, dove risiede da sempre e dove è volto molto popolare e conosciuto, come testimoniato anche dal brillante risultato ottenuto nella sezione 1, nella quale probabilmente anche il suo forte consenso personale ha permesso di limitare al minimo il disavanzo della lista rispetto a quella di Palmarino Ferretti, nettamente superata invece nell'altra sezione cittadina, quella della frazione Marina.

 

Il nuovo direttivo della Pro Loco di Altidona

 

Direttivo_Pro_Loco_Altidona

 

Lista_Giuliana_Festa_1

 

Lista_Giuliana_Festa_2

 

Lista_Giuliana_Festa_4

 

La Porrà con il sindaco di Pedaso Vincenzo Berdini

Lista_Giuliana_Festa_3

Letture:1957
Data pubblicazione : 26/06/2018 11:02
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications