Attualità
Interreg Italia-Croazia 2014-2020. Le Marche guidano il progetto Made-In-Land per lo sviluppo delle aree interne

La Regione Marche coordinerà un team di otto enti italiani e croati, per la realizzazione del progetto Made In-Land, co-finanziato dal programma europeo Interreg Italy-Croatia 2014-2020. Ne dà notizia l'assessore alle Aree interne, Angelo Sciapichetti.

 

Interreg Italia-Croazia 2014-2020. Le Marche guidano il progetto Made-In-Land per lo sviluppo delle aree interne

"Il progetto ha un budget di circa 2,2 milioni di euro di cui l'85 per cento proveniente dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale – informa Sciapichetti – e alle Marche sono stati assegnati circa 380mila euro. Fondi che verranno destinati alla valorizzazione turistica delle aree interne e dei suoi tesori attraverso il rafforzamento della rete costa-entroterra. In particolare, si lavorerà per dare ai visitatori la possibilità di accedere facilmente alle informazioni e ai servizi turistici che collegano le aree costiere con quelle interne, ricche di patrimoni artistici e naturali. Il progetto mira a preservare le bellezze naturalistiche e artistiche del territorio, favorendo flussi turistici più informati, in chiave sostenibile, ed offrendo percorsi alternativi ai turisti che affollano la costa, soprattutto nel periodo estivo".

 

Il risultato tangibile che si propone il progetto sarà un aumento del flusso turistico dell'entroterra grazie al potenziamento di punti informativi costieri con tecnologie user-friendly, in modo da agevolare i turisti nell'accesso a tutte le informazioni necessarie per visitare l'entroterra. I produttori e il tessuto economico turistico verranno coinvolti nelle attività di progetto, in modo da renderle il più aderenti possibile alle esigenze locali. Assieme alla Regione Marche partecipano a Made In-Land l'Università di Camerino, in qualità di soggetto tecnico-scientifico e la Soprintendenza Archeologica delle Belle Arti delle Marche. Il partenariato si compone, inoltre, di: Comune di San Leo, Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità - Romagna, Comune di Riccia, GAL Molise verso il 2000, Università di Zara, Agenzia di Sviluppo Zadra Nova e Agenzia di Sviluppo della Penisola Istriana.

Letture:534
Data pubblicazione : 09/10/2018 09:33
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications