Attualità
Fermo. Convocato il Consiglio Comunale per giovedì 29. I PUNTI ALL’ORDINE DEL GIORNO

Il Consiglio Comunale è convocato in seduta di 1° convocazione, nella Sala Consiliare della Provincia di Fermo, sita in viale Trento 113, per  Giovedì 29 Novembre alle ore 18:45. Qualora la seduta vada deserta, la seconda convocazione è fissata per Venerdì 30 Novembre alle ore 20:00.

Fermo. Convocato il Consiglio Comunale per giovedì 29. I PUNTI ALL’ORDINE DEL GIORNO

Di seguito i punti all’ordine del giorno:

 

1. Comunicazione del Presidente del Consiglio e del Sindaco.

2. Comune di Fermo - Ex art. 16 Decreto Legge 17 ottobre 2016, n. 189, Legge di conversione 15 dicembre 2016, n. 229, "Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016".  Presa d'atto del progetto per la realizzazione dei nuovi laboratori dell'IT.I. Montani di Fermo in variante al vigente PRG.

3. Integrazione Piano delle Alienazioni - anno 2018.

4. Variazione di Bilancio ai sensi di quanto previsto dall'art. 175, comma 2 del TUEL e contestuale variazione al programma opere pubbliche.

5.  Ordine del giorno presentato dai Consiglieri Rossi, Torresi e Marrozzini, di solidarietà  con il Sindaco  di Riace Domenico  Lucano.

Letture:1349
Data pubblicazione : 24/11/2018 11:26
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
3 commenti presenti
  • e l'opposizione che dice ?

    27-11-2018 12:36 - #3
    Che vengano spostate dalla sede storica le officine del Montani, come la Betti e la Fracassetti, come il liceo classico, è una vera vergogna, non degna di una città come Fermo e dei suoi abitanti. Tra l'altro, in posti scomodi, lontani dalla città e dalla vita della città, con spreco di risorse preziose,uso di cemento a fiumi, incremento inaudito dell'uso di carburante , abbandono di edifici storici ( la Betti non è stata abbandonata al degrado, forse? e in pieno centro storico),qualità della vita diminuita per tutti, studenti, famiglie, cittadini fermani in genere. Mi meraviglio che le opposizioni non abbiano battuto un colpo, affatto per quanto riguarda Betti e Fracassetti e liceo classico,e al limite , e probabilmente senza alcun effetto, per le officine del Montani. Ci devono essere interessi superiori a quelli della città, evidentemente.
  • Polo scolastico

    26-11-2018 17:00 - #2
    Ed io continuo a non capire perché gli uffici della provincia dopo 10 anni ancora occupino una bella fetta del Polo Scolastico...
  • cittadino sdegnato

    24-11-2018 14:45 - #1
    Risponde al vero l'affermazione, in altra testata on line, del senatore Cisbani, che pure sembra un sostenitore del sindaco, che la distruzione della Betti ( e , dunque, per analogia, del classico e delle officine del Montani ) sia dovuta al fatto che si sono arraffati i soldi del post-terremoto ? E invece di ricostruire, migliorare, abbellire, ci si sposta in una estrema e bruttissima periferia , senza uno sguardo al passato e al futuro della città ? Il tutto per un pugno di dollari ? Mi sembra una cosa di una bassezza inaudita per comune e provincia: avranno pure arraffato qualche milionata di euro, ma stanno affossando Fermo , abbandonando il centro storico e gli edifici storici tra i più belli e significativi di Fermo. Vergognatevi, tutti e due, comune e provincia, ma comune di più: almeno in provincia se ne fregano di Fermo sfacciatamente, mentre il sindaco avrebbe nel programma la valorizzazione del centro storico !!!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications