Attualità
Fermo. Pulite le mura in via Sapienza: un lavoro sinergico fra Comune, Parrocchia e privati
Un lavoro eseguito in sinergia tra il Settore Politiche Ambientali del Comune di Fermo, Parrocchia di San Domenico e privati proprietari, ha consentito, nei giorni scorsi, di dare un nuovo aspetto alle mura urbiche di via Sapienza, ripulite da erbe infestanti e dall’edera.
Fermo. Pulite le mura in via Sapienza: un lavoro sinergico fra Comune, Parrocchia e privati
Un intervento di decoro urbano e manutenzione che prosegue e che va nella direzione già intrapresa di azione coordinata e programmata, che si è svolta durante la stagione estiva di manutenzione del verde e di pulizia delle mura urbane dalle erbe infestanti.
 
“Un ringraziamento particolare va al parroco Don Michele Rogante ed alla famiglia Craia per la collaborazione in questo intervento – ha detto l’assessore alla Politiche Ambientali Alessandro Ciarrocchi – segnale del senso di cura e di appartenenza che anche i privati dimostrano di avere per la nostra città .
 
“Un lavoro condotto con grande collaborazione per il decoro delle mura e di un’area vicina ad una scuola, di cui va evidenziata la bontà e la positività a beneficio di Fermo” – ha detto il Parroco Don Michele Rogante.
Letture:1559
Data pubblicazione : 12/10/2018 16:10
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
5 commenti presenti
  • Don Fumino

    16-10-2018 11:29 - #5
    mi sono sforzato di capire il Fra Bernardo pensiero ma non ci sono riuscito. Mi sembra l'intervento di chi vuole polemizzare a tutti i costi, a prescindere. Un consiglio al sindaco Calcinaro, provvedete immediatamente a rimettere le erbe infestanti sul muro, chiamate per le operazioni Fra Bernardo, fatelo salire in cima alla scala ma mi raccomando, tenetela bene.
  • Fra Bernardo

    15-10-2018 15:56 - #4
    Meglio il qualunquismo di Massimo che l'arroganza del potere. Porterei volentieri la scala se a tenerla ci fossero persone affidabili. Siccome questo non mi è dato sapere e visto che un umile frate paga le tasse come ogni cittadino vorrei sapere come sono stati spesi i miei soldi, per applaudire o dissentire, visto che il comune è parte in causa. Se poi a te, fratello Massimo, va bene tutto ci può stare, anzi, apprezzo il Tuo fervore precostituito verso chi ci governa. Va tutto bene. Però, dalle mie parti anche i santi vogliono capire prima di apprezzare, vedi San Tommaso....ma Santi ci si diventa non solo con il pensiero !
  • massimo

    15-10-2018 12:08 - #3
    Fra Bernardo è il classico bastian contrario, invece di apprezzare un intervento per il decoro urbano della città fa dell'ironia su chi ha fatto questo o quello. Caro Fra Bernardo, la prossima volta porta tu la scala, ci sali e rimuovi le erbacce, così sapremo come è stato fatto l'intervento. Saluti.
  • Fra Bernardo

    12-10-2018 20:29 - #2
    Azione coordinata e programmata. Ciarrochi cosa vuol dire ? Tutto e niente, solito fumoso comunicato stampa per non dire nulla. Forse, il Comune, ha messo la scala per arrivare alle erbacce, il sacrestano della parrocchia teneva la scala e il povero pensionato sulla scala a tagliare le erbacce. Ma insomma la volete smettere di essere così superficiali. Ma non sapete dire come stanno le cose ? Tutto generico, approssimativo e che dimostra solo la voglia di apparire. Poi siamo capaci di parlare male della politica, si ma di questo tipo di politica ! Perbacco !!!
  • Paolo

    12-10-2018 16:34 - #1
    A Fermo c'è anche chi ha senso civico e questo ne è l'esempio. Bravi.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications