Attualità
Volano gli stracci alla Camera di Commercio. I sette "ribelli": "Presentare il ricorso è un atto dovuto in presenza di una delibera consigliare, Presidente e giunta provvedano quanto prima"

Non si fermano le polemiche in merito alla questione del ricorso al Presidente della Repubblica contro la Camera di Commercio unica regionale. Dopo che il consiglio aveva avallato la proposizione del ricorso con nove voti favorevoli e cinque astenuti, la Giunta e il Presidente Di Battista hanno deciso di non procedere.

Una decisione che ha sollevato l'ira dei consiglieri, in particolare di un gruppo di sette "ribelli" (Nazzareno Di Chiara, Paolo Felici, Vittorio Ferracuti, Alberto Palma, Maurizio Piergallini, Mauro Pieroni e Massimo Valentini).

Volano gli stracci alla Camera di Commercio. I sette

"Lo scorso 15 giugno - ricordano i sette - i sottoscritti consiglieri della CCIAA di Fermo hanno trasmesso al Presidente e ai membri della Giunta una diffida ad adempiere quanto deliberato dal Consiglio Camerale del 31 maggio scorso dicendo espressamente quanto segue: “ I sottoscritti invitano formalmente la giunta camerale e, stante l’urgenza, lo stesso Presidente, a procedere senza ulteriore indugio ad affidare l’incarico al legale e curare la notificazione del ricorso in tempo utile. Facciamo altresì presente che tale adempimento della giunta costituisce atto dovuto in presenza di una delibera consiliare sul tema e richiamano le responsabilità conseguenti“.

 

"Al momento il Presidente e la Giunta non hanno ancora adempiuto a quanto il ruolo ricoperto impone -continuano i consiglieri -. Dal momento che mancano pochissimi giorni alla scadenza per l’inoltro del ricorso al Presidente della Repubblica contro il Decreto Calenda inerente la determinazione delle circoscrizioni territoriali delle Cciaa, invitiamo il Presidente e la Giunta ad un’ultima riflessione in modo da evitare ulteriori dolorose lacerazioni nel caso non fosse attivato quanto deliberato dal Consiglio. Quello che è in discussione non è il lavoro svolto in ordine al procedimento in corso per l’istituzione della Camera di Commercio unica regionale ma, dal momento che è molto concreta la possibilità di avere una Camera di Commercio Marche Sud vicina al nostro territorio e quindi alle sue imprese, riteniamo che non vada avallata la forzatura costante operata dal governo della Regione Marche per la Camera unica regionale. La rappresentatività di un territorio non si guadagna con le parole, ma con gli atti concreti che mettono al primo posto le esigenze delle imprese locali e non la sudditanza ad un potere che sbaglia".

Letture:1495
Data pubblicazione : 29/06/2018 10:57
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
2 commenti presenti
  • Marco

    30-06-2018 02:31 - #2
    Meglio scomparire soprattutto in virtù del fatto che il presidente x fatti ormai noti doveva dimettersi. Epilogo infelice
  • Altido Laureti

    29-06-2018 11:35 - #1
    Dopo aver tralasciato il dovere di sostituire l'attuale Presidente della CCIAA di Fermo nel recente passato,ci si arrocca su delle motivazioni per fare ricorso e salvare l'attuale camera di commercio Fermana,sempre a fianco dei soliti noti senza nessuna anima territoriale relegata ad una agenzia Viaggi insignificante e non rapresentativa delle imprese locali ecco di cosa si sta parlando ora che siamo alla frutta .
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications